Home » Tag Archivi: trend

Tag Archivi: trend

Opzioni binarie con payout del 100% + strategia trading vincente

Il mercato delle opzioni binarie è sempre più evoluto e i broker opzioni binarie accrescono e migliorano le loro offerte per via della continua concorrenza.

Questa volta la concorrenza tra i broker va a vantaggio del trader che riesce ad ottenere prodotti innovativi e più convenienti. E' il caso del broker GrandOption che offre ai trader rendimenti del 100% (la media del mercato è di 81%) e la possibilità di inserire Stop Loss e Take Profit.

grandoption

Vai al sito GrandOption – Clicca QUI –

Richiedi fino a 5 risk free trades

GrandOption è un nuovo brand del gruppo di 24option adatto ai trader più dinamici e che ricercano funzionalità aggiuntive come le nuove opzioni binarie "double or nothing".

stop-loss-take-profit-opzioni-binarie

In questi 2 trades sopra sono stati aperte sia posizioni alto/basso classiche con Stop Loss e Take Profit e sia un'opzione binaria su EURUSD al rialzo e con rendimento del 100%

24option – competizioni tra trader

24option ha aggiunto per il mese di Agosto le competizioni tra i trader con montepremi di 24.000 USD e ha aggiornato il centro educativo per fare trading e studiare.

Vai a 24Option – Clicca QUI e ricevi il bonus del 100% sul tuo primo deposito.

Ricordiamo che 24option è un broker regolamentato CySEC e Consob ed è anche sponsor ufficiale della Juventus FC.

 

Leggi Articolo »

Analisi Mercati Azioni – Forex di Matteo Nobile

Con molto piacere e dopo diversi mesi ospitiamo nuovamente un'analisi mercati di Matteo Nobile, analista finanziario e Portforlio Manager della banca svizzera BSI di Lugano.

Tratto dalla newsletter settimanale.

Leggi Articolo »

Strategie intraday Opzioni Binarie

Opzioni binarie, le strategaie del trend e la velocità del trading

Quando arriva il momento di pensare alle strategie di trading intraday, ci sono due i fattori da tenere conto: il trend e la velocità. Le scelte che riguardano il trend e la velocità fungono da base alla gestione della parte strategica che, nelle opzioni binarie quanto nel forex trading in generale, ricopre un ruolo importantissimo.

Stare nel trend

Il trader può decidere di “stare nel trend”. O meglio, di seguirlo. E’ a tutti gli effetti l’approccio più logico, dal momento che, in assenza di sconvolgimenti economici, gli asset tendono a disegnare andamenti specifici. Le inversioni sono fenomeni da tenere d’occhio, possibilmente da intuire prima che accadono, ma non sono poi così frequenti.

Il vantaggio di seguire il trend è che, in linea di massima, ci sono minori probabilità di perdere capitale. Lo svantaggio è rappresentato invece dalla capacità del trader di individuare la fine del trend.

In generale le strategie di trading che seguono il trend principale sono definite di tipo “Trend Following” e possono essere eseguite sia sul forex tradizionale che attraverlo le opzioni binarie.

Andare contro il trend

Il forex trader però può decidere di “giocare d’azzardo” e scommettere su una inversione del trend. “Azzardo” è in questo caso un termine forse un po’ eccessivo, dal momento che, in realtà, l’apertura di posizioni in contrasto con il trend è un’attività che va pensata, e che deve derivare da uno studio di analisi tecnica sui grafici quando ad esempio si individuano forti livelli di supporti e resistenze.

Andare contro il trend e generare profitti è comunque possibile. Anche perché le inversioni temporanee non sono poi così infrequenti. Pensiamo all’effetto rimbalzo: quando un asset insiste nel suo trend ma, per ragioni emotive (del mercato), lo fa con troppa intensità, può andare incontro, appunto, a un rimbalzo. Se il trader si “inserisce” in quel preciso momento, il guadagno può essere alto.

L’insidia maggiore, quindi, è la difficoltà nel comprendere in quale preciso momento si verificherà il rimbalzo e se avrà una durata tale da poter riuscire a fare guadagnare con le strategie contro trend.

I trader che lavorano in contro trend sono numerosi e spesso agiscono con strategie a martingale.

