Home » Tag Archivi: broker ecn

Tag Archivi: broker ecn

Pepperstone: il broker ECN alla portata di tutti

Il broker Pepperstone può vantare però una qualità estremamente rara, frutto di una filosofia precisa. I trader hanno a disposizione numerosi broker, ciascuno dei quali – se guardiamo alla cerchia dei migliori – presenta una caratteristica particolare in grado di distinguerlo dalla massa. Il suo più grande merito, infatti, è aver regalato al grande pubblico la possibilità di operare in modalità ECN, abbassando le barriere all’entrata in termini di costi e competenze necessarie.

  • Broker ECN con licenza FCA e sede in UK
  • Spread a partire da 0,1
  • Ottimo per lo scalping o trading intraday
  • Mt4, MT5 e cTrader

Vale la pena, quindi, parlare diffusamente del broker Pepperstone.

Pepperstone, la sicurezza al primo posto

pepperstone criptovalutePepperstone  nasce come un Forex broker ECN. Negli anni, però, ha saputo intercettare le esigenze di una utenza sempre più vasta mediante l’integrazione di altri mercati. Ad oggi, Pepperstone offre non solo il trading delle valute, ma anche dei CFD, dei metalli preziosi e delle commodity.

Lo fa in un contesto estremamente sicuro e protetto. Sono due gli elementi che comprovano questa affermazione. In primo luogo, il possesso di una licenza quanto mai solida. Essa è conferita dalla Commissione Australia per la Finanza e gli Investimenti, la celebre Asic, uno degli enti regolatori più inflessibili al mondo. In secondo luogo, Pepperstone opera la segregazione dei conti. In buona sostanza, i conti dei trader sono separati da quelli della società, e ciò pone in essere garanzie di sicurezza assolute.

Pepperstone, un broker alla portata di tutti

Pepperstone punta ad aprire le porte del trading a tutti. Lo fa mediante condizioni di trading estremamente favorevoli e un impianto formativo (fruibile direttamente dal sito, gratuitamente) all’avanguardia.

L’offerta di account pone il trader di fronte a una scelta.

  • Conto Standard. Mediante questo account, i trader operano con un approccio market maker. L’accesso al mercato non è diretto, ma gli ordini sono garantiti. Non si pagano le commissioni, che sono sostituiti dagli spread (come inferiori alla media degli altri broker). Il deposito minimo è veramente basso e pari a 150 euro.
  • Conto Razor. I trader che sottoscrivono questo account possono operare in modalità ECN. Ciò vuol dire accesso diretto al mercato, assenza di spread (o spread infimi, pari a 0,1 pip o poco più), commissioni basse ma fisse. Il deposito minimo è di 200 euro, praticamente un unicum nel panorama dei broker ECN.

Pepperstone stupisce anche se guardiamo all’offerta di asset.

I Forex Trader possono operare con:

  • Euro (EUR)
  • Dollaro americano (USD)
  • Sterlina (GBP)
  • Yen (JPY)
  • Dollaro australiano (AUD)
  • Dollaro di Singapore (SGD)
  • Dollaro di Hong Kong (HKD)
  • Franco svizzero (CHF)

Visita il sito ufficiale di Pepperstone

Pepperstone criptovalute Bitcoin, Ripple e altro

Pepperstone è uno dei pochi broker forex ad offrire il trading di criptovalute sulla metatrader. I clienti pepperstone possono fare trading 24 ore su 24 con:

  • Bitcoin e Bitcoin Gold
  • Ethereum
  • Litecoin
  • Ripple
  • Dash

Ben 6 sottostanti di criptovalute che possono essere tradati a partire da 0,1 lotti (circa 10 cents a dollaro di sottostante) che rendono il trading delle criptovalute accessibile a tutti. La leva finanziaria sulle criptovalute è di 1:5.

Metalli preziosi e materie prime

Se spostiamo lo sguardo verso i metalli preziosi e le commodity troviamo:

  • Oro
  • Platino
  • Palladio
  • Argento
  • Gas Naturale
  • Brent
  • WTI

Per quanto riguarda gli indici, commerciabili attraverso gli CFD, se ne contano addirittura tredici.

