Home » Guide Trading » Fare trading: range e trend 

Fare trading: range e trend 

Trading

Moltissimi aspiranti trader cercano disperatamente sistemi automatici di trading in grado di generare guadagni costanti. Purtroppo, almeno siano ad ora, non vi sono programmi automatici che riescono a portare un profitto costante nel tempo.

Molti dei programmi automatici generano posizioni in profitto solo quando il mercato presenta delle tendenze ben definite, nei mercati laterali il programma automatico non funziona bene e si rischia di perdere non solo ciò che si è guadagnato, ma anche l’intero capitale.

Osservando l’immagine puoi notare come, dopo una fase rialzista, il prezzo si sia mosso lateralmente. In questo caso un sistema automatico di trading non avrebbe interpretato correttamente la tendenza ed avrebbe continuato ad aprire posizioni per poi chiuderle una manciata di secondi dopo causando unicamente la perdita di denaro dovuto ai costi di commissione.

Il sistema automatico non può quindi sostituire l’analisi di un trader professionista. Tuttavia, non è semplice interpretare il mercato mentre il prezzo si sta evolvendo.

Trading

Questa che vedi è la stessa immagine di prima, ovviamente, solo un occhio esperto si accorgerebbe che il prezzo sta passando da una fase rialzista ad una laterale. Ma quali sono gli strumenti che un trader esperto utilizza?, nulla di più semplice, un trader esperto utilizza come prima cosa i livelli di supporto e di resistenza.

Trading

Per esempio, per determinare la fine di una tendenza rialzista basta unire i punti di minimo toccati dai prezzi ottenendo così una trend line di supporto. La trend line rappresenterà l’area entro cui il prezzo tenderà a rimbalzare. Quando il prezzo bucherà l’area da noi definita significa che siamo di fronte ad una fase di inversione.

E se il prezzo entra in una fase laterale?

Una fase laterale prevede che il prezzo rimbalzi tra due linee: una superiore ( resistenza ) ed una inferiore ( supporto ). Quando ciò accade siamo certi di trovarci in una fase laterale. In questi casi si consiglia di evitare qualsiasi tipo di investimento ed aspettare che la fase laterale finisca ed il prezzo prenda una direzione precisa.

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Fare trading con le medie mobili: tre approcci

L’analisi tecnica è quella disciplina che consente al trader di trarre orientamenti dallo studio del mercato attraverso strumenti come le medie mobili. L’ingrediente fondamentale è dato dagli indicatori, che sono modelli di natura prettamente statistica in grado di fornire segnali, ossia informazioni circa il futuro (immediato o meno che sia) del mercato. Un indicatore sui generis ma molto apprezzato risponde al nome di media mobile. Fare trading con le medie mobili vuol dire andare sul ...