Trading veloce e non

Se prendiamo in considerazione il fattore velocità, abbiamo a disposizione due approcci: quello a breve termine e quello a medio (o anche a lungo) termine. Con le opzioni binarie si può tradare a 2-5 minuti ma anche a un’ora e più. Le differenze tra le due strade sono molteplici. La prima richiede molto sangue freddo e capacità di prendere decisioni nel minor tempo possibile, ma ha il pregio di generare – alla lunga – guadagni consistenti. La seconda strada non richiede qualità “mentali” particolari ma è meno profittevole.

Una cosa, infine, non bisogna dimenticare. La scelta sulla velocità dipende dal tipo di asset. Il trading a breve termine si sposa con gli asset volatili, come le valute, mentre non ha molto senso con asset molto stabili nel tempo come le azioni.

Il Trading Veloce sul forex è chiamato Scalping online mentre sulle opzioni binarie è detto “opzioni binarie veloci” oppure “scalping opzioni binarie” e si usano scadenze di 30 secondi, 60 secondi, 90, 120 e 300 secondi.

La maggior parte dei broker opzioni binarie regolamentati Consob in Italia offre questo tipo di strumenti di trading, ecco la lista: https://guidatrading.com/segnali-opzioni-binarie/confronto-opzioni-binarie-60-secondi-120-e-300-secondi/

Cosa aspettarsi dalla BCE e dallo YEN

FOCUS TRADING ed Economia

La riunione del FOMC del 17 dicembre potrebbe sancire un ulteriore rialzo dei tassi. Ci si aspetta un miglioramento del quadro macroeconomico, con ribassi dei tassi di inflazione e di disoccupazione, e relativo incremento della crescita.

Fischer, presidente della Fed di Dallas, ha dichiarato che il calo del prezzo del petrolio ha effetti espansivi sulla crescita; le previsioni lasciano presagire dunque, entro la metà del 2015, dati di un'economia vicina alla piena occupazione , con inflazione al ribasso (forse addirittura negativa nel primo trimestre).

SCENARIO MACRO

AREA EURO

I dati sull'attività industriale confermano un quadro di debolezza anche nella parte finale dell'anno, contestualmente alla marginale crescita del PIL per il terzo trimestre. (+ 0,2%). In un tale scenario appare decisamente pesante il quadro per l'industria italiana (-0,1% m/m da -0,9% precedente).

L' industria che dovrebbe essere il settore a beneficiare del calo dell'indebolimento delle materie prime, non sembra in grado, invece, di trasportare l'economia fuori dalla recessione.

STATI UNITI

Dati che confermano ulteriori segnali positivi, con sussidi di disoccupazione in calo (al di sotto di 300.000 unità) , vendite al dettaglio e fiducia dei consumatori in crescita, in un contesto di netta accelerazione dei consumi anche nel quarto trimestre.

Il prezzo della benzina e il mercato del lavoro spingeranno i consumi verso l'alto anche nella prima metà dell'anno prossimo.

VALUTE

EURUSD-Proiezioni-di-borsa

La vittoria di Abe nelle elezioni in Giappone rappresenta la garanzia di un rilancio delle politiche espansive giapponesi.

Il dollaro resta stabile contro l'euro (area 1,2450) e contro lo yen ( area 118), ma ciò che sembra prevalere nel mercato sembra essere l'avversione al rischio, dovuta di certo all'incertezza della politica greca, che porta gli operatori verso la scelta di valute più conservative.

In un tale quadro il dollaro viene preferito scambiando in area 1,2450 contro l'euro, in attesa del meeting FED del 17 dicembre. Ad avvalersi di questo clima anche lo yen che torna in area 118 contro il dollaro, anche grazie all'aumento dei dati della produzione industriale giapponese (+ 0,4% m/m dal preliminare di + 0,2%)

 

Analisi Forex per il 17 Novembre

Mercati Forex imprevedibili

Oggi abbiamo assistito all'ennesimo movimento "strano" su EURUSD con minimo e massimo di giornata rispetto alla settimana e riporta in evidenzia la grande difficoltà con cui i trader si stanno muovendo su EURUSD.

