Home » Archivi Autore: Antonio

Archivi Autore: Antonio

Conti demo opzioni binarie e digitali per criptovalute

Per chi vuole allenarsi con le opzioni binarie e digitali per il trading con criptovalute (come bitcoin, ethereum e ripple), gran parte delle piattaforme di trading mettono a disposizione i conti demo gratis che sono indispensabili per fare pratica.

Cosa sono i conti demo e come funzionano

I conti demo funzionano a tutti gli effetti come dei conti normali, sono quindi praticamente identici ai conti in cui si vincono o perdono somme reali, ma consentono di esercitarsi in maniera virtuale. Non tutte le piattaforme li prevedono ma, per i principianti è una condizione essenziale per inserirsi nel mondo delle opzioni binarie.

conti demo forex opzioni

Conti demo opzioni binarie e digitali gratis con Iqoption

IQOption è un broker regolamentato CYSEC ed autorizzato molto semplice ed intuitivo per tutti i trader di opzioni binarie. Grazie alla sua piattaforma completa si ha la possibilità di operare su diversi asset e con diverse strategie opzioni binarie. Presenta delle caratteristiche molto interessanti soprattutto per coloro che non dispongono di capitali considerevoli con cui iniziare a fare trading di opzioni binarie.

IQOption prevede:

  • conto demo gratuito illimitato
  • deposito minimo di 10 euro, ovvero il più basso del settore.
  • trading opzioni binarie, opzioni digitali, forex e CFD su azioni o criptovalute

Il conto demo gratuito offerto dal broker IQ Option, offre inoltre grandi vantaggi ovvero oltre 50 asset, un webinar introduttivo e, come gli altri, l’opportunità di fare trading senza denaro reale e in maniera totalmente gratuita. Sul conto demo, oltre ad usare denaro virtuale, è possibile ricaricare in qualsiasi momenti il bilancio fino a 1000 dollari virtuali. Dal conto demo, ovviamente, non è possibile effettuare prelevamenti ma le condizioni di trading e la redditività corrispondono a pieno al conto reale.

Bitcoin conti demo con Iqoption

IQoption permette di aprire i conti demo bitcoin gratis e di simulare il trading per comprare o vendere bitcoin.  E’ possibile fare trading con il bitcoin sia con le opzioni binarie, sia con le opzioni digitali e sia con il bitcoin cfd.
bitcoin conti demo

Differenze tra opzioni binarie e forex

Le opzioni binarie e il forex sono due strumenti di investimento diversi tra loro. Con le opzioni binarie si punta sulla salita o sulla discesa di una determinata coppia di valute, azione, od obbligazione che deve realizzarsi entro una certa scadenza temporale. Mentre nel forex, ovver nel mercato della compravendita delle valute si studia il trend e si sfrutta la tendenza senza limiti di scadenze temporali. Per poter scegliere tra l’uno e l’altro tipo di strumenti per investire, dunque, bisogna probabilmente provarli e studiarli entrambi e poi valutare quale è più confacente alle vostre capacità ed esigenze.

La prima differenza, essenziale, è che il forex si basa sulla compravendita simultanea di valute: si compra una valuta e contemporaneamente se ne vende un’altra. Le valute sono sempre scambiate in coppia, ad esempio euro e dollaro americano (EURUSD), e lo scambio avviene attraverso un broker forex autorizzato. Il tasso di cambio tra le coppie di valute varia in dipendenza dalla forza di una rispetto all’altra.

Con le opzioni binarie, il trader oltre ad investire sulle valute, può anche investire sulle materie prime, le azioni, le obbligazioni e indici di borsa e si può “puntare” al rialzo o al ribasso. Ovvero, l’obiettivo del trader non è solo di prevedere se una determinata azione o valuta si alzerà o si abbasserà, ma anche che tale movimento si realizza entro una determinata scadenza che lo stesso trader può scegliere.

Come scegliere il broker opzioni binarie o forex

Il broker forex o di opzioni binarie è la società autorizzata che permette di accedere a tutti gli strumenti necessari per poter investire. Ma attenzione, non tutti i broker sono uguali e bisogna prestare molta attenzione. Ci sono broker adatti ai professionisti, broker adatti ai principianti e addirittura ci sono broker che si prestano meglio per particolari tipologie di trading come lo scalping (sia se si vuole entrare nel mondo del forex che in quello delle opzioni binarie).

