Home » Guide Trading » Analisi Tecnica » Pillole di trading: Come calcolare i Pivot Point

Pillole di trading: Come calcolare i Pivot Point

I Pivot Point sono dei punti di supporto e di resistenza che vengono utilizzati nella speculazione intra-day e nello scalping. Questi punti sono fondamentali per chi vuole conoscere dei livelli più o meno affidabili in cui il prezzo assume un particolare comportamento.

La tecnica dei Pivot Point è molto utilizzata e permette di operare con qualsiasi strumento finanziario. Fu il matematico Gann a definire matematicamente i Pivot Point, che si possono definire una sorta di evoluzione di alcuni studi di Fibonacci.

COME CALCOLARE I PIVOT POINT

Per quanto la cosa possa inizialmente sembrare difficile, i realtà il calcolo dei pivot point risulta estremamente semplice da capire e da attuare. Per calcolare i pivot point basta sostituire alle formule che ora vedremo i dati di fine giornata di qualsiasi strumento finanziario. I dati di cui abbiamo bisogno sono:

Prezzo massimo di giornata = x

Prezzo minimo di giornata = Y

Prezzo di chiusura giornaliero = Z

Prezzo medio di giornata = K = ( X+Y+Z )/3

Ora che abbiamo ottenuto i dati possiamo passare al calcolo dei primi due pivot point.

Resistenza 1° = ( 2xK ) – Y

Supporto 1° = ( 2xK ) – x

Questi due valori rappresenteranno i primi livelli di supporto e di resistenza da monitorare nel giorno successivo, ovviamente, vi sono altri punti di pivot da dover calcolare, vediamo come:

Resistenza 2° = K-S1°+R1°

Supporto 2° = k-R1°-S1°

Resistenza 3° = K-S2+R2°

Supporto 3° = K-R2°-S2°

STRATEGIA DEI PIVOT POINT

Ora che abbiamo calcolato i nostri pivot point possiamo passare alla nostra strategia che è molto semplice da seguire.

Se il prezzo tocca S1 si acquista, se tocca R1 si vende.

Se il prezzo supera la resistenza si acquista e si vende successivamente quando il prezzo raggiunge la resistenza di secondo livello R2. La stessa cosa va fatta se il presso supera il supporto, l'unica differenza è che anziché acquistare in questo caso si deve vendere allo scoperto.

ATTENZIONE: se il prezzo non dovesse dirigersi verso il secondo pivot point e tende a scendere o salire al primo punto di pivot va subito staccato l'investimento.

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Sterlina: nuovi minimi entro Febbraio?

Sterlina Dollaro ai minimi del 2009Elenco argomenti1 Sterlina Dollaro ai minimi del 20092 L’UE è il principale partner commerciale della Gran Bretagna.2.1 Sembra che il Regno Unito è in procinto di uscire dalla UE, sarà questa insoddisfazione con la moneta unica e le politiche di austerità tedesche che si tradurrà in altri paesi che vogliono uscire dalla UE o alla moneta unica?3 Grecia ancora in crisi L’accordo tra la Gran Bretagna e l’Unione europea, per evitare ...