EURUSD

Attualmente abbiamo un livello di resistenza importante a 1,26. In chiusura di mercati l'EURUSD ha rotto violentemente 1,25. Sul grafico daily non abbiamo ancora raggiunto la media centrale di bollinger e successivamente valuteremo l'eventuale tocco sulla resistenza dinamica. Il TrendGT è ancora ribassista anche se dopo questo rimbalzo ci aspettiamo un cambio di rotta dall'indicatore. Naturalmente anche se nascesse una freccia rialzista non la prendiamo in considerazione perchè il trend principale attualmente è ancora fortemente ribassista.
Non abbiamo segnali di trading affidabili.

trendgt-trading-previsioni-borsa

AUDUSD

Prezzi sulla resistenza statica daily dei primi di Settembre a 0.8760. Adesso è molto interessante studiare la reazione dei prezzi. 
Supporto Principale a 0.865
Resistenza Principale a 0.89

GBPUSD

Nuovi mimini raggiunti oggi per poi rimbalzare. Eravamo in SELL già da alcuni giorni anche se non abbiamo fatto in tempo a comunicarlo. Poi il trend è sceso e non abbiamo avuto modo di trovare altri punti per entrare al ribasso e poterli condividere sul sito.
Attualmente abbiamo un profitto assicurato di 130 pips a 1,5710. Il prezzo attuale è circa 1.5660, quindi abbiamo 50 pips di margine attuale.
Finchè i prezzi si manterranno sotto 1,5710 noi rimaniamo con una visione ribassista.

E' possibile che ora si forma un trend laterale che possa fare allontanare i prezzi dalla banda inferiore di bollinger e li riporta verso la media centrale.

25euroomaggiometatrader

USDJPY

Non siamo riusciti ad entrare a 113,50 come avevamo indicato durante questa settimana. Il prezzo è schizzato su fino a 116,82 chiudendo sotto 116,30.

Il primo supporto su cui possiamo pensare di entrare LONG è 114,70.

Anche in questo caso potremmo vedere i prezzi avvicinarsi alla banda centrale di Bollinger.

 

Buon Fine Settimana

 


Attenzione:
Il presente Report non fornisce raccomandazioni personalizzate al singolo cliente in quanto non ci è possibile conoscere il suo grado di predisposizione al rischio, le conoscenze e le caratteristiche di ogni singolo cliente nonché le sue effettive necessità di investimento; 
Si tratta solo di ricerche e consulenza generiche inerenti tipologie di strumenti finanziari generali non su strumenti finanziari specifici.

 

Proiezione EURUSD con segnale a 1 ora – opzioni binarie

Stavo guardando i grafici alla ricerca di un segnale opzioni binarie a 1 ora e ho pensato di condividere con voi questa mia idea di trading. L'EURUSD sta finalmente cercando di creare una svolta rialzista, dopo il lungo periodo al ribasso (da maggio 2014!).

EURUSDH1-opzioni-binarie-trendgt

Da notare come i prezzi sono a ridosso di 1,2800 ovvero un prezzo psicologico importante.

  • Resistenza : 1.2900
  • Supporto : 1,2600
  • RSI concorde con i prezzi (non ci sono divergenze —> leggi come usare le divergenze)
  • Indicatori sottostanti in fase di recupero rialzista ma senza conferme

Segnali Opzioni Binarie

Alla luce di ciò era possibile provare un long alle 10 di oggi con la scadenza delle 11:00. Adesso però le quotazioni si sono nuovamente fermate sotto la media centrale di Bollinger, quindi la mia idea è:

  1. comprare al rialzo sopra il massimo della candella delle 10-11, ovvero 1.2823 
  2. scadenza a fine ora dalla rottura del livello indicato

Segnali Forex

Potrebbe essere interessante provare anche un long sul forex con lo stesso livello di entrata, stop loss a 1.2770 (circa 50 pips) e take profit a 1,2910 riuscendo a determinare un rapporto Risk/Reward di 1 a 2.

Un'altra cosa importante da valutare è che le bande di bollinger sono tra loro molto strette quindi potrebbero creare ancora per qualche ora una fase laterale.

Come scaricare la Metatrader

Se non hai la Metatrader per i grafici puoi scaricarla Gratis da QUI. Dopo la registrazione otterrai una username e una password per i dati in tempo reale e 25 euro per provare a fare trading online senza obbligo di deposito.

Strategia Trading Pin Bar

Strategia forex pin bar

In questo articolo parleremo della strategia di trading forex con le Pin Bar, ovvero di uno dei segnali di trading più potenti della price action attualmente esistenti. Si tratta appunto di una strategia forex che si occupa di studiare il movimento dei prezzi delle azioni, delle valute, degli indici, ecc.