BrokerDepositoInvestimentoRendimentoVisita
iqoption Minimo 10 € 1 € fino al 92%* Conto Demo Gratis
*rendimento in caso di previsione corretta
iqoption
Opinioni e Recensione
banc de swiss Minimo 100 € € 1 fino all'82% BDS broker
(*Avviso di rischio: il vostro capitale potrebbe essere a rischio)
Opinioni e Recensione
broker bitcoin Deposita e fai trading di bitcoin Trading bitcoin e altre crypo valute informazioni non presenti bitcoin
(*Avviso di rischio: il vostro capitale potrebbe essere a rischio)

Cosa sono gli swap forex e come usarli nel trading online

Quando facciamo trading online, noi utilizziamo differenti tecniche sia per quanto riguarda l’analisi grafica o economica, sia per quanto riguarda lo spazio temporale dell’investimento. Tralasciando la parte dell’analisi grafica, vediamo quello che può succedere nel forex in base alla scelta della durata della nostra operazione.

Se decidiamo di adottare una strategia mordi e fuggi, tipo scalping o comunque di una durata massima di poche ore non vi sono problemi e nulla da aggiungere al risultato conseguito. Se invece portiamo l’operazione overnight, cioè al giorno successivo (che inizia alle 23:00) allora subentra un altro aspetto: il rollover o tasso swap.
cosa sono swap forex

Come funziona il rollover o tasso swap

In breve, alle 23:00 il broker chiude l’operazione per riaprirla

immediatamente dopo a livelli leggermente diversi. La diversità dei livelli, che può essere a nostro favore o sfavore, dipende dai tassi delle due valute che compongono il cross oggetto della nostra operazione.

L’operazione è semplice, sottraiamo dal tasso della valuta che abbiamo acquistato, il tasso della valuta che abbiamo venduto. Il risultato è il tasso netto annuo che verrà aggiunto (se positivo) o detratto (se negativo) al nostro bilancio.

La quasi totalità dei broker, non modificano le posizioni ogni giorno ma semplicemente aggiungono l’importo del tasso sotto la voce swap.

Esempio di come si applica il rollover (o tasso swap) al forex trading

Diciamo che ho intravisto la possibilità che nei prossimi giorni Gbp-Usd scenda quindi investo al ribasso sul cross. Mettiamo che i tassi siano dell’1,25% Gbp e 0,50% Usd.

Porto la posizione overnight, quindi devo calcolare (in realtà non dovete farlo, l’operazione è svolta automaticamente dal broker) il tasso swap (che ricordo è annuale). Essendo entrato al ribasso sul cross, ho venduto Gbp e acquistato Usd. Quindi sottraggo dal tasso di Usd (0,50%) il tasso di Gbp (1,25%) trovando così il tasso swap -0,75%. Essendo negativo me lo vedrò detrarre dal guadagno o sommare alla perdita della mia operazione. In caso avessi aperto una posizione overnight al rialzo su Gbp-Usd lo 0,75% sarebbe stato positivo e lo avrei guadagnato.

In teoria, quindi, i tassi swap dei vari cross dovrebbero essere uguali per tutti i broker. In realtà non è così. Vediamo un raffronto tra alcuni broker e i sei principali cross: Eur-Usd, Gbp-Usd, Usd-Chf, Usd-Jpy, Usd-Cad, Aud-Usd.

Confronto tassi swap dei broker forex

Spiego brevemente la tabella sopra. “B” e “S” significano “Buy” e “Sell”, quindi se compriamo o vendiamo quel determinato cross. Gli swap sono per ogni giorno che noi manteniamo la posizione aperta e sono in dollari americani (che poi è la valuta comune a tutti i cross). Tutti gli swap sono stati presi o calcolati nel modo descritto sui siti web dei relativi broker e possono variare anche da un giorno all’altro.

Come potete vedere ci sono notevoli differenze da broker a broker.

Infatti si può notare che:

Come mai?

Per dare una risposta bisogna fare un passo indietro e vedere la definizione di tasso swap (finora abbiamo visto solo di cosa si tratta nel forex e di come si applica).

tassi swap forex
Lo swap, nella finanza, appartiene alla categoria degli strumenti derivati, e consiste nello scambio di flussi di cassa tra due controparti. Va annoverato come uno dei più moderni strumenti di copertura dei rischi utilizzato prevalentemente dalle banche, dalle imprese e anche dagli enti pubblici. Si presenta come un contratto nominato (ma atipico in quanto privo di disciplina legislativa), a termine, consensuale, oneroso e aleatorio.

