Home » Guide Trading » Quanto si può guadagnare con le opzioni binarie?

Quanto si può guadagnare con le opzioni binarie?

Quanto si può guadagnare con le opzioni binarie?
E’ la tipica frase di chi ha appena iniziato o vorrebbe farlo, e l’unica cosa a cui pensa è quanto potrebbe guadagnare con le Opzioni binarie senza avere nessuna base o conoscenza dello strumento finanziario.

Prima di questa ultima fase, cioè quella del guadagno, ve ne sono molte altre iniziali, come lo studio del mercato e di uno specifico asset, l’analisi del trend e del prezzo, compreso gli altri elementi che ne condizionano la variabilità, lo studio dei grafici, la realizzazione di una strategia, l’applicazione della stessa e la verifica costante del rendimento.

Il guadagno è solo l’atto finale di uno studio mirato ed attento, fatto anche di prove e tentativi.
Per questo motivo, alla domanda in questione si può rispondere in questo modo:
Con le opzioni binarie si può guadagnare tanto o poco, o addirittura perdere l’intero capitale, tutto dipende da quanto bravo è il trader.

Se invece la domanda “Quanto si può guadagnare con le opzioni binarie?” è intesa nel senso di quali sono le percentuali di profitto delle opzioni binarie, allora la risposta è diversa.

Il profitto di una opzione binaria cambia a seconda della tipologia, e del broker.
In genere, per le opzioni binarie Alto/basso o High/low, dette anche digital, i broker pagano tra il 70 ed il 91%, alcuni pagano di meno perché rimborsano tra il 10 ed il 15% in caso di perdita.

Per le opzioni One touch, intervallo, 60 secondi, quelle costruibili (dove si sceglie quanto guadagnare) o ad alto rendimento, a seconda della difficoltà, un broker può offrire anche il 400-600% di profitto.
Tenete presente però che in genere, più è alta la percentuale che un broker riconosce, più difficile sarà chiudere l’opzione in the money (cioè in guadagno).

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Cosa sono i tassi Swap

Se il trader conserva una posizione di trading (long o short sul forex e sui CFD) per più di un giorno, l’operazione diventa “overnight” ed è soggetta al tasso Swap. Cos’è? Come si calcola? Ecco una guida esaustiva Cosa sono gli swap forex e come usarli nel trading online Swap: un esempio pratico Tutte le operazioni nel Forex devono essere chiuse entro le ore 23, che sono definite “data di regolamento”. Se la posizione rimane aperta, ...