Cosa sono le Pin bar


La Pin Bar, per chi già conosce la price action theory, rappresenta la struttura principale della maggior parte dei sistemi di trading fondati sulla price action. Si tratta di una particolare formazione delle candele, la cui apertura e chiusura devono essere superiori almeno della metà del range per Pin bar rialzista e per essere delle Pin bar ribassiste devono essere inferiori almeno del 50% del suo range.

La candela appunto è composta da tre punti fondamentali:

  1. L'open (apertura)
  2. Il Close (chiusura)
  3. Il Nose (naso che rappresenta la "bugia" del mercato)

L’open rappresenta il prezzo effettivo di apertura della pin bar, il close è il prezzo di chiusura, il nose invece rappresenta il tratto di shadow (ombra) caratteristico della pin bar. Essa infatti si presenta con un lungo naso sporgente su un lato del prezzo di apertura e chiusura. Per essere realmente una pin bar, i prezzi di apertura e chiusura devono trovarsi ad una estremità della candela ed il nose deve percorrere almeno i 2/3 della misura di tutta la bar. Ovviamente più lungo è il nose e più potente è il segnale.

imm. 1

Pin bar Webinar

webinar forex

Per attuare delle strategie di successo è necessario una buona formazione per il trader. In particolare vi vogliamo consigliare i Webinar forex gratuiti che il docente il Dott. Lorenzo Sentino tiene settimanalmente. Si tratta di Webinar accessibili a tutti anche con conto demo, dove si tratteranno diversi temi riguardanti le migliori strategie forex per il tuo trading. Cliccando qui potrai iscriverti e partecipare ai Pin bar Webinar.

La bugia dei Falsi Breakout

La pin bar viene associata alla favola di pinocchio, da cui prende anche il nome, per i movimenti che essa percorre. La prima mossa riguarda lo spostamento del prezzo dal punto X al punto Y. Questo primo spostamento attira molti traders in quanto si credono che esso rappresenti un breakout e quindi intendono sfruttarne i vantaggi. Il secondo movimento invece riguarda lo spostamento dal punto Y al punto X e quindi alla situazione di partenza formando un grosso naso proprio come quello di pinocchio. Dunque quando il corpo della candela si riduce di tanto rispetto alle precedenti ( e si allunga l’ombra) molto probabilmente si verifica un cambio del trend. Quando la lunghezza dell’ombra è maggiore rispetto al corpo della candela, maggiore è la probabilità che si verifichi una Pin bar di inversione. In questo caso però questa bugia è costata cara a molti traders che sono rimasti intrappolati da questo falso breakout.

imm. 2

Le pin bar come potete notare, rappresentano degli strumenti molto potenti di price action. Queste si formano con molta frequenza e possono essere trovati in tutti i time frames.

Come usare le pin bar per fare trading online?

Il principale utilizzo della pin bar è quello di interpretarla come un segnale di inversione di tendenza della price action. Quando questa si forma significa che il mercato sta per muoversi nella direzione opposta. Lavorare con le pin bar potrebbe essere molto utile per:

  • Catturare possibili Top o Buttom del prezzo (punti alti e bassi)
  • Identificare le trappole breakout che possono portare a potenti inversioni
  • posizionarsi in zone di trend con dei ottimi prezzi.

Come tradare con le Pin bar

Per sfruttare al meglio questa Pin bar strategy forex e dunque per tradare con le Pin bar bisogna:

  • Attendere che si venga a formare una Pin bar in corrispondenza della resistenza o del supporto
  • Una volta formata la Pin bar entrare long sul supporto
  • Dopo la formazione della Pin bar entrare shot sulla resistenza
  • Successivamente per ottimizzare il rischio bisogna effettuare un ordine limite pari alla metà della Pin bar; se la Pin bar è ribassista effettuare un ordine stop loss con un valore poco superiore al massimo e poco inferiore al minimo se invece la Pin bar è rialzista.

Pin bar binarie

Le Pin bar binarie rientrano tra i segnali più famosi delle tecniche del Price Action. Si tratta di una strategia Pin bar abbastanza semplice solitamente applicata indistintamente sia da trader alle prime armi sia da trader esperti in quanto non sono necessarie delle conoscenze particolari per applicarla. Infatti con questa strategia è possibile trovare i migliori punti per acquistare opzioni CALL e PUT, e dunque per guadagnare con le opzioni binarie.

