Home » Guide Trading » News finanziarie: i siti dove seguirle

News finanziarie: i siti dove seguirle

Le news finanziarie creano “spinte” temporanee ai titoli, forex, indici che il trader cerca di catturare con tecniche e strategie intraday, di scalping o multiday.

Il panorama dell’informazione online, specie se si tratta delle news finanziarie, è molto complesso. Anche in Italia, dove l’interesse per il trading è cresciuto, abbondano i siti di news finanziarie. Conoscere e seguire le fonti per le news finanziare è fondamentale per fare trading sulle news.

Con questo articolo, dopo una breve riflessione sul ruolo che la “notizia” ha per gli investitori, illustreremo la top 8 dei siti di news finanziarie con il maggior numero di visitatori unici.

News finanza e mercati: l’importanza dell’informazione

Perché le news sono importanti per un trader? La risposta è semplice: sono una risorsa per investire.

Rappresentano la materia prima per una pratica di grande valore: l’analisi fondamentale. Questa consiste nell’analisi dell’ambiente in primo luogo finanziario, ma anche economico, politico e finanche sociale e dell’influenza che ha sui prezzi. Per produrre questa analisi, però, è necessario sapere cosa accade al di fuori del mercato. I siti di informazione hanno quindi questo scopo: informare sugli eventi che possono incidere sui prezzi.

I siti di news finanziarie, nello specifico, sono importanti in quanto le informazioni che contengono vengono organizzate e divulgate per tornare utili agli addetti ai lavori e agli investitori, oltre che ai semplici curiosi. Nella top 8 che segue, per inciso, non viene fatta alcuna distinzione tra testate giornaliste e siti “normali”. Tuttavia sono, è inutile specificarlo, tutti molto affidabili.

Siti di notizie finanziarie: la top 10 dei media italiani

  1. Corriere.it e Finanza.Repubblica.it. Nello specifico, la pagina riservata all’economia. I contenuti sono simili a quelli che si leggono nella relativa rubrica del cartaceo, ovviamente molto più aggiornati e tempestivi. Il linguaggio, rispetto ad altri siti, è tecnico solo fino a un certo punto.
  2. Class CNBC di MilanoFinanza. Si tratta di un canale tematico 24h su tema investimenti, trading e borse.
  3. Ilsole24ore.com. In linea di massima il Sole 24 Ore dovrebbe essere un quotidiano specializzato. Negli ultimi anni, almeno per quanto riguarda il registro linguistico, ha abbracciato un approccio più generalista. Questo tratto appare più marcato nella versione online, che tuttavia conserva una grande utilità.
  4. Finanzaonline.com. Edito da Brown Editore, è un sito molto specialistico, dedicato agli operatori e agli investitori. Il linguaggio è piuttosto tecnico, così come le informazioni che si possono trovare al suo interno. Oltre alle classiche news, si segnalano anche quotazioni, focus su Forex, ETF, CFD e altri mercati.
  5. Borsaitaliana.it. Può essere considerato il punto di riferimento per chi in Italia opera con le azioni e le obbligazioni. E’ la piattaforma di scambio telematico più importante del paese ma anche un formidabile strumento di informazione. Le news, spesso, passano prima da Borsa Italia. Più che un sito di news, infatti, è un’agenzia di stampa.
  6. Bloomberg. E’ uno delle testate finanziarie più conosciute in Europa. La versione online è molto completa. Offre infatti news tempestive, oltre che info su quotazione e i prezzi. Il punto di forza è un altro: ospita spesso esperti di finanza che con i loro editoriali o riflessioni sono in grado di orientare in maniera trasparente ed efficace gli operatori.
  7. Wallstreetitalia.it. E’ un sito abbastanza generalista, in grado tuttavia di rappresentare un ottimo strumento di orientamento per i trader. Le notizie sono organizzate in modo da essere accessibili, sicché l’esperienza di utilizzo appare veloce e dinamica. Nella home, infatti, sono presenti le news generali. Se invece si clicca sulle icone in alto a destra (borse, petrolio, Forex etc) si accede alle news specialistiche.
  8. Finanza.com. Altra testata di Brown Editore, spicca per il focus sul risparmio gestito, sulle assicurazioni e sulla finanza personale. Per il resto, si presenta come un ottimo sito di news finanziarie.
  9. Investireoggi.it. Editori indipendenti.
  10. Quifinanza.it. Editori gruppo Italiaonline in collaborazione con i portali Virgilio e Libero.

Trading con le news con gli expert advisor mt4

Il team di Guidatrading.com ha realizzato alcuni expert advisor MT4 dedicati al trading sulle news:

  • news BOE EA per fare trading sul Report inflazione inglese (coppie forex GBPUSD, EURGBP e GBPJPY)
  • news Cash Rate per fare trading sul Tasso di interesse del dollaro australiano (coppia forex AUDUSD)
  • news FOMC per il trading durante la conferenza stampa della banca centrale americana (coppia EURUSD)
  • news Official Cash Rate per fare trading sul Tasso di interesse del dollaro neozelandese (coppia forex NZDUSD)
  • news Overnight Rate per il trading sul tasso di interesse canadese (AUDCAD, USDCAD, CADJPY)
  • news ECB Press Conference (varie e possibili notizie di impatto su EURUSD)

Per conoscere i dettagli di queste strategie e per acquistare gli EA potete scrivere a admin@guidatrading.com

Dan Aran

Dan è un trader indipendente appassionato di finanza e studio di strategie forex intraday
AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come consigli di investimento personalizzati ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell’utilizzo delle informazioni presenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Come la tensione tra USA, Russia e Corea del Nord influenzerà i mercati

Quando scoppia una crisi geopolitica, è difficile non mettere in ballo la finanza internazionale. La verità è che quanto accade al di fuori del mercato, per quanto di carattere niente affatto economico, influenza il mercato stesso. Ovviamente le dinamiche sono le più disparate e dipendono dal tipo di crisi, dal tipo di paese coinvolto e così via. Lo stesso ragionamento può essere applicato, ovviamente, alla grave crisi diplomatica causata dalla Corea del Nord. Vale la ...