Home » Guide Trading » Analisi Tecnica » Candele Giapponesi: Principali pattern d’inversione

Candele Giapponesi: Principali pattern d’inversione

Dopo una sostanziosa introduzione alle candele giapponesi , dove abbiamo visto come si costruiscono e come si leggono, adesso cercheremo di sfruttare L'analisi Candlestick per cercare di predirre l'andamento dell'assit di una opzione binaria.

Le candele Giapponesi, sia bianche che nere, possono assumere diverse forme. Ognuna di esse rappresenta il mercato in un suo particolare momento, ed ovviamente riflette l'uomore degli investitori (acquirenti e venditori).
L'essere umano sappiamo bene essere particolarmente complesso, ma in linea generale nelle stesse situazioni tende a reagire sempre allo stesso modo.

Tutto ciò ci permette di utilizzare l'analisi Candlestick, o analisi delle candele giapponesi, come sistema statisticamente affidabile per prevedere i movimenti del mercato, e di conseguenza per realizzare profitti.

Il metodo delle candele è praticamente adottato da tutti i trader come uno degli strumenti più efficaci ed attendibili, anche se non privo di rischi ed errori. Ovviamente, piuttosto che analizzare singole figure estromesse dal contesto, appare opportuno affidarsi a combinazioni e successioni di candele (pattern) che permettono di predirre con maggiore accuratezza l'andamento di un titolo.

L'analisi delle candele giapponesi si articola principalmente su due gruppi di pattern:

1. Pattern di continuazione
2. Pattern di Inversione

A sua volta, i pattern d'inversione si distinguono in Bullish Reversal e Bearish Reversal, a seconda se prevedono l'inversione di un trend di crescita o di un trend di ribasso.

Com'è facilmente intuibile, se i pattern di continuazione cercano di prevedere se il trend in corso è in grado di continuare, i pattern d'inversione al contrario, analizzano eventuali interruzioni del trend con possibilità d'inversione nella direzione opposta.

Altre Lezioni di Trading Gratis QUI

Esistono centinaia di candlestick che forniscono informazioni sia di continuazione che di inversione, ma per quanto ci riguarda ci occuperemo solamente delle figure più importanti, ovvero di quelle che offrono segnali molto forti e particolarmente affidabili.

Tipi di candele giapponesi

La Doji line

La Doji line è una candela con prezzo di apertura e prezzo di chiusura identico, o comunque molto simile. Questo vuol dire che esso non dispone di un corpo, cioè di un real body e si presenta come una asticella con un corpo millimetrico o assente. Se il corpo è piccolo, ma comunque presente si parla anche di Spinning Top

In basso degli esempi di Doji

La Doji line esprime generalmente un mercato indeciso, dove né i compratori, né i venditori sono riusciti a prevalere sull'altro operatore.
Quando si sussegue ad altre doji o candele simili indica una fase di stallo, in forma isolata può indicare un segnale di inversione di tendenza.
Se segue una candela lunga, può segnalare che il precedente andamento del mercato si è fermato.

Generalmente, real body molto piccoli, come nel caso delle Doji o delle spinning top, indicano indecisione. Più il corpo si allunga, più significa che il mercato è in movimento.

Marubozu line

La Marubozu line, sia quella bianca che quella nera, è una candela lunga con assenza di shadows, sia upper che lower, cioè delle asticelle che stanno sopra e sotto il corpo della candela

Le Marubozu si presentano graficamente come dei rettangoli, neri o bianchi, e questo significa che i prezzi di apertura e di chiusura del titoli sono esattamente i prezzi minimi e massimi raggiunti. Le Marubozu non si trovano spesso ed indicano forti inversioni di tendenza. Sono infatti un chiaro segnale che qualcosa è cambiato.

Quindi, se trovate una Marubozu nera dopo un trend rialzista, questo è il segnale che il trend si è invertito ed il titolo inizierà a calare. La seconda candela nera dopo la marubozu rafforza il segnale.
Se trovate una marubozu bianca che segue un trend ribassista, la candela segnala una inversione in senso rialzista. Anche in questo caso la seconda candela dello stesso colore dopo la Marubozu rafforza la previsione.

In basso un esempio di inversione con Marubozu nera (alcuni software utilizzano il colore rosso che meglio ricorda fasi di ribasso, ed il colore verde per la crescita)

Hammer e Hanging Man

Si tratta di due figure molto popolari, tra l'altro offrono buoni segnali anche singolarmente al di fuori di pattern.

Il loro nome, (Hammer si traduce con Martello mentre Hanging Man con uomo impiccato) viene utilizzato perché l'hammer ricorda appunto un martello, mentre l'Hanging Man un uomo impiccato, forse con troppa fantasia.