Per esempio, un soggetto A può acquistare un’obbligazione a tasso variabile e corrispondere gli interessi che percepisce a un soggetto B. B, a sua volta, acquista un bond a tasso fisso, percepisce gli interessi variabili di A e gli gira gli interessi a tasso fisso. Questa struttura (chiamata IRS, cioè interest rate swap) può essere utile per immunizzarsi da fluttuazioni di mercato o gestire fondi comuni. Nell’accordo di swap vengono stabilite le date in cui i pagamenti verranno effettuati e il modo in cui saranno calcolati. (fonte Wikipedia).

Cosa influenza la differenza dei tassi swap

Diversi i fattori che determinano e influenzano i tassi swap: il capitale nozionale, la data della stipula del contratto, quella di scadenza, il parametro d’indicizzazione (di solito Euribor a 3 o 6 mesi), il Fixed rate Player, cioè la controparte che paga il tasso fisso (l’azienza), il Floating rate Player, la controparte che paga il tasso variabile (la Banca) ecc. ecc. Tutti questi fattori fanno si che vi siano nel forex swap differenti tra broker e broker. Non pensate che se un broker vi applica uno swap più elevato di un altro sia un ladro. Applica semplicemente il tasso derivante da tutte le condizioni viste sopra. Condizioni che variano da broker a broker.

24option forex: mt4 e novità del 2017

24option è probabilmente (assieme a IQoption) il broker più famoso e amato dai trader di opzioni binarie. Ma nel 2017 è anche 24option forex e mt4 e completa l'offerta per tutti i tipi di trader!

Si fa apprezzare per le garanzie di sicurezza, per la fruibilità, per le condizioni economiche accessibili. Nonostante il favore che ha acquisito nel corso degli ultimi anni presso il pubblico, non si è seduto sugli allori e ha deciso di recente di apportare numerose modifiche.

24option oggi appare rinnovato e non solo dal punto di vista estetico. Sono state inserite alcune novità che migliorano e arricchiscono l’esperienza dei trader.

24option forex

24option forex: la nuova grafica

Già dal primo impatto si intuisce l’impegno profuso nel tentativo di migliorare una piattaforma già di per sé ottima. Nell’immediato, infatti, si apprezza il restyling grafico. Adesso l’interfaccia risulta ancora più fruibile, si avverte un senso di pulizia in grado di facilitare ulteriormente il lavoro degli trader.

Una novità “grafica”, ma dal grande potenziale strategico, consiste nella possibilità di scegliere tra vari timeframe mentre si visualizzano le preferenze degli altri trader. E’ un modo per comprendere più a fondo le mosse degli altri operatori e trarre, eventualmente, le dovute conclusioni

Broker 24option forex, CFD e opzioni 100

La novità più grande è probabilmente l’inserimento del trading con i CFD e il forex. L’acronimo sta per Contract For Difference. Si tratta di uno strumento derivato che, al costo di una esposizione al rischio solo leggermente più elevata rispetto alle opzioni binarie e il Forex, offre rendimenti molto alti. Il guadagno, nello specifico, è dato dalla differenza tra il prezzo contrattato a inizio operazione e il prezzo rilevato alla scadenza.

Lo strumento si presta all’utilizzo di leve molto elevate, sicché i profitti sono davvero cospicui. La presenza degli CFD, inoltre, arricchisce l’esperienza di trading in quanto, rispetto al semplice Forex, mette a disposizione numerosi asset in qualità di sottostanti.

Opzioni con rendimento 100%

Un’altra novità di rilievo, e che sicuramente farà aumentare i profitti dei trader, è rappresentate dalle opzioni 100. Il nome deriva dal rendimento del 100%. Una percentuale che si vede raramente anche nelle piattaforme più generose. Il meccanismo è semplice e, il ché non guasta, anche divertente. Si tratta in buona sintesi di una evoluzione delle classiche opzioni ALTO/BASSO. Il trader, anziché guadagnare se il prezzo alla scadenza risulta aumentato, guadagna se il prezzo (sempre alla scadenza) è superiore a quello stabilito dal broker a inizio contrattazione. Le opzioni 100 sono molto utili se il trader prevede una forte oscillazione del prezzo.

