Home » Forex » Gli Strumenti di un Trader – Parte 2

Gli Strumenti di un Trader – Parte 2

Vai alla Parte 1

I Grafici in tempo reale

Tutti gli operatori professionali devono avere accesso ai grafici in tempo reale. Se sai come leggerli, i grafici sono in grado di fornirti dei supporti istantanei e delle aree di resistenza. Queste aree sono essenziali per le strategie di scalping online, in quanto il prezzo tende a muoversi tra di esse. Comunque, a differenza di altri stili di trading, lo scalping online si interessa maggiormente al trading di breve periodo piuttosto che quello di lungo periodo. Anche se è molto importante conoscere le tendenze generali del mercato globale, questo non rappresenta una variabile molto importante per le decisioni istantanee prese dallo scalper. Esso è quindi molto interessato a grafici intraday, come per esempio quelli a 1 minuto, a 15 minuti e ad 1.

Scarica Gratis Metatrader per i tuoi Grafici Professionali

Indicatori tecnici

Alcuni indicatori come l’RSI, il MACD e oscillatori come quello Stocastico possono semplificare l’identificazione del supporto e della resistenza, nonché le condizioni di overbought/oversold. Gli indicatori sono degli strumenti molto utili e che permettono di risparmiare tempo ed evitare un'erronea lettura dei dati dei prezzi. Ovviamente dovrete prestare attenzione, soprattutto quando utilizzate dei sistemi di scalping, a non utilizzare molti indicatori in un singolo grafico in quanto questo molto probabilmente vi farà perdere denaro per il semplice motivo di aver sovraccaricato di dati il sistema.

Quando molti indicatori affollano i grafici, creano molta confusione impedendo in questo modo la creazione di un quadro chiaro di ciò che sta accadendo nel mercato. Anche se è molto importante conoscere i vari tipi di indicatori, è meglio attenersi ad utilizzarne al massimo uno o due alla volta per svolgere le analisi. Potrebbe rappresentare una buona idea lo sviluppo indicatori basati su dati storici in modo da realizzare delle previsioni dei trend futuri.

Internet Veloce

Il mercato Forex è molto dinamico e quindi si muove con molta rapidità. L’utilizzo di una connessione Internet molto lenta potrebbe costare molto caro, in quanto, quando si verifica un evento importante per il mercato, questo potrebbe far muovere il prezzo di una valuta di qualche decina o addirittura di un centinaio di pips in un tempo molto breve. Quindi se sei lento ad inserire i tuoi Stop potresti perdere un bel pò di soldi.

La velocità della connessione diventa ancora più importante se stai pianificando il tuo trading attraverso un sistema di scalping online e se stai utilizzando il trading automatico, e quindi trading ad alta frequenza. In qualsiasi sistema dove il tempo ne rappresenta l’essenza fondamentale, la velocità di connessione diventa un fattore molto critico. Se la latenza della connessione è grande, questo provocherà un ritardo tra il momento in cui viene richiesto un trade e l’effettiva esecuzione.

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Previsioni Forex 2017: dollaro in salita

Le previsioni forex 2017 saranno incentrate su molti fronti dominati dall’incertezza. Il 2017 infatti si caratterizzerà per una certa instabilità, dovuta principalmente alle tensioni politiche (vedi elezioni in Francia e Germania, forse in Italia). E’ possibile tuttavia individuare alcuni fattori che, a prescindere dalle contingenze, impatteranno con decisione sui cambi forex. L’analisi va focalizzata in particolar modo sulle tre valute principali: euro, dollaro statunitense e sterlina. Forex trading: il Dicembre delle banche centrali Per comprendere cosa ...