Home » Tag Archivi: conti gestiti

Tag Archivi: conti gestiti

I conti gestiti Forex sono sicuri? truffe forex

I conti gestiti Forex rappresentano una tipologia di investimento non legale in Italia dove si sono sviluppate numerose truffe forex e ricordiamo innanzitutto le truffe forex in corso di Exxon e Trade12 da cui consigliamo di stare alla larga!

La loro particolarità è la seguente: l’utente, che a questo punto è inutile definire trader, deve versare soldi ma non operare. Al suo posto, a piazzare i trade e quindi a fare il lavoro sporco sarà un esperto, un manager o un analista che lavora per il broker o per conto proprio. Una variante è rappresentato dal conto condiviso, che altro non è che un account nel quale a versare i soldi sono più persone.

Come si può facilmente intuire, siamo di fronte a qualcosa di molto simile al risparmio gestito ma che non è permesso per gli italiani.

L’affidabilità dei conti gestiti

La domanda a questo punto sorge spontanea: i conti gestiti Forex, che siano condivisi o meno, offrono le necessarie garanzie di sicurezza?

Già a livello logico qualcosa non quadra: se gli esperti che operano al posto dell’utente lavorano per il broker, questi non dovrebbero fare il gioco di questi ultimi?

E’ una domanda chiaramente retorica, la cui risposta però non è così scontata.

Non è scontata anche perché questa variante di account è pesantemente regolamentata dagli enti di controllo. Sono pochi i broker che offrono questo servizio, proprio perché i requisiti da possedere sono tanti. Scegliere se adottare un conto gestito, quindi, segue le stesse regole della scelta del broker. Occhio alle licenze e alla regolamentazione, quindi.

In più, va preso in considerazione un altro elemento: la competenza del “sostituto”. Che un conto gestito sia onesto non implica che il trader investito dell’onere di operare al posto nostro sia così bravo da portare utili. Il consiglio, quindi, è informarsi sul trader, richiedere info specifiche sulla sua formazione, la sua carriera, i risultati che ha conseguito e soprattutto se ha le regolamentazioni per poter offrire tale servizio.

Truffe forex e opzioni binarie: guidatrading.com vi spiega come tutelarsi

Truffe forex e di opzioni binarie

Di seguito, alcuni consigli per evitare di cadere nelle truffe, ossia di associarsi a conti gestiti poco trasparenti o addirittura in odore di disonestà.

  • Ottimismo. Ok, l’ottimismo è una qualità, ma non nel trading. Soprattutto quando è “cieco”. Un broker che promette che con il conto gestito farai soldi facili, non è un broker da prendere in considerazioni. Anzi, un segnale positivo è proprio la comunicazione sui rischi e i pericoli connessi all’attività di trading.
  • Continue promozioni. Quando, dopo aver aperto un conto gestito, il broker contatta il cliente e gli propone offerte “a colpo sicuro”, e tali offerte sono ovviamente a pagamento – nel senso che obbligano a ulteriori depositi – allora è bene cambiare broker.
  • Scarsa trasparenza. Se il broker si rifiuta di fornire informazioni sul trading che gestirà il nostro conto, è quasi pleonastico dirlo… La cosa puzza. Quindi è bene stare alla larga e cercare altro.
  • Scarse informazioni sulla sede legale. Questo è un segnale d’allarme che riguarda la figura del broker in generale. Se la sede legale non viene mostrata nella home page, o questa è in posti sconosciuti, presumibilmente paradisi fiscali, è lecito pensare che il broker in questo non sia affidabile. Per capire la reale natura di un broker, quindi, verificare la licenza non basta.

Truffa AGF Markets Conto Gestito Opzioni Binarie – elenco broker truffa