Home » Guide Trading » Opzioni binarie: alcune domande importanti

Opzioni binarie: alcune domande importanti

Opzioni binarie: domande frequenti

Molte volte le informazioni che si reperiscono su internet, alcune utili, altre completamente sbagliate, finiscono per far confondere chi vorrebbe iniziare ad investire in opzioni binarie, proprio per evitare ciò ecco le risposte alle domande più frequenti che le persone si pongono.

Quanto si guadagna con le opzioni binarie?

Se questa domanda la si fosse posta sottolineando un diverso strumento finanziario la risposta sarebbe stata inevitabilmente soggettiva, invece, nel caso delle opzioni binarie sappiamo già in partenza quanto possiamo guadagnare dall’operazione che stiamo effettuando. I broker di opzioni binarie offrono guadagni percentuali che vanno dal 75% sino all’91%.

Ci sono costi di commissione nell’investimento in opzioni binarie?

No, i costi di commissione, come nel forex, sono assenti, vi è solo uno sperad che comunque risulta essere irrilevante ai fini della riuscita dell’investimento.

Quanto si perde se l’investimento va male?

Nelle opzioni binarie non si può perdere più di quanto si è investito, se si investono 10€ si può guadagnarne 7,50€ o perderne 10.

Ho diritto ad un rimborso in caso di perdita?

Potrebbe sembrare una domanda stupida, ma chi la fa di solito ha sentito parlare di rimborsi. Bene, è tutto vero, alcuni broker infatti garantiscono un rimborso del 15% in caso di perdita.

Cosa devo sapere per guadagnare con le opzioni bonarie?

Devi conoscere il mercato, devi studiare l’analisi tecnica e devi essere a conoscenza dei metodi migliori per investire in opzioni binarie. Questi metodi li puoi trovare all’interno del nostro sito dove vengono spiegati nel dettaglio insieme ai fondamenti dell’analisi tecnica.

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Carry Trade: tradare con i tassi di interesse

Il Carry Trade, più che una strategia di trading, è un approccio per guadagnare sfruttando la differenza dei tassi di interesse tra due o più paesi. Se messo in pratica in maniera consapevole e ragionata, può dimostrarsi davvero proficuo. Per rendere al meglio, tuttavia, il Carry Trade deve essere condotto da investitori di grande esperienza e in possesso di conoscenze non indifferenti. Cos’è il Carry Trade Il Carry Trade può essere considerato un’attività che punta ...