Tutti gli asset, o quasi, possono essere commerciati con leve molto alte, fino a 500:1. Le leve sono uno strumento molto utile poiché, a costo di qualche rischio (è sempre bene specificarlo), consentono di guadagnare cifre ingenti molto velocemente.

I migliori broker ECN in circolazione

La maggior parte dei trader retail si rivolge ai broker market maker. Esiste però una categoria a parte, preferita in genere dagli esperti e dagli investitori istituzionali: i broker ECN. Acronimo di Electronic Comunication Network, l’ECN porta il trading a un livello di professionismo elevato ma ha, come è logico che sia, vantaggi e svantaggi. Di seguito, una panoramica esaustiva su questo genere di broker e un elenco dei migliori in circolazione.

Cos’è un broker ECN

La caratteristica principale degli ECN è l’accesso diretto al mercato.

broker ecn
Ciò vuol dire che i prezzi non vengono manipolati (come accade con i market maker). Vuol dire anche che il broker si limita a intermediare il rapporto tra trader e mercato, a garantire un collegamento tra chi investe e il mercato vero e proprio, senza intervenire sugli ordini. Una conseguenza di questa dinamica – negativa – risiede nel fatto che gli ordini non sono garantiti. Il broker, anche se vi è necessita – non funge da controparte.

Un aspetto positivo è l’assenza degli spread, che caratterizza i market maker. Gli spread sono sostituiti dalle commissioni, che in genere sono espresse in percentuale. L’assenza di un intervento diretto da parte del broker, poi, pone in essere un approccio alla leva molto più prudente. I rapporti di leva sono in genere bassi. Un alta caratteristica tipica degli ECN è rappresentata dai depositi minimi iniziali, che sono in media nell’ordine delle migliaia di dollari/euro.

I 5 migliori broker ECN

XTB. E’ al quarto posto, tra gli ECN, per volume di trading. Fondato 10 anni fa, ha dalla sua un’offerta molto ampia di asset, tra cui spiccano valute, materie prime, CFD, azioni, indici, ETF. E’ compatibile con MT4 ma propone anche piattaforme più tecniche e molto efficaci. Un’altra caratteristica positiva è rappresentata dalla velocità di esecuzione: sono necessari, infatti, 85 millisecondi per eseguire un ordine.

Dukascopy. E’ attivo dal 2004 e ha sede in Svizzera. Questo broker coniuga efficienza e convenienza. Le commissioni, infatti, sono molto competitive. Ha inoltre una liquidità ottima, una velocità di esecuzione molto alta (anche se non raggiunge i livelli di XTB) e offre l’assicurazione sui depositi su un valore massimo di 100.000 franchi svizzeri.

FX Pro. E’ probabilmente il broker ECN più famoso. Non potrebbe essere altrimenti, visto la sua presenza capillare (offre servizi in oltre 150 paesi). Il suo punto di forza risiede nella liquidità, che è praticamente senza pari. Il merito va alla presenza degli investitori istituzionali, che lo hanno eletto più o meno universalmente come miglior broker ECN. E’ anche volto veloce: il 99% degli ordini viene eseguito in 50 ms.

pepperstone broker ecn

Pepperstone. E’ uno dei broker più “anziani”. E’ stato fondato infatti oltre 20 anni fa in Australia e recentemente ha ricevuto la regolamentazione FCA UK. Il suo punto di forza è l’assistenza, che oltre a essere molto qualificata è presente 24 ore su 24. Le condizioni di trading sono ottime, l’offerta e la velocità sono leggermente superiori alla media dei broker ECN.

IC Markets. Il pregio di questo broker è la convenienza, come testimoniato dal deposito minimo piuttosto basso. E’ apprezzato per essere un broker trasparente, efficiente, professionale. Offre una grande varietà in termini di piattaforme di trading e di conti, caratteristica che lo fa uno dei broker preferiti dell’utenza retail.