Home » Guide Trading » didattica-forex-trading » I migliori broker regolamentati FCA

I migliori broker regolamentati FCA

Perchè ci si chiede spesso se stiamo lavorando con broker regolamentati FCA?

broker regolamentatiL’FCA è uno degli enti regolamentatori più importanti del mondo. Acronimo di Financial Conduct Authority, ha il suo quartier generale in Gran Bretagna. Completamente indipendente dal governo, ricopre funzioni di vigilanza e regolamentazione dei mercati finanziari. La prima funzione riguarda anche il mercato del trading online, dal momento che l’FCA è incaricata di rilasciare le licenze ai broker forex e di CFD.

La storia della FCA

La FCA (Financial Conduct Authority) ha una breve storia alle spalle. E’ stata infatti create nel 2013, anno in cui ha raccolto l’eredità della FSA, la Financial Service Authority, che però aveva nelle realtà “macro” il suo principale terreno di competenza. La ragion d’essere della FCA consiste nella vigilanza dell’intero panorama finanziario, nonché in una omogeneizzazione del comparto, a prescindere dalla grandezza e dagli ambiti dei contesti oggetto di vigilanza.

Cosa fa nello specifico la FCA?

Le attività principali sono tre.

  • Supervisione delle attività delle banche, delle società di intermediazione finanziaria, dei broker.
  • Operazione di stimolo della concorrenza e dell’innovazione.
  • Individuazione dei rischi nei mercati finanziari e delle necessarie contromisure per arginarli.

C’è da aggiungere che in europa un altro ente molto importante è la CySEC che rilascia le licenze valide in tutta europa se recepite anche dagli altri regolatori come ad esempio dalla Consob. Molto spesso si legge la frase “regolamentato Consob” ma in realtà si tratta di un’autorizzazione della consob a lavorare in Italia previa presentazione di una regolamentazione FCA oppure CySEC.

Swissquote e XM: 2 broker regolamentati XM

FCA è sinonimo di affidabilità e correttezza. Per questo motivo, quando un trader si imbatte in broker regolamentati dalla FCA, può stare certo della sua qualità e della sua onestà. Ovviamente, esistono broker e broker. Quelli, tra i regolamentati FCA, più importanti e apprezzati dagli utenti sono Swissquote e XM.

La selezione è avvenuta valutando non solo perchè sono broker regolamentati FCA ma soprattutto per la qualità dei servizi offerti ai clienti come:

  • velocità di esecuzione dei trades
  • no requotes e slippage
  • velocità di prelievo e deposito
  • qualità della formazione online e dei seminari nelle principali città italiane
  • spread competitivi

Swissquote. Questo broker consente di investire nel mercato valutario (Forex) e nel mercato dei CFD (Contract of Difference). La sua solidità, oltre che dalla licenza, è certificata dalla capitalizzazione in borsa, che si aggira sui 500 milioni di franchi svizzeri. Ha inoltre 10 miliardi di attività in gestione.

Vai a Swissquote

  • Tra i vantaggi di Swissquote troviamo un deposito minimo iniziale piuttosto accessibile, pari a 100 dollari;
  • la possibilità di utilizzare la leva fino a 500:1;
  • i tassi a margine pari allo 0,2%;
  • l’offerta, particolarmente abbondante e che si aggira intorno al centinaio di asset.

XM. Questo broker è specializzato nel Forex.

Vai a XM.com

  • Tra i pregi spicca la propensione alla formazione. I seminari di XM sono famosi in tutti il mondo e consentono all’aspirante trader di maturare conoscenze tecniche e pratiche.
  • Un altro pregio consiste nell’offerta economica, che è di prim’ordine con deposito minimo di 5 usd.
  • La leva finanziaria raggiunge rapporti estremi quali l’500:1.
  • XM è molto apprezzata anche per i programmi fedeltà, che consentono all’utente di accumulare punti, convertibili in denaro da depositare sul conto.

Dan Aran

Dan è un trader indipendente appassionato di finanza e studio di strategie forex intraday AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come consigli di investimento personalizzati ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Opzioni binarie vs opzioni digitali: le differenze

Il trading online si è evoluto nel corso degli ultimi anni. Questo percorso evolutivo è stato favorito, se non addirittura forzato, dalla volontà dei broker di abbassare le barriere all’entrata. Il trading si è aperto alle persone comuni e pertanto sono emersi varianti semplificate di molti strumenti speculativi. L’esempio più evidente di questo processo è rappresentato dalle opzioni binarie e dalle nuove opzioni digitali di IQoption. Cosa sono le opzioni binarie Ora, tutti sono in ...