Trading semi-automatico

Infine, si segnala un’altra importante novità: il trading semiautomatico. Il prefisso “semi” è giustificato dal fatto che lo strumento proposto da 24option forex non è un “robot” nel senso stretto del termine, bensì un tool utile per entrare automaticamente nel mercato quando si presentano determinate condizioni.

Il trader stabilisce la soglia di prezzo raggiunta la quale l’ordine deve essere eseguito. Stabilisce anche la direzione, il capitale investito e ovviamente il sottostante. A fare il resto sarà la piattaforma. L’ingresso automatico è molto utile perché non è raro perdere il classico treno in un momento di distrazione. E’ assolutamente sicuro, anzi forse più sicuro rispetto all’alternativa “manuale” poiché impone un approccio strategico: l’operatore deve analizzare il mercato, individuare il corretto punto di ingresso, pianificare il trade e impostare i settaggi. Per esempio, un trader sa che il livello di resistenza di un dato asset è X. Programmerà quindi un’opzione PUT con punto di ingresso X perché sa che, raggiunta la resistenza, il prezzo molto probabilmente scenderà.

Confronto broker iqoption vs 24option
iqoption-broker-scalping-opzioni-binarie 24option
Conto Demo GRATIS e illimitato Conto Demo solo per clienti con deposito
Trading da 1 euro Trading da 24 euro
Deposito da 10 euro Deposito da 250 euro
Per chi ama lo scalping opzioni binarie Opzioni Binarie + Forex + CFD trading
Robot opzioni binarie gratis integrabili Segnali opzioni binarie in piattaforma
Rendimenti fino a 90% Rendimenti tra 79% e 86%
Rimborso fino al 45% Rimborso parziale non previsto
Licensa CySEC Licenza CySEC
ISCRIVITI ISCRIVITI

Tornei IQoption: quanto si può guadagnare?

IQoption è un broker forex e opzioni digitali tra i pià affidabili e in forte ascesa. Il merito va a un offerta all’altezza delle esigenze dei trader ma anche alla sua capacità di proporre qualcosa di nuovo, di mettere a disposizione strumenti particolari. Il broker iqoption, per esempio, organizza delle vere e proprie competizione tra i trader. I tornei IQoption sono già entrati nell’immaginario collettivo degli utenti, che hanno manifestato apprezzamento e li considerano come fonte di divertimento e di guadagno.

Attenzione: dal 1 novembre 2017 i tornei non sono più online

tornei forex

Tornei Iqoption come funzionano e come si vince

Va specificato che, a differenza della maggioranza dei broker, IQoption organizza sempre tornei opzioni binarie. E’ proprio questa la novità: aver trasformato il torneo in un evento sempre disponibile, e non una tantum.

Come funzionano precisamente i tornei IQoption?

E’ sufficiente aprire un conto (di qualsiasi tipo) presso questo broker, accedere alla pagine riservata ai tornei e iscriversi.

Il giocatore riceve un credito che può variare tra i 100 e i 1000 dollari. Ovviamente non possono essere prelevati, servono solamente per gareggiare. Ciascun torneo pone delle condizioni differenti: alcuni impongono l’utilizzo di opzioni binarie a 30 minuti, altri l’investimento su opzioni binarie a 60 minuti, 4 ore etc. Vince chi, ovviamente, alla fine del torneo potrà vantare il saldo maggiore.

IQoption non premia solo il primo posto, ma anche le altre posizioni. Dipende da gara a gara, ma può accadere che vengono premiate tutte le posizione dalla prima alla quindicesima. La discriminante è il numero di partecipanti, sebbene a incidere sia anche il coefficiente di difficoltà del torneo.

Esistono due tipi di tornei opzioni binarie IQoption: a pagamento e gratuiti. I primi, ovviamente, sono quelli più competitivi e con il montepremi più alto.

I trader interessanti possono trovare tutte le informazioni necessaria nella pagina dedicata ai tornei. Nello specifico, è possibile scoprire quanti giorni mancano alla fine del torneo, la durata del torneo, i requisiti per partecipare e il numero di partecipanti.

Iqoption: i montepremi dei tornei opzioni binarie

Il montepremi del tornei cambia in base a vari fattori. Anche perché in genere vengono stabiliti dopo che le iscrizioni si sono chiuse. Sicché, se il torneo conta molti partecipanti, avrà un montepremi maggiore e più diffusamente distribuito (nel senso che verranno premiate le posizioni successive alla terza).