Le Pin bar possono essere ribassiste o rialziste: rialzista quando il corpo della terza candela supera il corpo della seconda. In questo caso si  procede con l’acquisto di un’opzione CALL. Se invece la barra ribassista che sta a destra della pin bar attraversi il corpo della candela dall’alto verso il basso, il pattern sarà a ribasso e dunque si procede con l’acquisto di un’opzione PUT.

iqoption broker indicatore mt4 pinbar

Grafici con le pin bar

In questo momento è possibile utilizzare i grafici della nuova piattaforma trading 4.0 del broker Iqoption per identificare le pin bar andando sulla funziona avanzata che permette di fare trading guardando e personalizzando i grafici.

In alternativa è possibile utilizzare il tool aggiuntivo di Markets.com che identifica in automatico le pin bar. Se vuoi scaricare una copia gratuita del tool condividi questo articolo e richiedilo via email a admin@guidatrading.com oppure lascia un commento

leggi parte 2

Come usare l’indicatore ATR

Un indicatore molto utilizzato dai traders e che generalmente viene incluso in modo gratuito nelle piattaforme trading (come la Metatrader forex o la piattaforma Avanzata di IQoption) offerti dai Broker trading online è l’Avarage True Range o semplicemente ATR. Questo indicatore sviluppato da Welles Wilder molto adatto al mercato delle commodities, è utile per misurare la volatilità del mercato ma non la durata o la direzione. 

La formula dell'ATR

atrLa formula usata per il calcolo dell’ATR prende in considerazione gli gap di mercato, ed il principale input che deve fornire il trader riguarda il “periodo” ovvero il numero di candele che vengono utilizzate per fornire la figura ATR e che generalmente assume un valore di 14.
Per determinare il “True Range”, l’ATR applicherà tre calcoli per ogni candela, per poi confrontare e selezionare i migliori risultati:

  • Massimo corrente meno il punto di chiusura della candela precedente;
  • Minimo corrente meno il punto di chiusura della candela precedente;
  • Massimo corrente meno minimo corrente.

Una volta calcolati tutti i True Range, l’ATR prenderà in considerazione tutte le figure e calcolerà la media per ottenere l’Avarage True Range.

Come interpretare i valori dell'ATR

Come detto in precedenza l’indicatore Avarage True Range viene utilizzato principalmente per misurare la volatilità del mercato, e l’idea di fondo è quella che maggiori sono i movimenti del mercato e maggiore sarà l’output generato dell’ATR. Questo rappresenta l’unico motivo per cui i traders utilizzano questo indicatore, anche se raramente lo utilizzeranno come un unico strumento nel proprio sistema di trading online.
Infatti, l’Avarage True Range generalmente non viene mai utilizzato da solo, ma soltanto in coppia con altri per formare un utile strumento di analisi tecnica che ci consente di creare la nostra strategia di trading.

Ad esempio è utile abbinarlo con l'RSI o con lo Stocastico: leggi questa guida

Nelle immagini qui sotto mostriamo l’azione e, soprattutto i problemi riscontrati durante l’utilizzo dell’ATR.

atr-example-1

atr-example-3

Nel primo caso in esame, l’ATR è rimasto insensibile durante tutto il trend rialzista. Se ci fossimo affidati soltanto a questo indicatore per ricevere un segnale, non avremmo ottenuto alcun guadagno da questa situazione favorevole per piazzare un ordine.

ATR stop loss forex e opzioni binarie

L'ATR è molto utile per calcolare uno stop loss adeguato alla volatiltà del sottostante studiato per fare trading. Se l'ATR è elevato si usano stop loss più alti. 

Per le opzioni binarie l'ATR è utile per valutare le scadenze. Se l'ATR è elevato allora si usano scadenze più lunghe.

Confronto broker iqoption vs 24option
iqoption-broker-scalping-opzioni-binarie 24option
Conto Demo GRATIS e illimitato Conto Demo solo per clienti con deposito
Trading da 1 euro Trading da 24 euro
Deposito da 10 euro Deposito da 250 euro
Per chi ama lo scalping opzioni binarie opzioni binarie + CFD trading
Robot opzioni binarie gratis integrabili Segnali opzioni binarie in piattaforma
Rendimenti fino a 90% Rendimenti tra 79% e 86%
Rimborso fino al 45% Rimborso parziale non previsto
Licensa CySEC Licenza CySEC
ISCRIVITI ISCRIVITI

Intervista a John Bollinger

Bollinger BandsIn questo testo riportiamo una traduzione di un'intervista che John Bollinger ha rilasciato nel 2014 in occasione dei suoi 30 anni da trader alla rivista FX Trader Magazine.

