Home » News » Intervista a John Bollinger

Intervista a John Bollinger

Bollinger BandsIn questo testo riportiamo una traduzione di un'intervista che John Bollinger ha rilasciato nel 2014 in occasione dei suoi 30 anni da trader alla rivista FX Trader Magazine.

Technical analysis and robust trading systems are a way to minimaze the impact of the emotions in the trading process.

Molti trader di opzioni binarie usano le bande di bollinger sui grafici a 60 secondi e 5 minuti ma il miglior utilizzo è sicuramente sui TF maggiori e studiati per mettersi in direzione del mercato e non contro il trend.

Le bande di bollinger sono degli indicatori di volatilità (simile al Keltner channel) e sono utilizzate per valutare un possibile movimento del prezzo sui massimi o minimi relativi rispetto ai trades precedenti.
Fin dalla loro creazione, 30 anni fa, John Bollinger ha continuato a sviluppare altri indicatori da affiancare alle Bande di Bollinger come il %B. 

  • %B – Indica dove siamo in relazione alle bande di bollinger
  • BBImpulse – Come è cambiato il prezzo rispetto alle bande?
  • BBMomentum – Quale è il momentum dei prezzi in relazione alle BB?
  • BandWidth – Quanto ampie sono le bande di bollinger?
  • %BandWidth – Quanto sono ampie le bande in relazione allo storico?
  • BBTrend – I prezzi sono in trend on in fase laterale?

Quale è il miglior modo per utilizzare le Bande di Bollinger?

JB: sicuramente le BB aiutano i trader a valutare diversi aspetti ma la cosa più importante è seguire le regole e i filtri eliminando soprattuto gli errori delle emozioni. Le emozioni sono il nemico più forte di un trader.

L'Analisi Tecnica è utile?

JB: Raccomando di studiare le basi dell'analisi tecnica tradizionale perché le BB hanno bisogno pure di valutazioni di AT. 

I nuovi strumenti nascono dalla tua esperienza?

JB: si, sono derivati da 30 anni di esperienza sui mercati che mi hanno dato la possibilità di personalizzare diversi aspetti e studiare diverse fasi di mercato dalle crisi alle bolle speculative

Quando un Trader si può definire Preparato?

JB: io penso che nessun trader è mai abbastanza preparato. Lo studio dei mercati è continuo per tutta la vita. Non esiste una formula magica.

Quale è il tuo consiglio per i Forex Trader e per i Trader di Opzioni Binarie?

JB: mantenere le regole e i sistemi di trading SEMPLICI (Keep it simple). Studiare 2-3 strumenti adatti alla propria personalità e non saltare da sistemi a sistemi perché non sarà possibile trarre feedback positivi dagli errori. La migliore cosa è lavorare sui propri limiti, errori e diventare disciplinati al fine di sviluppare un proprio stile di trading. Altro aspetto importante è il Position Sizing.

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

iqoption

EuroProfTrader: truffa o sistema miracoloso?

Navigando nella rete, ci si imbatte spesso nelle assillanti pubblicità di EuroProfTrader, un software che promette ai suoi utenti guadagni ingenti, per giunta in poco tempo. Ci si può fidare? Internet è pieno di sistemi di opzioni binarie che promettono di guadagnare online. Tutto legittimo e, in linea teorica, nemmeno sorprendente. Si tratta di broker opzioni binarie di comprovata esperienza che propongono sistemi, in genere “a base di segnali”, in grado di rendere più semplici le ...