Home » Tag Archivi: guadagno

Tag Archivi: guadagno

Segnali Opzioni Binarie GBPUSD

La resistenza individuata ieri ha dato corso al trend ribassista, infatti oggi le quotazioni continuano a scendere verso la MM200 che funge da supporto. Chi ha seguito ieri i segnali opzioni binarie o il segnali di trading sul forex ha potuto benificiare di questo trend.

Per il forex trading l'entrata in SELL a 1,6150 ha determinato un guadagno teorico di circa 70 punti, in quanto la posizione sarebbe ancora aperta. In questo momento è possibile piazzare un BreakEven a 1,6115 assicurando 35 pips e cercando di far correre il più possibile il trend verso 1,60.

I segnali opzioni binarie che si possono eseguire oggi sono sempre al ribasso. Quindi:

  • PUT GBPUSD 1,6074 (prezzo eseguito su 24option)
  • Scadenza ore 10:30 italiane o in alternativa ore 11:00

GBPUSDH1-
Il TrendGT ci da un segnale di ribasso che è comparso ieri dopo alcune candele dalla mia previsione ribassista. Questo dimostra l'utilità dell'indicatore nell'interpretare correttamente il trend per chi non ha ancora dimestichezza con l'analisi tecnica.

Broker Consob Consigliati

Vi ricordo che potete allenarvi anche con i seguenti broker consob:

  • 24Winner con bonus del 100%
  • OptionTrade con conto demo + webinar opzioni binarie in italiano
  • inoltre il TrendGT è gratis se aprite il conto tramite il nostro sito!

Risultati opzioni binarie ore 10:30

Anche oggi cassa!!!! +41 euro

cassa-opzioni-binarie-bancomat-guadagnoPer adesso mi fermo qui… poi nel pomeriggio, dopo le notizie macroeconomiche sul dollaro delle 14:30 valuterò eventuali altri segnali di trading.

In bocca al lupo!

Vendere sulla Resistenza GBPUSD 21-ott-2014

Oggi vi propongo un'altra idea di segnali trading con le opzioni binarie utilizzando il concetto di Resistenza. La resistenza per definizione è un area di prezzo che respinge i rialzi, allora oggi valutando il grafico di GBPUSD ho deciso di comprare un'opzione binarie PUT al prezzo di 1,61615 con scadenza ore 11:00 italiane.

GBPUSDH1Infatti il trend è andato contro la prima resistenza che ha puntualmente respinto le quotazioni. Adesso dovremmo assistere ad una fase di ripiego ribassista fino al primo supporto utile che attualmente è mostrato dalla media a 200 periodi.

Anche il TrendGT dovrebbe a breve generare dei segnali opzioni binarie ribassisti con una freccia rossa.

Broker Consob Consigliati

Vi ricordo che potete allenarvi anche con i seguenti broker consob:

  • 24Winner con bonus del 100%
  • OptionTrade con conto demo + webinar opzioni binarie in italiano
  • inoltre il TrendGT è gratis se aprite il conto tramite il nostro sito!

Ecco l'eseguito su 24option:

segnali-opzioni-binarie-sterlinaAnche oggi un segnale a fine ora, un tipo di trading che mi ha sempre appassionato perchè mi da tutto il tempo per riflettere ed eventualmente agire per coprire eventuali errori combinando 2 o più opzioni binarie. Il piano di trading e la psicologia sono la base, sono più importanti delle tecniche e della teoria…

Risultati opzioni binarie Ore 11:00

La posizione è andata male… adesso mi rimetto long a 10 minuti di scadenza…

Risultati opzioni binarie ore 11:20

Dopo 20 minuti e dopo la chiusura di 2 trades rialzisti su GBPUSD sono riuscito a chiudere il tutto in guadagno.

  • Scadenza a 10 minuti in guadagno
  • Scadenza a 120 secondi in guadagno

risultati-opzioni-binarie-1-oraRiepilogando:

  1. -50 euro sul primo trade errato
  2. +82 + 72 sui successivi corretti
  3. netto guadagno opzioni binarie di euro 104!

Gli ultimi investimenti in opzioni binarie sono molto soddisfacenti!

A dopo!

 

Proiezione EURUSD con segnale a 1 ora – opzioni binarie

Stavo guardando i grafici alla ricerca di un segnale opzioni binarie a 1 ora e ho pensato di condividere con voi questa mia idea di trading. L'EURUSD sta finalmente cercando di creare una svolta rialzista, dopo il lungo periodo al ribasso (da maggio 2014!).

