Home » Guide Trading » I migliori indicatori per il trading Opzioni Binarie

I migliori indicatori per il trading Opzioni Binarie

Quando si deve iniziare a fare trading con le Opzioni Binarie è necessario comprare ai prezzi migliori del mercato per ottenere un guadagno a scadenza. Visualizzare i grafici è quindi un necessario per poter ottenere una visione chiara sul trend da seguire.

La decisione di aprire una posizione CALL o PUT può essere facilitata quando si usano indicatori come:

  • Bande di Bollinger
  • Macd
  • Incroci di Medie

Clicca sull'immagine per osservarla a schermo intero

bollinger-Macd-We-Point

Bande di Bollinger

Si tratta di un indicatore molto utilizzato che indica la tendenza di mercato e la volatilità del momento. I prezzi sono compresi tra due bande, una superiore e l'altra inferiore, infine è visualizzata anche una banda centrare che corrisponde ad una media a 20 periodi. I segnali di trading con le Bande di Bollinger sulle opzioni binarie si leggono in questo modo:

  •  RIALZO quando il prezzo passa sopra la media centrale per dirigersi verso la banda superiore
  • RIBASSO quando il prezzo passa sotto la media centrale per dirigersi verso la banda inferiore

MACD

Anche questo è un indicatore molto utilizzato e forma dei segnali al RIALZO o al RIBASSO dagli incroci di due trendline.

  • Quando l'incrocio è al ribasso si deve comprare una PUT,
  • quando è al rialzo si deve comprare una CALL

Incroci di Medie

Le medie sono gli indicatori più semplici e creano segnali al rialzo o al ribasso in coincidenza del trend. Consigliamo di inserire nei grafici 2 medie, una impostasta a 9 periodi e l'altra impostata a 25 e di utilizzare questi incroci solo su grafici M30 e superiori per scadenze a 1 ora o superiori.

Il segnale è RIALZISTA quando la media a 9 periodi rompe verso l'alto la media a 25, viceversa per il segnale è RIBASSISTA

Per iniziare ad investire scegli un Broker !

Antonio

2 commenti

  1. dove trovo il we-point?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Cosa sono i tassi Swap

Se il trader conserva una posizione di trading (long o short sul forex e sui CFD) per più di un giorno, l’operazione diventa “overnight” ed è soggetta al tasso Swap. Cos’è? Come si calcola? Ecco una guida esaustiva Cosa sono gli swap forex e come usarli nel trading online Swap: un esempio pratico Tutte le operazioni nel Forex devono essere chiuse entro le ore 23, che sono definite “data di regolamento”. Se la posizione rimane aperta, ...