Home » Tag Archivi: borsa

Tag Archivi: borsa

Cosa aspettarsi dalla BCE e dallo YEN

FOCUS TRADING ed Economia

La riunione del FOMC del 17 dicembre potrebbe sancire un ulteriore rialzo dei tassi. Ci si aspetta un miglioramento del quadro macroeconomico, con ribassi dei tassi di inflazione e di disoccupazione, e relativo incremento della crescita.

Fischer, presidente della Fed di Dallas, ha dichiarato che il calo del prezzo del petrolio ha effetti espansivi sulla crescita; le previsioni lasciano presagire dunque, entro la metà del 2015, dati di un'economia vicina alla piena occupazione , con inflazione al ribasso (forse addirittura negativa nel primo trimestre).

SCENARIO MACRO

AREA EURO

I dati sull'attività industriale confermano un quadro di debolezza anche nella parte finale dell'anno, contestualmente alla marginale crescita del PIL per il terzo trimestre. (+ 0,2%). In un tale scenario appare decisamente pesante il quadro per l'industria italiana (-0,1% m/m da -0,9% precedente).

L' industria che dovrebbe essere il settore a beneficiare del calo dell'indebolimento delle materie prime, non sembra in grado, invece, di trasportare l'economia fuori dalla recessione.

STATI UNITI

Dati che confermano ulteriori segnali positivi, con sussidi di disoccupazione in calo (al di sotto di 300.000 unità) , vendite al dettaglio e fiducia dei consumatori in crescita, in un contesto di netta accelerazione dei consumi anche nel quarto trimestre.

Il prezzo della benzina e il mercato del lavoro spingeranno i consumi verso l'alto anche nella prima metà dell'anno prossimo.

VALUTE

EURUSD-Proiezioni-di-borsa

La vittoria di Abe nelle elezioni in Giappone rappresenta la garanzia di un rilancio delle politiche espansive giapponesi.

Il dollaro resta stabile contro l'euro (area 1,2450) e contro lo yen ( area 118), ma ciò che sembra prevalere nel mercato sembra essere l'avversione al rischio, dovuta di certo all'incertezza della politica greca, che porta gli operatori verso la scelta di valute più conservative.

In un tale quadro il dollaro viene preferito scambiando in area 1,2450 contro l'euro, in attesa del meeting FED del 17 dicembre. Ad avvalersi di questo clima anche lo yen che torna in area 118 contro il dollaro, anche grazie all'aumento dei dati della produzione industriale giapponese (+ 0,4% m/m dal preliminare di + 0,2%)

 

OptionBit Autorizzata Consob

Come avevamo detto precedentemente, la società OptionBit aveva fermato le registrazioni in Italia per via del processo di regolamentazione e autorizzazione con la OptionBit

Oggi mi è arrivata comunicazione da parte del broker opzioni binarie OptionBit dell'avvenuta piena regolamentazione e autorizzazione Consob. Quindi i clienti italiani possono aprire i conto con OptionBit regolarmente. La recensione completa di OptionBit è presente QUI.

In occasione del ritorno in Italia sono stati lanciati alcuni servizi extra come:

  • Bonus Personalizzati fino al 100% del capitale
  • AlgoBit con supporto in italiano
  • Customer Service in Italiano dedicato
  • Conti di tipo VIP più facilmente accessibili con rendimenti fino all'89%
  • Nuova App per Android e iPhone

Come ottenere un conto demo opzioni binarie con OptionBit

OptionBit in collaborazione con Guidatrading.com permette di ottenere il conto demo opzioni binarie senza richiedere depositi obbligatori. Per poterlo ricevere è necessario registrarsi normalmente usanto QUESTO LINK e poi mandare un'email a admin@guidatrading.com richiedendo l'attivazione della demo.

Condizioni di Trading

Optionbit continua ad offire ai clienti la possibilità di investire a partire da 10 euro su singola posizione su Indici, Azioni, Valute e Materie prime. Inoltre offre gratuitamente l'accesso ai segnali di trading Algobit.

L'assistenza clienti è stata migliorata aggiungendo nuovo personale italiano e i tempi di prelievo sono stati velocizzati entro 24 ore.

Offerta

GuidaTrading.com vuole aggiungere anche una propria offerta per chi decide di aprire il conto con il nostro sito, ovvero il TrendGT indicator Gratis.

Come Iniziare

Per iniziare ad investire con OptionBit e il TrendGT è necessario aprire un conto trading da QUI e poi mandarci un'email.

Trading con Morning, Evening e Shooting Star

Modelli Reversal Giapponesi parte 2

Vai alla parte 1

Modelli Morning ed Evening Star

Uno Star pattern si verifica quando una candlestick con un piccolo real body (bianco o nero) si distanzia dal più grande real body che lo ha preceduto. Il Body può essere all’interno dell’ombra superiore o inferiore della sessione precedente ma i body non devono mai sovrapporsi. Il piccolo real body della star indica una situazione di stallo tra  bulls e bears, a cui dovrebbe far seguito una candela cou un real body esteso, il quale punta a una forza dominante di buy/sell. Il candlestick finale di questo modello a tre candele vede una candela reversal penetrare profondamente all’interno del real body della prima candela, indicando in questo modo un cambio nell’equilibrio della battaglia Bull/Bear.
Idealmente un gap si potrebbe verificare tra il secondo e terzo real body, tuttavia questo si verifica raramente e la mancanza di questo secondo gap non sembra diminuire la potenza della formazione.

