Home » Guide Trading » Esempio d’investimento con le Opzioni Binarie Intervallo

Esempio d’investimento con le Opzioni Binarie Intervallo

Le Opzioni Boundary, o in italiano anche Opzioni Intervallo, sono una particolare tipologia di opzioni binarie.

Si tratta di opzioni dove per ogni asset, il broker definisce un dato intervallo di prezzo stabilendo un margine superiore (il prezzo massimo), ed un margine inferiore (il prezzo minimo).

Il trader, per aggiudicarsi il profitto, deve essere in grado di prevedere se il prezzo dell’asset si manterrà all’interno di questo range di prezzo, oppure no, o perché ha raggiunto (o anche superato) il prezzo massimo, o perché l’asset si è deprezzato tanto da aver raggiunto (o anche superato) il prezzo minimo.

Per fare un esempio concreto scegliamo un broker dalla nostra lista.

Selezioniamo un mercato e quindi un asset, ad esempio il cambio EUR/USD.

Attualmente il tasso di cambio è di 1.31759, vale a dire che per ogni 1 euro si ottengono in cambio 1.31759 dollari.

Per questa opzione il broker ha definito questo range di prezzo 1.31807 – 1.31710.

Se selezioniamo il pulsante Dentro, stiamo investendo sul fatto che a scadenza dell’opzione (circa 30 minuti), il cambio EUR/USD si manterrà all’interno dell’intervallo di prezzo sopra indicato.
Se invece selezioniamo il pulsante Fuori, stiamo prevedendo il caso opposto, quindi che il tasso di cambio delle due monete uscirà fuori dall’intervallo.

Inseriamo l’importo da investire all’interno del rettangolo posto sotto il termine “Importo $“, e clicchiamo su acquista.

Se la nostra previsione si rivelerà corretta, il broker ci pagherà un profitto. L’entità del profitto dipende dal tipo di opzione scelta: Questo può essere del 60, 70 o anche dell’95%.

Sempre tra le opzioni intervallo, si può investire sulle “limite rendimento alto“.

In questo caso, non bisogna prevedere se il titolo selezionato si muoverà all’interno di un certo intervallo o se uscirà fuori da questo, ma se il prezzo del titolo supererà un prezzo massimo o scenderà al di sotto di un prezzo minimo.

Ad esempio, attualmente il cambio GPB/USD è di 1.58292.

Il broker paga un profitto del 200% se si investe sulla possibilità che il cambio possa superare quota 1.58450
Paga invece un profitto del 350% se si investe sulla possibilità che la quotazione possa scendere al di sotto del prezzo minimo 1.58120

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Fare trading con le medie mobili: tre approcci

L’analisi tecnica è quella disciplina che consente al trader di trarre orientamenti dallo studio del mercato attraverso strumenti come le medie mobili. L’ingrediente fondamentale è dato dagli indicatori, che sono modelli di natura prettamente statistica in grado di fornire segnali, ossia informazioni circa il futuro (immediato o meno che sia) del mercato. Un indicatore sui generis ma molto apprezzato risponde al nome di media mobile. Fare trading con le medie mobili vuol dire andare sul ...