Ad ogni modo, la storia dei tornei di IQoption è estremamente eterogenea. Si ricordano, infatti, tornei di piccolo calibro che mettevano in palio poche migliaia di euro, ma anche tornei di importanza elevata che mettevano in palio anche 20.000 dollari. In genere, per avere un montepremi di livello medio, sono necessari almeno un’ottantina di partecipanti. Va detto però che, di norma, questa cifra viene raggiunta senza alcuna difficoltà.

Recensione Avatrade: un buon broker forex?

Avatrade è uno dei broker Forex più conosciuti in Italia. Forex, azioni, indici e materie prime sono a portata di mano con condizioni professionali ed efficienti.

Ha alle spalle una solida esperienza, rafforzata dal crescente favore che ha acquisito presso il suo pubblico di riferimento. E’ innanzitutto un broker onesto e sicuro. A dimostrarlo, tra le altre cose, le numerose licenze europee possedute. Su tutte vanno segnalate quelle erogate ASIC e dalla FSA. Avatrade, inoltre, è soggetto alla MiFid, normativa europea che tutela in modo efficace e stringente gli interessi degli utenti. 

Broker Avatrade: le condizioni economiche

Avatrade offre condizioni economiche vantaggiose. I trader sono messi in condizione di fare profitto grazie a una politica di spread piuttosto agevole. Si va, infatti, da un minimo di 3 a un massimo di 7 pip. Il deposito minimo è tra i più bassi della categoria, appena 100 euro, e consente anche alle persone comuni di intraprendere una carriera nel trading. E’ previsto un bonus di benvenuto pari al 20% del deposito iniziale, il quale tuttavia non può essere superiore a 10.000 euro. 

  • Depositi e prelievi veloci e sicuri
  • Deposito minimo di 100 euro
  • Spread a partire da 1 pips
  • Bonus fino al 20%

I prelievi e i depositi possono essere effettuati tramite bonifico bancario, Paypal, Neteller, Skrill e Web Money. I tempi di attesa non vanno mai oltre i cinque giorni, sebbene in alcuni casi (es. l’account Ava Select) la ricezione avvenga nelle 24 ore. 

Avatrade forex trading

Avatrade consente di tradare sul Forex, sui CFD, sulle azione e sugli indici, sulle materie prime e con le opzioni classiche. L’offerta è davvero completa e comprende oltre 200 asset differenti. 

Il broker Forex Avatrade eccelle soprattutto per quanto riguarda le piattaforme. Gli utenti hanno solo l’imbarazzo della scelta. A loro disposizione, infatti, ce ne sono addirittura otto. Dalla famosissima MetaTrader 4 alle versione con il mobile, dalla variante dedicata a chi pratica al trading automatico a quella riservata ai trader delle opzioni binarie. 

L’offerta di strumenti finanziari dipende dal tipo di conto. In ogni caso, al Trader è garantita la possibilità di praticare l’analisi tecnica e fondamentale, di visionare grafici in tempo reale. Vengono messe inoltre a disposizione analisi di mercato già pronte per l’uso e notizie molto aggiornate. 

I conti sono quattro: Silver, Gold, Platinum e Ava Select. Quest’ultimo conto dà diritto a fruire dei servizi di un analista contabile “personale”, di un tempo di prelievo ridotto a sole 24 ore e l’accesso diretto alla sala contrattazioni. 

Conto demo Forex gratis

Si segnala inoltre la possibilità di aprire il conto demo, uno strumento di inestimabile valore per chi vuole fare pratica senza rischiare il proprio capitale. La somma a disposizione dei trader che provano la demo è di 100.000 dollari (ovviamente finti). Il mercato è quello reale anche se il deposito è virtuale.

A prescindere dall’account, i trader sono supportati da una assistenza di qualità, presente in dieci lingue: italiano, inglese, arabo, cinese, tedesco, francese, giapponese, portoghese, russo, spagnolo. L’assistenza può essere contattata in ogni momenti tramite live chat, email, telefono. 

Un altro dei motivi che ha sancito il successo di Avatrade è l’importanza data alla formazione. Gli utenti, quale che sia il loro account, hanno accesso a una grande mole di materiale formativo, in grado di introdurre anche il più profano nel complicato mondo del trading. 