Scarica una copia della Metatrader 4 Gratis per analizzare i mercati e trovare gli Star Pattern!


Una Evening Star si verifica dopo un rally, mentre la Morning Star dopo un sell-off. Dove invece la Star è una candela Doji con un piccolo real body, avremo una formazione Doji Star. Le Stars, specialmente le Doji Stars ci avvertono che il precedente trend potrebbe finire.
L'immagine sotto mostra la Morning, la Evening e le formazioni Doji Star morning /evening.

evening-star

I principali fattori che fanno aumentare la probabilità che i modelli Star precedono un'inversione di trend sono:

1. La mancanza di sovrapposizione tra i primi, secondi e terzi real bodies;
2. Bassi volumi sulla prima candela seguita da un volume elevato sulla terza candela indicano la potenza del reversal;
3. La penetrazione profonda dalla terza candela nel real body della prima candela, indica un'oscillazione nell'equazione di domanda/offerta.

 

Shooting Star e Inverted Hammer

La Shooting Star è una candela reversal ribassista che viene dopo un rally. Essa ha un piccolo real body nell’estremità inferiore del suo range con una lunga ombra nella parte superiore, idealmente ha un real body che si distanzia dal real body della precedente candela, mentre il colore del real body non assume una rilevante importanza. Le candele con una ombra lunga nella parte superiore indicano un fallimento dei bulls nel mantenere i guadagni. Essendo una candela solitaria, piuttosto che una formazione, gli si dà meno significato rispetto alle formazioni star di cui abbiamo parlato precedentemente.
L’Hammer invertito, anche se non è un modello star, appare come uno shooting star, ma che invece arriva dopo un declino. Il colore dell’Hammer invertito non assume importanza. Essendosi verificato durante un declino e avendo chiuso vicino ai minimi della sessione (segno ribassista), comporta che i traders per poter agire devono aspettare la conferma. La conferma può presentarsi attraverso l’apertura o preferibilmente la chiusura al seguito delle candele al di sopra del real body dell’hammer invertito, il quale esercita una pressione ai venditore per coprire le loro posizioni corte delle sessioni precedenti.
L'immagine sotto mostra la shooting star e l’hummer invertito.

shooting-star

Strategia Trading Doji + TrendGT

Oggi proseguo con alcuni esempi di trading in diretta sulle analisi delle candlestick Doji come scritto nel mio precedente articolo.

Gli strumenti che il trader ha bisogno per applicare questa strategia sono:

  • TrendGT indicator (gratis per chi apre il conto con GuidaTrading.com – scrivi a admin@guidatrading.com)
  • Piattaforma MT4
  • Piattaforma broker opzioni binarie come Banc de Binary

risultati trading opzioni binarie

Il mio obiettivo quando lavoro è di poter realizzare un minimo di guadagno giornaliero, ​individuando quei momenti di trading ad alta probabilità di successo e fermarmi in attesa del giorno successivo non appena raggiungo il mio target giornaliero. Questo modo di lavorare mi permette di avere una costanza nei rendimenti.

A mio avviso è inutile lavorare 2-3 ore di seguito per guadagnare tanti soldi ma allo stesso tempo rischiare tantissimo… perchè ci saranno giornate che dopo 2-3 ore si presenteranno situazioni difficili che potrebbero indurre ad errori e perdere tutto il guadagnato o addirittura il capitale. L'ho già provato sulla mia pelle ed ecco che vi scrivo queste parole, per segnalare i miei errori che voi dovreste evitare!

La Doji candle di oggi

Durante la sessione di trading opzioni binarie si è presentato sia un trend rialzista (contrario al trend di M5) che una Dragonfly Doji che ci ha permesso di guadagnare 60 euro netti alla fine di questo video. Ecco la candela di cui parlavo:

dragonfly-doji-binary-optionsIl grafico è un M5 su EURUSD.

Per la spiegazione della DragonFly Doji leggi questo articolo: https://guidatrading.com/2014/03/strategia-trading-con-reversal-giapponesi/

Strategia Bollinger + Stocastico Opzioni Binarie

In questo articolo tratteremo una strategia di trading opzioni binarie con le Bande di Bollinger e lo Stocastico su grafici H1. Questa strategia mi è stata segnalata da una nostra lettrice e mi è sembrato corretto condividerla con tutti gli altri lettori. Anzi, se avete qualche strategia interessante da proporre sono a vostra disposizione per commentarla.