EURUSDH1-opzioni-binarie-trendgt

Da notare come i prezzi sono a ridosso di 1,2800 ovvero un prezzo psicologico importante.

  • Resistenza : 1.2900
  • Supporto : 1,2600
  • RSI concorde con i prezzi (non ci sono divergenze —> leggi come usare le divergenze)
  • Indicatori sottostanti in fase di recupero rialzista ma senza conferme

Segnali Opzioni Binarie

Alla luce di ciò era possibile provare un long alle 10 di oggi con la scadenza delle 11:00. Adesso però le quotazioni si sono nuovamente fermate sotto la media centrale di Bollinger, quindi la mia idea è:

  1. comprare al rialzo sopra il massimo della candella delle 10-11, ovvero 1.2823 
  2. scadenza a fine ora dalla rottura del livello indicato

Segnali Forex

Potrebbe essere interessante provare anche un long sul forex con lo stesso livello di entrata, stop loss a 1.2770 (circa 50 pips) e take profit a 1,2910 riuscendo a determinare un rapporto Risk/Reward di 1 a 2.

Un'altra cosa importante da valutare è che le bande di bollinger sono tra loro molto strette quindi potrebbero creare ancora per qualche ora una fase laterale.

Come scaricare la Metatrader

Se non hai la Metatrader per i grafici puoi scaricarla Gratis da QUI. Dopo la registrazione otterrai una username e una password per i dati in tempo reale e 25 euro per provare a fare trading online senza obbligo di deposito.

Come usare il MACD con il filtro medie mobili 1/2

Il  forex in questi ultimi anni è diventato il mercato più attivo e liquido in assoluto, affascinando numerosissimi investitori in tutto il pianeta, i quali diventano sempre più consapevoli dello sviluppo e delle possibilità di guadagno. Proprio per questo i trader sono sempre alla ricerca dei metodi e delle strategie di trading che consentono di ottenere il massimo successo. Sicuramente un fattore determinante per il successo nel mondo del trading online riguarda la capacità del trader di individuare tutte le opportunità presenti nel mercato forex ed allo stesso tempo riuscire a trarne benefici. Uno dei migliori metodi e sicuramente anche più redditizi seguiti dai professionisti del trading online è quello di effettuare operazioni seguendo la direzione del trend principale di lungo periodo. In questo articolo punteremo proprio su queste tipologie di strategie analizzando una strategia di trend following ed in particolare spiegheremo come usare il MACD con il filtro medie mobili.

IT_lifes_different_with_money_200x90

Trovare il Trend

La maggior parte delle negoziazioni nel mercato forex si basano sul breve termine sia che esso sia realizzato da grandi operatori o istituzioni che da piccoli traders. Il richiamo del  trading a breve termine è molto forte soprattutto perché il trader limita in modo sostanziale la quantità di tempo che il capitale è a rischio. Sicuramente nel trading a breve termine non c’è nulla di sbagliato, ma se si vuole avere un’immagine più chiara e precisa occorre analizzare il trend di lungo termine.

trading60secondi

Anche se molti metodi di trading a breve termine possono essere redditizi, nella maggior parte dei casi è più semplice fare soldi seguendo la direzione del trend principale piuttosto che andare contro il trend. Secondo questo principio prima di realizzare qualsiasi trade occorre identificare il trend principale del mercato. L’obiettivo principale è quello di focalizzare l’attenzione su trade lunghi quando il trend principale è rialzista, oppure trade a breve quando il trend è ribassista.

Concentrarsi sul lungo termine

Nell’immagine in basso viene mostrato un esempio di grafico mensile relativo alla coppia Sterlina/Yen. Come con qualsiasi altro titolo, ci sono dei momenti in cui questa coppia avanza, declina oppure rimane all’interno del range. Il nostro obiettivo principale deve essere quello di poter stabilire se il trend principale è bullish, bearish oppure neutrale. Nessun metodo può essere attendibile al 100% ma il nostro scopo principale deve essere quello di identificare la direzione e non gli specifici punti di entrata o uscita.

imm 1

Ottieni 25 euro subito e senza vincoli. Clicca Qui!!!

Continua>>

OptionBit Autorizzata Consob

Come avevamo detto precedentemente, la società OptionBit aveva fermato le registrazioni in Italia per via del processo di regolamentazione e autorizzazione con la OptionBit

Oggi mi è arrivata comunicazione da parte del broker opzioni binarie OptionBit dell'avvenuta piena regolamentazione e autorizzazione Consob. Quindi i clienti italiani possono aprire i conto con OptionBit regolarmente. La recensione completa di OptionBit è presente QUI.

