Home » Guide Trading » Analisi Tecnica » Come usare il MACD con il filtro medie mobili 2/2

Come usare il MACD con il filtro medie mobili 2/2

Aggiungere il filtro media mobile

Uno dei metodi più semplice per il trend filtering è quello di applicare la media mobile. Nella figura in basso è rappresentato lo stesso grafico precedente con l’aggiunta del filtro media mobile. Attraverso questo filtro è possibile visualizzare rapidamente il trend attuale semplicemente osservando se la price action si trova al di sopra o al di sotto della media mobile. Di contro, utilizzando rigorosamente le medie mobili per innescare entrate e uscite porta anche ad includere anche dei falsi segnali.

imm2trading60secondi

Aggiungere il MACD

Per identificare nel miglior modo possibile il trend primario è possibile aggiungere un altro indicatore molto importante ovvero il MACD. Nella figura in basso raffigura lo stesso grafico dei precedenti con l’aggiunta del MACD, tracciato sotto il grafico a barre. I momenti in cui il MACD cambia direzione e passa da ribassista a rialzista sono contrassegnate con le frecce verdi verso l’alto.  Al contrario i punti in cui il MACD  passa da rialzista a ribassista sono contrassegnati con frecce rosse verso il basso. In questo grafico sono stati applicati parametri a lungo termine di 18, 37 e 9 per il MACD, mentre i valori predefiniti son 12, 26 e 9. In realtà non esistono dei valori corretti e sarebbe opportuno fare dei tentativi in modo da individuare il corretto setup che si adatti meglio al mercato.

imm3

A questo  punto potremmo designare il trend principale come rialzista considerandolo soltanto su lunghi trade se:

  • GBP/JPY è sopra alla media mobile esponenziale a 26 mesi e,
  • L'ultimo segnale dal MACD è stato un "Up" freccia verde.

Al contrario, potremmo designare il trend principale come ribassista, e lo considero solo su trade brevi se:

  • GBP/JPY è al di sotto della media mobile esponenziale a 26 mesi, e,
  • L'ultimo segnale da MACD è stato un "Down" freccia rossa.

In qualsiasi altra circostanza, designeremmo il "trend principale" come "neutrale" e non effettueremmo trade con la coppia GBP / JPY, se:

  • GBP/JPY è superiore alla media mobile esponenziale a 26 mesi, ma il segnale MACD indica una freccia rossa verso il basso, oppure
  • GBP/JPY è al di sotto della media mobile esponenziale a 26 mesi, ma il segnale MACD  attesta una freccia verde in su

optiontime-trading-opzioni-binarie-sicure

Conclusione

Questa strategie di trend following statisticamente è più redditizia rispetto a quelle che vanno contro il trend. Qualche problema si pone nei momenti in cui il trend presenta delle lateralità.

Per ottenere maggiori informazioni su questa strategia oppure per conoscere ulteriori strategie di trend following, potete contattare i nostri esperti di trading inviando una email a admin@guidatrading.com.

Vai alla prima parte>>

IT_lifes_different_with_money_200x90

 

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

trading oro

Swing trading e Day trading: come cambia l’analisi

L’analisi, sia essa tecnica piuttosto che fondamentale, è una materia complessa ma che nessun trader può permettersi di ignorare. E’ essa che conferisce all’attività di trading una patina di scientificità, che consente agli investitori di operare le proprie scelte con raziocino. L’analisi può cambiare nei principi e negli approcci in base al tipo di trading. Un esempio è dato dalla dicotomia Swing trading e Day Trading, che si riflette nel modo di intendere l’analisi tecnica. ...