Home » Forex » Investire in contro tendenza conviene?

Investire in contro tendenza conviene?

TradingPrima di capire cosa significa investire in contro tendenza sarebbe opportuno conoscere il significato di tendenza. La tendenza è semplicemente la direzione che assume il prezzo in un determinato periodo di tempo.
Si definisce tendenza rialzista, un movimento ascendente del prezzo; al contrario, una tendenza ribassista è rappresentata da un movimento del prezzo discendente.

Il prezzo può muoversi in sole tre direzioni: 

  • Direzione rialzista
  • Direzione ribassista
  • Direzione laterale

Il prezzo di mercato segue anche un ciclo economico composto da una fase toro ( prezzi scendenti ) ed una fase orso ( prezzi discendenti ). Le due fasi durano circa 4 anni. Le fasi rialziste, come anche quelle ribassiste, sono intervallate da movimenti di prezzo che vengono definiti: movimenti intermedi.
Questi movimenti intermedi vanno nella direzione opposta rispetto alla tendenza principale. I movimenti intermedi durano da 3-6 mesi sino a 9 mesi, in alcuni casi.

INVESTIRE IN CONTRO TENDENZA

Se si investe considerando il ciclo economico, allora, i movimenti intermedi ( movimenti in contro tendenza ) possono essere sfruttati per trarre profitto anche dalle fasi in cui il prezzo risulta decrescere. Per farlo basta seguire la tendenza primaria ( di lungo periodo ) e aprire una posizione short quando questa viene meno.

NEL BREVE PERIODO LE COSE SI COMPLICANO

Investire in controtendenza nel lungo periodo è semplice, ma ci vogliono capitali consistenti. Nel breve periodo il problema non è relativo al capitale, ma all’instabilità del mercato, che rende difficile l’individuazione esatta delle fasi di correzione ( brevi fasi in cui il prezzo assume direzione contraria a quella principale ). I movimenti di correzione assumono un significato totalmente diverso se si osservano grafici con time frame a 15 minuti. In questo tipo di grafici avremo moltissime fasi in cui il prezzo prenderà una direzione opposta a quella principale.

Come sfruttare queste fasi?

Il nostro consiglio è di operare investimenti in opzioni binarie senza esagerare con l’esposizione a rischio ( rischiare solo il 5% del capitale ). In questo modo puoi ottimizzare gli investimenti evitando di esporti troppo alla possibilità che la fase di controtendenza duri troppo poco o che addirittura si inverta dopo aver effettuato l’investimento.

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Previsioni Forex 2017: dollaro in salita

Le previsioni forex 2017 saranno incentrate su molti fronti dominati dall’incertezza. Il 2017 infatti si caratterizzerà per una certa instabilità, dovuta principalmente alle tensioni politiche (vedi elezioni in Francia e Germania, forse in Italia). E’ possibile tuttavia individuare alcuni fattori che, a prescindere dalle contingenze, impatteranno con decisione sui cambi forex. L’analisi va focalizzata in particolar modo sulle tre valute principali: euro, dollaro statunitense e sterlina. Forex trading: il Dicembre delle banche centrali Per comprendere cosa ...