In occasione del ritorno in Italia sono stati lanciati alcuni servizi extra come:

  • Bonus Personalizzati fino al 100% del capitale
  • AlgoBit con supporto in italiano
  • Customer Service in Italiano dedicato
  • Conti di tipo VIP più facilmente accessibili con rendimenti fino all'89%
  • Nuova App per Android e iPhone

Come ottenere un conto demo opzioni binarie con OptionBit

OptionBit in collaborazione con Guidatrading.com permette di ottenere il conto demo opzioni binarie senza richiedere depositi obbligatori. Per poterlo ricevere è necessario registrarsi normalmente usanto QUESTO LINK e poi mandare un'email a admin@guidatrading.com richiedendo l'attivazione della demo.

Condizioni di Trading

Optionbit continua ad offire ai clienti la possibilità di investire a partire da 10 euro su singola posizione su Indici, Azioni, Valute e Materie prime. Inoltre offre gratuitamente l'accesso ai segnali di trading Algobit.

L'assistenza clienti è stata migliorata aggiungendo nuovo personale italiano e i tempi di prelievo sono stati velocizzati entro 24 ore.

Offerta

GuidaTrading.com vuole aggiungere anche una propria offerta per chi decide di aprire il conto con il nostro sito, ovvero il TrendGT indicator Gratis.

Come Iniziare

Per iniziare ad investire con OptionBit e il TrendGT è necessario aprire un conto trading da QUI e poi mandarci un'email.

Trading con Morning, Evening e Shooting Star

Modelli Reversal Giapponesi parte 2

Vai alla parte 1

Modelli Morning ed Evening Star

Uno Star pattern si verifica quando una candlestick con un piccolo real body (bianco o nero) si distanzia dal più grande real body che lo ha preceduto. Il Body può essere all’interno dell’ombra superiore o inferiore della sessione precedente ma i body non devono mai sovrapporsi. Il piccolo real body della star indica una situazione di stallo tra  bulls e bears, a cui dovrebbe far seguito una candela cou un real body esteso, il quale punta a una forza dominante di buy/sell. Il candlestick finale di questo modello a tre candele vede una candela reversal penetrare profondamente all’interno del real body della prima candela, indicando in questo modo un cambio nell’equilibrio della battaglia Bull/Bear.
Idealmente un gap si potrebbe verificare tra il secondo e terzo real body, tuttavia questo si verifica raramente e la mancanza di questo secondo gap non sembra diminuire la potenza della formazione.

Scarica una copia della Metatrader 4 Gratis per analizzare i mercati e trovare gli Star Pattern!


Una Evening Star si verifica dopo un rally, mentre la Morning Star dopo un sell-off. Dove invece la Star è una candela Doji con un piccolo real body, avremo una formazione Doji Star. Le Stars, specialmente le Doji Stars ci avvertono che il precedente trend potrebbe finire.
L'immagine sotto mostra la Morning, la Evening e le formazioni Doji Star morning /evening.

evening-star

I principali fattori che fanno aumentare la probabilità che i modelli Star precedono un'inversione di trend sono:

1. La mancanza di sovrapposizione tra i primi, secondi e terzi real bodies;
2. Bassi volumi sulla prima candela seguita da un volume elevato sulla terza candela indicano la potenza del reversal;
3. La penetrazione profonda dalla terza candela nel real body della prima candela, indica un'oscillazione nell'equazione di domanda/offerta.

 

Shooting Star e Inverted Hammer

La Shooting Star è una candela reversal ribassista che viene dopo un rally. Essa ha un piccolo real body nell’estremità inferiore del suo range con una lunga ombra nella parte superiore, idealmente ha un real body che si distanzia dal real body della precedente candela, mentre il colore del real body non assume una rilevante importanza. Le candele con una ombra lunga nella parte superiore indicano un fallimento dei bulls nel mantenere i guadagni. Essendo una candela solitaria, piuttosto che una formazione, gli si dà meno significato rispetto alle formazioni star di cui abbiamo parlato precedentemente.
L’Hammer invertito, anche se non è un modello star, appare come uno shooting star, ma che invece arriva dopo un declino. Il colore dell’Hammer invertito non assume importanza. Essendosi verificato durante un declino e avendo chiuso vicino ai minimi della sessione (segno ribassista), comporta che i traders per poter agire devono aspettare la conferma. La conferma può presentarsi attraverso l’apertura o preferibilmente la chiusura al seguito delle candele al di sopra del real body dell’hammer invertito, il quale esercita una pressione ai venditore per coprire le loro posizioni corte delle sessioni precedenti.
L'immagine sotto mostra la shooting star e l’hummer invertito.

shooting-star

Strategia Trading Doji + TrendGT

Oggi proseguo con alcuni esempi di trading in diretta sulle analisi delle candlestick Doji come scritto nel mio precedente articolo.