Technical analysis and robust trading systems are a way to minimaze the impact of the emotions in the trading process.

Molti trader di opzioni binarie usano le bande di bollinger sui grafici a 60 secondi e 5 minuti ma il miglior utilizzo è sicuramente sui TF maggiori e studiati per mettersi in direzione del mercato e non contro il trend.

Le bande di bollinger sono degli indicatori di volatilità (simile al Keltner channel) e sono utilizzate per valutare un possibile movimento del prezzo sui massimi o minimi relativi rispetto ai trades precedenti.
Fin dalla loro creazione, 30 anni fa, John Bollinger ha continuato a sviluppare altri indicatori da affiancare alle Bande di Bollinger come il %B. 

  • %B – Indica dove siamo in relazione alle bande di bollinger
  • BBImpulse – Come è cambiato il prezzo rispetto alle bande?
  • BBMomentum – Quale è il momentum dei prezzi in relazione alle BB?
  • BandWidth – Quanto ampie sono le bande di bollinger?
  • %BandWidth – Quanto sono ampie le bande in relazione allo storico?
  • BBTrend – I prezzi sono in trend on in fase laterale?

Quale è il miglior modo per utilizzare le Bande di Bollinger?

JB: sicuramente le BB aiutano i trader a valutare diversi aspetti ma la cosa più importante è seguire le regole e i filtri eliminando soprattuto gli errori delle emozioni. Le emozioni sono il nemico più forte di un trader.

L'Analisi Tecnica è utile?

JB: Raccomando di studiare le basi dell'analisi tecnica tradizionale perché le BB hanno bisogno pure di valutazioni di AT. 

I nuovi strumenti nascono dalla tua esperienza?

JB: si, sono derivati da 30 anni di esperienza sui mercati che mi hanno dato la possibilità di personalizzare diversi aspetti e studiare diverse fasi di mercato dalle crisi alle bolle speculative

Quando un Trader si può definire Preparato?

JB: io penso che nessun trader è mai abbastanza preparato. Lo studio dei mercati è continuo per tutta la vita. Non esiste una formula magica.

Quale è il tuo consiglio per i Forex Trader e per i Trader di Opzioni Binarie?

JB: mantenere le regole e i sistemi di trading SEMPLICI (Keep it simple). Studiare 2-3 strumenti adatti alla propria personalità e non saltare da sistemi a sistemi perché non sarà possibile trarre feedback positivi dagli errori. La migliore cosa è lavorare sui propri limiti, errori e diventare disciplinati al fine di sviluppare un proprio stile di trading. Altro aspetto importante è il Position Sizing.

20 USD Gratis con XM Contest

xm-contest-free20usd

Ecco un'importante novità per tutti coloro che vogliono imparare il Trading Online e guadagnare dalle oscillazioni di trend del mercato delle valute o indici! XM ha creato una sezione nominata Contest in cui i traders possono sfidarsi l'uno contro l'altro con Conti Demo o Conti Reali e vincere dei premi messi a disposizione da XM. Ne avevamo già parlato QUI.

20 Dollari Immediati

XM propone 20 dollari immediati subito dopo la registrazione senza obbligo di iscrizione per provare questo nuovo servizio. Iscriviti da qui!

 

Ci sono diversi tipi di Contest disponibili:

  • Contest Forex Gratis
  • Contest Forex con Gettone di ingresso
  • Contest Forex e Indici e Materie Prime
  • Contest con durata di 15 minuti
  • Contest con durata di 1 ora o 4 ore

20_free-trading-forex-xm

Su ogni Contest è possibile conoscere le seguenti informazioni:

  • Numero Trader
  • Interagire con i Trader
  • Classifica Vincitori

Tipi di Contest:

bigfree-forex-contest BIG FREE : è un Contest Gratuito con un Montepremi Garantito di 500 dollari che si svolge ogni Lunedì alle 4:00 PM GMT

 

bigsmall-forex-trading-contest BIG SMALL: è un Contest con Montepremi di 2000 dollari che si gioca ogni Giovedì alle 2:00 PM GMT. Il ticket di ingresso è di soli 5 dollari!