Home » Guide Trading » L’importanza del Risk/Reward Money Management

L’importanza del Risk/Reward Money Management

Siete alla ricerca di una strategia di trading di successo che vi permetta di gestire il vostro denaro con molta accortezza e precisione? Il modello Risk/Reward Money Management è quello che fa per voi. 

Modello Risk/Reward

Il Risk / Reward potrebbe davvero fare la differenza portandovi a realizzare un sistema di trading di successo, quindi è molto importante conoscere il concetto di base ed applicarlo in modo corretto.


Il Risk/Reward non è altro che il rapporto tra l’importo che stiamo rischiando in un singolo trade e la ricompensa che dovremmo ottenere.
Se ad esempio apriamo una posizione investendo 200 euro ed il nostro obiettivo di profitto è 600 euro, allora il nostro Risk/Reward sarebbe di 200/600 ovvero 1/3. Quindi stiamo rischiando 200 per un return di 600 che rappresenterebbe il 300% dell’investimento.
Questo rapporto è di fondamentale importanza per il successo del vostro trading a lungo termine, e la maggior parte dei traders che non lo utilizzano sono destinati al fallimento.

Leggi QUI come creare un Risk / Reward a tuo vantaggio con le Opzioni Binarie

(Ovvero rischiare solo il 15% per guadagnare il 150%)

Molti traders utilizzano delle strategie di money management che possono avere degli effetti molto negativi sulla loro curva di equità. Gli scalper, ad esempio, non fanno altro che realizzare dei piccoli e rapidi trade, mirando a piccoli obiettivi. Attraverso questa tecnica, per loro diventa molto difficile ottenere dei return positivi sui loro investimenti. Questo perché il mercato, essendo formato da una pluralità di partecipanti che hanno differenti obiettivi, provocherà delle vibrazioni di prezzo che rappresentano il “rumore” di tutte le operazioni di mercato. Se ad esempio uno scalper ha l’obiettivo di ottenere un profitto di 3 pip, per lui sarà molto difficile impostare uno stop loss che dia un risk/reward positivo. Con un rapporto risk/reward di 1:3 è necessario uno stop loss di 1 pip; con un rapporto 1:2, nel caso di obiettivo a 3 pip, lo stop deve essere impostato a 1,5 e così via fino a 1:1.
Come possiamo notare gli scalper verrebbero tagliati fuori quasi istantaneamente dai rumori di mercato. Per aggirare questo problema gli scalper devono utilizzare un rapporto Rischio/Rendimento negativo ovvero devono rischiare più di quanto si aspettano di guadagnare. Ad esempio, con un obiettivo di 5 pips e impostando uno stop loss di 20 pip si otterrebbe un rapporto 4:1 entrando in questo caso nel lato negativo del risk/reward. In questo caso lo scalper, perdendo un trade avrà bisogno di vincerne 4 per recuperare.
Quindi sarebbe sempre opportuno impostare dei R/R positivi in modo da avere la possibilità di perdere anche la metà dei nostri trade e girare lo stesso in profitto.
Nella tabella qui sotto abbiamo confrontato i rapporti di ricompensa del rischio con il numero di trade che possiamo perdere prima di subire una perdita.

Rapporto Risk / Reward Percetuale di Trades che puoi perdere per andare in pareggio
1:1 50%
1:2 66%
1:3 75%
1:4 80%
1:5 83%
1:6 86%

Nel grafico in basso abbiamo dimostrato come una trappola di breakout ribassista e un reverse trade in un grafico giornaliero producono facilmente un rapporto 1:3. L’impostazione del trade produce 3 volte quello che è stato inizialmente investito decretando che il risk reward money management positivo ed la price action lavorano molto bene insieme. 

RiskReward

Concludendo possiamo definitivamente dire che quando si fa trading dobbiamo sempre impostare in modo quasi maniacale tutti i dettagli lasciando niente al caso. 

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

14718785_1503590112988267_8839407622310620850_n

Quando un trader è vincente

Quand’è che si può dire che un trader è vincente? Elenco argomenti1 Quand’è che si può dire che un trader è vincente? 2 Il segreto per essere dei trader vincenti: essere pazienti 3 Per fare trading serve disciplina. 4 Il Trading è una maratona Beh, è alquanto semplice, basta vedere se il trader in questione fa soldi o meno. Questo è senza dubbio il “segreto” più importante per capire se un trader è vincente o ...