Gli strumenti che il trader ha bisogno per applicare questa strategia sono:

  • TrendGT indicator (gratis per chi apre il conto con GuidaTrading.com – scrivi a admin@guidatrading.com)
  • Piattaforma MT4
  • Piattaforma broker opzioni binarie come Banc de Binary

risultati trading opzioni binarie

Il mio obiettivo quando lavoro è di poter realizzare un minimo di guadagno giornaliero, ​individuando quei momenti di trading ad alta probabilità di successo e fermarmi in attesa del giorno successivo non appena raggiungo il mio target giornaliero. Questo modo di lavorare mi permette di avere una costanza nei rendimenti.

A mio avviso è inutile lavorare 2-3 ore di seguito per guadagnare tanti soldi ma allo stesso tempo rischiare tantissimo… perchè ci saranno giornate che dopo 2-3 ore si presenteranno situazioni difficili che potrebbero indurre ad errori e perdere tutto il guadagnato o addirittura il capitale. L'ho già provato sulla mia pelle ed ecco che vi scrivo queste parole, per segnalare i miei errori che voi dovreste evitare!

La Doji candle di oggi

Durante la sessione di trading opzioni binarie si è presentato sia un trend rialzista (contrario al trend di M5) che una Dragonfly Doji che ci ha permesso di guadagnare 60 euro netti alla fine di questo video. Ecco la candela di cui parlavo:

dragonfly-doji-binary-optionsIl grafico è un M5 su EURUSD.

Per la spiegazione della DragonFly Doji leggi questo articolo: https://guidatrading.com/2014/03/strategia-trading-con-reversal-giapponesi/

Strategia Bollinger + Stocastico Opzioni Binarie

In questo articolo tratteremo una strategia di trading opzioni binarie con le Bande di Bollinger e lo Stocastico su grafici H1. Questa strategia mi è stata segnalata da una nostra lettrice e mi è sembrato corretto condividerla con tutti gli altri lettori. Anzi, se avete qualche strategia interessante da proporre sono a vostra disposizione per commentarla.

Caratteristiche

  • Bande di Bollinger impostate come da default nella MT4, ovvero 20 periodi e 2 Deviazioni Standard
  • Stocastico di Default, ovvero 5,3,3
  • Grafico impostato in H1 ovvero 1 ora

bollinger-stocastico

Come interpretare i segnali di trading al Ribasso

Entrare solo agli incroci ribassisti sopra il livello 80 solo se la candela precedente a quella di ingresso ha chiuso fuori la banda superiore

Come interpretare i segnali di trading al Ribasso

Entrare solo agli incroci rialzisti sotto il livello 20 solo se la candela precedente a quella di ingresso ha chiuso fuori la banda inferiore

Vantaggi

La strategia ha una buona probabilità di successo specialmente se si insiste nella corretta direzione in caso di perdita della prima entrata. 

Svantaggi

In caso di forti trend non è consigliata perchè questa strategia impone di stare Contro il Trend principale e quindi si rischia di vedere lunghe candele rialziste prima di un'inversione.

Un'altro svantaggio può essere di entrare quando si crea un movimento laterale del mercato che di certo non ci aiuta.

Sui TF minori come M5 o M15 vedo tanti falsi segnali.

 

Consigli

A mio avviso è sempre utile cercare di effettuare entrate a favore del trend principale e non contro. Su questa logica ho costruito i miei personali sistemi di trading e non riesco a pensare in modo diverso. Il TrendGT è un esempio del mio modo di fare trading sulle opzioni binarie.

Prezzo, scadenza, profitto delle opzioni Binarie

Dopo aver visto cosa sono le opzioni binarie, quali tipologie vengono negoziate dai broker, e come sia fondamentale imparare a gestire il rischio ed il capitale prima di buttarsi a capofitto nel trading in opzioni Binarie, in questo post ci occupiamo invece degli elementi che li caratterizzano, essi sono:

Il prezzo
L’attività sottostante
Il profitto
La scadenza

Il prezzo

E’ uno degli elementi più importanti da analizzare, il fulcro dell’analisi di un trader.

