Home » Guide Trading » Come utilizzare l’indicatore MACD con le Opzioni Binarie

Come utilizzare l’indicatore MACD con le Opzioni Binarie

Nel trading hanno un’importanza fondamentale gli indicatori, ossia, dei particolari strumenti grafici che basano il proprio valore sul prezzo e che riescono a chiarire meglio sia la direzione della tendenza ( non sempre identificabile in una fase iniziale ) sia la forza di una tendenza. Attraverso l’utilizzo degli indicatori si possono sfruttare i movimenti direzionali, ossia, quei movimenti che sono definiti rialzisti e ribassisti. Esistono numerosi indicatori, tra questi troviamo il MACD, un indicatore molto utile che è bene conoscere.

COSA CI INDICA IL MACD

Macd

Il MACD appartiene alla categoria degli indicatori che ci indicano tempestivamente la direzione di una tendenza. Questo indicatore viene utilizzata da gran parte dei trader che operano nel mercato forex, di fatto il mercato più conveniente sia in termini di guadagno sia in relazione alle occasioni di trading. Il MACD è composto da tre medie mobili esponenziali:

Media veloce: media a 12 periodi
Media lenta: media a 26 periodi
Media centrale: differenza tra le due precedenti medie

Questa struttura ci permette di analizzare il prezzo osservandone le fasi di iper-comprato e di iper-venduto. Le zone di iper-comprato si trovano al di sopra della terza media mobile, quella centrale, mentre le zone di iper-venduto si trovano sotto la media mobile centrale.

SEGNALI DEL MACD

Segnale di acquisto: si ha un segnale di acquisto quando la media mobile veloce buca quella lenta dal basso verso l’alto.

Segnale di vendita: si ha un segnale di vendita quando la media mobile veloce buca quella lenta dall’alto verso il basso.

Antonio

2 commenti

  1. La tecnica del MACD può essere applicata certamente nel Trading su opzioni binarie, ma con quali timeframe e con quali scadenze conviene applicare i segnali sia di acquisto che di vendita forniti dall'indicatore?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Carry Trade: tradare con i tassi di interesse

Il Carry Trade, più che una strategia di trading, è un approccio per guadagnare sfruttando la differenza dei tassi di interesse tra due o più paesi. Se messo in pratica in maniera consapevole e ragionata, può dimostrarsi davvero proficuo. Per rendere al meglio, tuttavia, il Carry Trade deve essere condotto da investitori di grande esperienza e in possesso di conoscenze non indifferenti. Cos’è il Carry Trade Il Carry Trade può essere considerato un’attività che punta ...