Si tratta di due candele giapponesi il cui colore non è particolarmente importante, infatti, ciò che conta è la mancanza di una shadow, quella inferiore per l' Hammer, e quella superiore per l'Hanging man.

Al termine di un trend negativo la candela binaca predice un inversione verso un trend positivo, mentre al termine di un trend positivo la candela nera precide l'inversione verso un trend negativo.

Com' è facile notare, le due candele si caratterizzano per un real body piuttosto contenuto, e per la singola shadow pronunciata, almeno due volte l'altezza del body.

Se la sessione si chiude con una delle due candele giapponesi, e la seguente sessione si apre con un Gap di prezzo, questo è il segnale che conferma il trend d'inversione.

Shooting Star

Si presentano con la upper shadow molto lunga sia le bianche che le nere, se segue un andamento di rialzo è segnale di calo del mercato, quindi inversione di tendenza. E' ipotizzabile puntare al ribasso.

Inverted Hammer

Molto simile alla Shooting Star indica il punto di minimo di una tendenza. La candela successiva mostrerà probabilmente una crescita. Se due candele bianche seguono una Inverted Hammer è il segnale che il mercato è ritornato a crescere.

opening bozu  e closing bozu

Sono candele che a livello di segnali assomigliano a delle Marubozu ma con minore potenza. Le opening bozu mancano di upper shadow (figura 1), mentre le closing bozu mancano di lower shadow

Lower Shadows e Upper Shadows

Se la lunghezza del real body è pronunciata, sia per le candele bianche che per quelle nere, questo è un forte segnale di inversione della tendenza. Se invece il real body è corto, come per le doji indica indecisione, prezzi congestionati e mercato non direzionale.

Engulfing Line

E' probabilmente considerato il segnale può potente ed affidabile. Esso indica la completa inversione di tendenza del mercato.

Se la prima candela è completamente incorporabile dalla seconda candela, questo è il segnale che si è realizzata una forte inversione di tendenza. Nei due esempi vediamo che nel primo caso la candela nera supera completamente quella bianca, questo è il segnale che il mercato è in calo (bearish engulfin ). Una seconda candela nera garantisce questa inversione. Nel secondo caso è invece quella bianca che supera quella nera e viceversa indica una crescita del mercato (bullish engulfin). Anche in questo caso una seconda candela bianca conferma l'inversione.

Questo pattern è caratterizzato dai seguenti elementi:

  • La Engulfing è composta dalla successione di due candele giapponesi di colore opposto, nella Bearish Englufing la sequenza è bianco-nero, nella Bullish Englufing nero-bianco
  • La seconda candela ingloba interamente il real body della prima


Piercing Line

Anche la piercing line è un potente segnale che interessa una forte inversione di tendenza.
Ad una prima candela molto lunga, con un forte trend ribassista, ne segue una bianca anch'essa molto lunga che segnala una completa inversione di tendenza con trend rialzista.

Per essere valida la piercing line deve però presentare alcune caratteristiche:

  • Passaggio da un trend ribassista ad uno rialzista.
  • La chiusura della candela bianca deve superare di oltre la metà il corpo della nera.
  • Una seconda candela bianca dopo la prima conferma il trend rialzista.

Più il corpo della candela nera è lungo, maggiore sarà l'affidabilità.

dark-cloud cover

E' l'opposto della Piercing Line. Prima candela bianca, poi candela nera. La candela nera è più alta di quella bianca ed anche in questo caso deve superare la metà del corpo della bianca. L'immagine spiega tutto.

Confronto tra dark-cloud cover e Piercing Line

Morning Star ed Evening Start

Si tratta delle principali figure Star che delineano un preciso andamento in quanto articolato in tre fasi successive.

La Morning Star si presenta con una prima candela long che spiega un trend fortemente ribassista, poi segue una candela bianca con un piccolo body ed entrambe le shadows ridotte (candela star), infine una terza lunga candela bianca che si allontana molto dal massimo della seconda.

La Evening Star invece presenta le stesse fasi della morning ma con colori opposti

 

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

pitchfork

Guadagnare con le opzioni binarie? – strategia Pitchfork

Come guadagnare con precise strategie di trading: la strategia a Forchetta (Andrew's Pitchfork) Elenco argomenti1 Come guadagnare con precise strategie di trading: la strategia a Forchetta (Andrew's Pitchfork) 1.1 Oggi vi aiuterò a scoprire le caratteristiche della strategia detta “a forchetta”. 2 Come impostare le Andrew's Pitchfork 3 Come usare le Andrew's Pitchfork 4 Prova la Andrew's Pitchfork con le opzioni binarie Non esiste un modo per guadagnare soldi senza sforzi nel trading online, ci vuole impegno e la giusta preparazione. ...