Bisogna distinguere però il prezzo del sottostante al momento in cui si acquista l’opzione (lo strike price), dal prezzo finale, cioè appunto il prezzo alla scadenza del sottostante, perché è questo che si guarda per stabilire se l’operazione di trading si è chiusa in profitto o in perdita.

L’investitore deve quindi investire tenendo in considerazione il trend di mercato e riuscire a prevedere l’andamento futuro del prezzo. E’ importante ascoltare i segnali che il mercato mostra per essere in grado fare previsioni corrette. Grafici e analisi dei movimenti del mercato sono gli strumenti più importanti per un trader.

L’attività sottostante

L’attività sottostante, o asset, è il titolo sul quale s’intende investire, che siano azioni, valute, indici o materie prime, l’attività sottostante è lo strumento su cui poggia l’intero investimento. L’opzione è infatti indissolubilmente legata al titolo, e quindi, dove muove il titolo muove l’opzione. Questo vuol dire che se si vuole investire al rialzo (acquistare dunque call), si otterrà un profitto solo se il prezzo del titolo cresce.

Con le opzioni tradizionali l’incremento deve essere deciso, forte, tale da ripagare il premio corrisposto al venditore. Le opzioni binarie hanno invece un grande vantaggio rispetto alle opzioni tradizionali, infatti, per ottenere un profitto è sufficiente che alla scadenza il sottostante sia cresciuto, non importa di quale entità, basta anche di un solo centesimo.

Medesime considerazioni si possono fare per gli investimenti che puntano al ribasso.
Su quale mercato puntare? Beh, non possiamo certo dirvelo noi, vi possiamo consigliare però di investire sempre in mercati altamente liquidi come il forex, o in materie prime come l’oro e il petrolio che subiscono spesso interessanti oscillazioni.

Il profitto

Il profitto è il termine più bello per un investitore, è ciò che vuole sentire dopo aver chiuso una operazione. Quando si parla di opzioni binarie si parla anche di profitto, e a dir la verità di guadagni abbastanza elevati. Le opzioni binarie sono uno dei pochi strumenti finanziari attraverso i quali è possibile realizzare profitti molto alti, tra il 70 e il 400% in una sola operazione e in un breve lasso di tempo, in alcuni casi fino al 640%.

Un investitore che grazie alla propria esperienza riesce a stimare correttamente l’andamento del sottostante, sarà in grado di generare profitti di grandi dimensioni in pochissimo tempo. Le opzioni binarie hanno infatti questa grande forza. Certo, non è tutto oro quello che luccica, non sempre le cose volgono per il verso giusto e il pericolo di perdere il proprio investimento è sempre dietro l’angolo.

Tuttavia, se l’esperienza conta qualcosa, se le proprie capacità di lettura e di analisi permettono di stimare correttamente l’andamento del mercato, allora, i casi di perdita saranno sporadici, o comunque molto limitati. Basta infatti chiudere in profitto 3 investimenti su 5 per le opzioni Alto/Basso, o addirittura anche 1 su 5 per le opzioni ad alto rendimento per ottenere comunque un guadagno.

L’opzione binaria è uno strumento finanziario il cui ritorno è collegato necessariamente all’accuratezza delle previsioni fatte dal suo acquirente, riguardo all’andamento del prezzo di un determinato titolo, lungo un orizzonte temporale predefinito.

La scadenza

La scadenza segna il punto di chiusura dell’investimento. Ogni opzione ha una scadenza perchè si tratta di uno strumento che per sua natura ha una durata limitata.

E’ alla scadenza dell’opzione che si conoscerà con certezza se l’investimento si è chiuso in profitto o con una perdita. Prima della scadenza tutto può accadere, il titolo può invertire in qualsiasi momento la propria tendenza e cambiare le sorti dell’investimento.

Caratteristica peculiare delle opzioni binarie è l’arco temporale (che definisce il periodo di scadenza dell’investimento), molto limitato. I broker infatti permettono di investire in opzioni che hanno una scadenza, a volte fino ad un mese, ma normalmente compresa tra 15 minuti e qualche giorno. In particolare il broker 24option consente di investire in opzioni che hanno una scadenza di 60 secondi.

Queste brevi scadenze permettono celeri investimenti che rientrando in poco tempo consentono di guadagnare immediatamente liquidità.

