Home » Guide Trading » I 5 errori più comuni del trader inesperto

I 5 errori più comuni del trader inesperto

I 5 errori più comuni del trader inesperto

Molto spesso capita di sentirsi talmente presi dall’euforia di investire che ci si dimentica che il trading è un’attività come tutte le altre e che, come tale, ha bisogno di specifiche conoscenze per essere svolta con una certa professionalità. Con queste parole non vogliamo affatto scoraggiarti, anzi, vogliamo evitare che i tuoi primi passi in questo meraviglioso mondo siano ponderati e non rappresentino per te un esperienza negativa. Vediamo a tal proposito quali sono gli errori da evitare, sperando che potrai trarre giovamento dal conoscerli prima e, quindi, dall’evitarli il più possibile.

GLI ERRORI PIÙ COMUNI DEL TRADER

1º Euforia iniziale: puoi guadagnare stando comodamente seduto sulla tua scrivania, davanti al monitor del tuo computer, magari sorseggiando un caffè. Guardi i grafici e ti senti come se fossi immerso nel film wall street, investi subito, senza neppure sapere in cosa e senza conoscerne il motivo che ti ha spinto a vendere anziché comprare.

2º La speranza è l’ultima a morire: la speranza che il prezzo possa salire dopo essere sceso, la speranza che si possano recuperare le perdite. Molti trader commettono l’errore di sperare che il prezzo Italia anziché tagliare sul nascere le perdite.


3º Strategie?, no istinto
: il fiuto, la capacità di capire, quasi come se fosse una dote innata, l’andamento del mercato, capirlo senza analizzare, senza studiare e senza avere a disposizione una strategia vincente, ecco come si fa a perdere soldi nel modo più veloce possibile.

4º Ogni momento è buono: perché aspettare il momento giusto se si può investire sempre e comunque, in fondo basta un click e subito si apre una posizione sul mercato. Aspetta sempre il momento giusto, anche se per farlo devi attendere alcuni giorni.

5º tagli le perdite, sempre: le perdite sono un qualcosa di estremamente negativo, vanno pertanto bloccate sul nascere. Definisci sempre uno stop loss ancor prima di investire sul mercato.

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Le differenze tra analisi tecnica e analisi grafica

Uno dei presupposti per un trading davvero efficace è l’analisi. E’ grazie all’analisi che le attività di investimento acquisiscono una carica di scientificità e il trader può operare con cognizione di causa. Esistono varie tipologie di analisi. Tecnica, innanzitutto, ma anche fondamentale e del sentiment. Un tipo di analisi di cui si sente parlare spesso ma che è allo stesso tempo oggetto di fraintendimento è l’analisi grafica, la quale viene sovente confusa con la tecnica. ...