Caratteristiche

  • Bande di Bollinger impostate come da default nella MT4, ovvero 20 periodi e 2 Deviazioni Standard
  • Stocastico di Default, ovvero 5,3,3
  • Grafico impostato in H1 ovvero 1 ora

bollinger-stocastico

Come interpretare i segnali di trading al Ribasso

Entrare solo agli incroci ribassisti sopra il livello 80 solo se la candela precedente a quella di ingresso ha chiuso fuori la banda superiore

Come interpretare i segnali di trading al Ribasso

Entrare solo agli incroci rialzisti sotto il livello 20 solo se la candela precedente a quella di ingresso ha chiuso fuori la banda inferiore

Vantaggi

La strategia ha una buona probabilità di successo specialmente se si insiste nella corretta direzione in caso di perdita della prima entrata. 

Svantaggi

In caso di forti trend non è consigliata perchè questa strategia impone di stare Contro il Trend principale e quindi si rischia di vedere lunghe candele rialziste prima di un'inversione.

Un'altro svantaggio può essere di entrare quando si crea un movimento laterale del mercato che di certo non ci aiuta.

Sui TF minori come M5 o M15 vedo tanti falsi segnali.

 

Consigli

A mio avviso è sempre utile cercare di effettuare entrate a favore del trend principale e non contro. Su questa logica ho costruito i miei personali sistemi di trading e non riesco a pensare in modo diverso. Il TrendGT è un esempio del mio modo di fare trading sulle opzioni binarie.

Gli Indici di Borsa, come si calcolano

Un Indice di borsa è uno strumento utilizzato dagli esperti del settore per misurare l’andamento di un paniere di titoli. La motivazione è chiara e consiste nel voler tenere costantemente sotto controllo l’andamento del mercato.
Esistono di conseguenza centinaia di indici, anche perché ogni paese oltre a misurare il proprio mercato azionario misura gruppi di titoli, ad esempio raggruppando quelli più importanti, quelli tecnologici o quelli per settore.

Un indice sintetizza dunque il valore corrente del paniere, mentre i suoi movimenti ne misurano l’andamento ed il cambiamento nel tempo.
Un indice viene calcolato utilizzando una certa metodologia.

A seconda del sistema utilizzato possiamo distinguere:

Indici equally weighted
Indici price weighted
Indici value weighted

Indici equally weighted (o anche uguale ponderazione)
Si tratta di indici che utilizzano un sistema di ponderazione che conferisce a tutti i titoli che compongono l’indice un medesimo peso. Questo vuol dire che indipendentemente dalle società che fanno parte del paniere, ogni titolo inciderà sul valore dell’indice nella stessa misura di tutte le altre società.

Si tratta chiaramente di un indice che difficilmente riesce a misurare con accuratezza e verosimiglianza l’andamento di un paniere di titoli. Infatti, se nel paniere sono comprese società come Google o Microsoft che sono colossi altamente capitalizzati, i loro titoli pesano come quelli di altre società meno imponenti e di più ridotte dimensioni.

Paradossalmente, la crescita delle società più piccole farebbe muovere l’indice verso l’alto, anche quando i prezzi dei titoli dei colossi del paniere rimanessero fermi.
Come logica conseguenza, non sono molti gli indici che vengono calcolati con questa modalità di misurazione.

Indici price weighted (o anche ponderazione in base al prezzo)
Gli indici price weighted misurano il paniere sulla base del prezzo dei titoli delle società che incorporano. Si tratta di indici che non presentano nessuna difficoltà di calcolo perché il loro valore si ottiene come somma dei prezzi di tutti i titoli che compongono il paniere.

Anche in questo caso l’indice non sembra essere in grado di misurare con correttezza il paniere di beni. Tutte le società che ne fanno parte hanno il medesimo peso, calcolato sulla base del prezzo, così, anche se alcune aziende sono più piccole, ma hanno maggiori scossoni di prezzo, i loro movimenti influenzano in maniera decisiva il valore dell’indice, rispetto invece a società più grandi e di maggiori dimensioni che invece hanno oscillazioni di prezzo più limitate.

La ponderazione del prezzo non è dunque un sistema particolarmente diffuso. Ad oggi, tra gli indici di maggior rilievo, quelli che ancora vengono calcolati con la ponderazione del prezzo sono il Dow Jones Americano, ed il Giapponese Nikkei 225.

Indici value weighted ( o anche ponderazione sulla base del valore)
Come ovvia conseguenza dello scarso utilizzo dei primi due sistemi di calcolo del valore di un indice, i principali indici mondiali vengono calcolati con il metodo del value weighted.
Questo terzo metodo consiste nel distribuire il peso di ogni titolo in base alla capitalizzazione delle società e del numero di azioni.

Più una società è di grandi dimensioni, maggiore è il peso che il titolo conferisce all’indice. Il sistema del value weighted viene preferito agli altri perché riesce ad eliminare i difetti che presentano i primi due indici sopra esposti. Effettivamente, società più grandi dovrebbero incidere maggiormente sul valore dell’indice, non è corretto attribuire medesimo peso ad aziende con dimensioni differenti.

Gli indici subiscono costanti oscillazioni durante il giorno, ecco perché tanti trader cercano di speculare sui movimenti di valore.
Tra gli strumenti finanziari di maggiore interesse che utilizzano gli indici di borsa ricordiamo le opzioni, e le opzioni binarie