In particolare, le opzioni Su/Giù sono quelle con la più breve scadenza, solitamente fino ad un massimo di 24 ore.

Probabilmente non esistono differenti strumenti finanziari che consentono guadagni così rapidi ed elevati.

Ricordiamo che generalmente la possibilità di acquistare una opzione si chiude dai 5 ai 15 minuti prima che la stessa sia giunta a scadenza.

I rendimenti di una opzione binaria

Profitto

Le opzioni binarie, chiamate anche digital option, sono degli investimenti potenzialmente molto redditizzi, anche se bisogna ammettere in tutta franchezza che la mancanza di attenzione da parte del trader o l’utilizzo di una strategia inadeguata possono portare a risultati non proprio esaltanti.

Tuttavia, i trader che sono in grado invece di investire con criterio e furbizia, possono sfruttare gli alti ed interessanti profitti che le opzioni binarie sono capaci di offire.
Il profitto, a seconda della tipologia di opzione binaria e del broker, varia tra il 70% ed il 350-400%.

In genere, operazioni che producono rendimenti tra il 70% ed il 95% richiedono il medesimo impegno ed hanno lo stesso livello di difficoltà, mentre quando si investe in operazioni con rendimento potenziale del 200-350%, il broker pone condizioni molto più difficoltose, e raggiungere l’obiettivo prefissato non risulta semplice.

Attenzione però a non sottovalutare il rimborso parziale delle perdite da parte di alcuni broker.
Per rendere meno triste infatti l’eventuale perdita dell’investimento, la maggior parte dei broker riconosce il ritorno parziale del capitale investito in caso di perdita, la percentuale oscilla tra il 10% ed il 15%.

Ciò vuol dire che se il broker A corrisponde l’85% su una certa operazione, mentre il broker B riconosce solo il 70%, ma rimborsa il 15% in caso di perdita, i due investimenti risultano avere un rendimento medio quasi identico.

Differenze tra Opzioni

Le opzioni Su/giù o High/low chiamate anche Call/Put sono quelle con maggiore probabilità di successo, anche perché, l’unica cosa che bisogna fare consiste nel prevedere se il titolo sottostante assumerà a scadenza un prezzo più basso o più alto di quello attuale. Come conseguenza della maggiore semplicità, anche i profitti delle opzioni binarie Giù/Su sono più bassi rispetto alle altre tipologie di opzioni binarie, questi sono di norma del 70-95%.

Si tratta comunque di un ottimo rendimento, ad esempio, un investimento di 100€ su un’opzione binaria che ha un rendimento del 95% restituisce un ricavo di 195€.

Le opzioni più redditizie sono invece le opzioni one touch, chiamate volgarmente anche tocca/non tocca e le opzioni intervallo. In questo caso, il guadagno varia a seconda della tipologia di opzione, del broker e della difficoltà dell’obiettivo che bisogna raggiungere, esso oscilla tra il 70% e il 400%.

Un’opzione che si chiude in positivo con un rendimento del 400% riconosce ovviamente un elevato profitto. Ad esempio, un investimento di 100€ si trasforma in un ricavo di 500€.

E’ inutile dire che non è certo semplice raggiungere gli obiettivi fissati dal broker, soprattutto quando un’opzione paga rendimenti elevati, ma d’altra parte non si tratta di un giochino di carte tra amici. Nella loro semplicità le opzioni binarie sono pur sempre degli investimenti.
Bisogna quindi osservare attentamente l’andamento del mercato e dei prezzi, saper analizzare e leggere i segnali che emergono da varie fonti. Solo in questo modo l’operazione si chiuderà in profitto.

Ricordiamo che è possibile guadagnare bene anche senza necessariamente chiudere in profitto tutte le posizioni aperte, l’importante è mantenere un ROI (ritorno del capitale investito) positivo.

Facciamo un esempio:
Giorno 10 Marzo il tasso di cambio EUR/USD si trova a quota 1,3122 – la sua tendenza è al rialzo ed abbiamo visto una opzione binaria che paga il 150% se alla scadenza del 16 marzo il rapporto salirà a quota 1.341

Prevedere correttamente l’andamento significa guadagnare il 150% sull’investimento, cioè, con un investimento di 100€ il ritorno è di 250€.

Questo vuol dire che se almeno una volta su due l’investimento si conclude positivamente, l’investitore incasserà 250€ con un guadagno netto di 50€.
Per rimanere in pareggio è sufficiente chiudere in positivo 2 investimenti su 5.