Home » Guide Trading » Forex trading: i supporti e le resistenze nel forex

Forex trading: i supporti e le resistenze nel forex

La prima cosa che un trader deve saper fare è tracciare i punti di supporto e di resistenza del prezzo. Grazie ai supporti e alle resistenze è possibile tracciare i possibili scenari che si potrebbero verificare. Tra i vari scenari possibili vanno in seguito valutati quelli più probabili, una volta giunti agli scenari più probabili si aspetta che il prezzo generi un movimento che si avvicina ad uno degli scenari calcolati.
Per garantirci le probabilità a favore basta tracciare le linee di tendenza nelle fasi laterali. Tali fasi rappresentano una grande opportunità per il trader in quanto alla fine di una fase laterale vi è sempre un movimento deciso del prezzo.

Forex trading

Questa che vedi è una fase laterale verificatasi in un time frame D1, ossia, ogni candela che vedi dura 24 ore. Il grafico rappresenta il tasso di cambio euro/dollaro. Tale coppia di valute è la più volatile dell’intero mercato forex.
Dopo aver tracciato i punti di supporto e di resistenza, il trader non deve fare altro che attendere che il prezzo buchi una delle due trend line. Quando il prezzo buca una trend line di supporto, allora, bisogna aprire una posizione short, al contrario quando il prezzo buca una trend line di resistenza bisogna aprire una posizione long.

Forex trading

Come puoi vedere, appena il prezzo in fase laterale buca una trend line si genera un movimento direzionale abbastanza forte. Tale movimento va sfruttato e seguito
sino a che non mostra dei chiari segnali di indebolimento.

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Fare trading con le medie mobili: tre approcci

L’analisi tecnica è quella disciplina che consente al trader di trarre orientamenti dallo studio del mercato attraverso strumenti come le medie mobili. L’ingrediente fondamentale è dato dagli indicatori, che sono modelli di natura prettamente statistica in grado di fornire segnali, ossia informazioni circa il futuro (immediato o meno che sia) del mercato. Un indicatore sui generis ma molto apprezzato risponde al nome di media mobile. Fare trading con le medie mobili vuol dire andare sul ...