Markets broker: social trading forex cfd

Market broker forex cfd è stato fondato nel 2008 dalla Playtech Plc, una multinazionale quotata a Londra con una capitalizzazione di 2,6 miliardi di sterline. E’ un broker forex cfd molto apprezzato, capace di ritagliarsi uno spazio importante in un panorama molto competitivo, specialmente in Italia. L’opinione degli utenti è in genere molto favorevole. Basterebbe solo questo a dimostrare le sue qualità tuttavia…

E’ proprio vero? Markets.com è realmente uno dei migliori broker forex cfd in circolazione? Una recensione Markets.com contribuirà a chiarire le idee.

Markets.com è un broker forex cfd affidabile?

La risposta è sì. A testimoniarlo è il numero degli utenti che ogni giorno si affidano ai suoi servizi, ma anche la licenza erogata dalla Cysec, uno degli enti regolatori più importanti a livello globale. A suo favore gioca anche un’offerta molto ampia e variegata. Chi trada con Markets.com può scegliere tra il Forex, i CFD, le azioni, gli indici, i metalli preziosi, il petrolio, gli ETF e i futures. Le attività di trading possono essere praticate con fluidità e senza affrontare ostacoli di sorta. A favorire ciò è la presenza di una piattaforma proprietaria, disponibile anche nella versione smartphone (Markets Web Trader e Markets Mobile Trader).

Tipi di conto trading di Markets

  • Conto classico. Il deposito minimo è di 100 dollari. Vengono offerte analisi di mercato giornaliere e i tutorial formativi.
  • Conto standard. Il deposito minimo è di 2.500. Offre analisi di mercato ancora più approfondite e i segnali via SMS.
  • Conto premium. Il deposito minimo è di 25.000 dollari. Offre analisi premium e un’assistenza ancora più puntuale, precisa, personalizzata.

L’offerta di Markets broker forex cfd

Di seguito, le condizioni economiche e operative di Markets.com.

  • Deposito minimo 100 dollari (ma solo se si richiede il conto classico)
  • Spread minimo. Lo spread è fisso e quindi consente un money management più puntuale. Ad ogni modo, si parte dallo 0,005 per i CFD e dall’1.7 per il Forex.
  • Leva. Varia in base allo strumento e di default è impostata a 1:50
  • Bonus. Non ci sono offerte di bonus così come impone la nuova normativa CySEC
  • Metodi di pagamento. Si può versare e prelevare mediante bonifico bancario, carta di credito, Skrill, Neteller e Paypal.

In definitiva, non si può che affermare che la recensione Markets.com non può che restituire un buon esito. I punti di forza sono numerosi, non ultimo il ricco bonus di benvenuto e l’ampia offerta. L’unico difetto, se si vuole essere pignoli, risiede negli spread: sono fissi, quindi consentono una programmazione più precisa, ma per questo motivo sono leggermente più alti della media.

Truffe opzioni binarie e Forex: come difendersi

L’immagine del trading online è compromessa da un pregiudizio: opzioni binarie e Forex sono un ricettacolo di truffatori, un modo per truffare gli ingenui. Il tema delle truffe opzioni binarie e Forex è spinoso, oltre che per la gravità delle accuse che i detrattori lanciano, perché molto spesso si parla per sentito dire. E’ bene, quindi, fare luce su cosa sia vero e cosa no circa il comportamento dei broker, che sono poi le realtà che realmente, stando agli accusatori, si macchiano di comportamenti scorretti o illegali.

Opzioni binarie opinioni negative e realtà: facciamo luce

Una prima verità è in realtà piuttosto didascalica e scontata: le mele marce esistono, nel trading online come nella vita. L’elemento discriminante, quindi, è nel peso che esercitano nel contesto e nella capacità “del sistema” di isolarle. Ecco, il loro peso è ridotto, mediatico più che reale. Basti pensare alla lista nera prodotta dalla Consob, si parla di una manciata di broker in tutto il mondo, un numero davvero basso rispetto alla totalità dei soggetti che, a vario titolo, offrono un servizio di intermediazione.

La seconda verità è che non solo le autorità e gli enti competenti fanno di tutto, spesso centrando l’obiettivo, per scovare i broker truffa e disonesti, ma è davvero facile per gli utenti riconoscerli. I segnali che suggeriscono al trader che il broker che hanno di fronte, sì, è disonesto sono davvero evidenti. Le truffe opzioni binarie e Forex, quindi, possono essere smascherati in completa autonomia e con largo anticipo.

Broker truffe opzioni binarie e forex: come scovarli

Il segnale più importante è di tipo informativo. Quando alcune informazioni scarseggiano, allora è probabile che le intenzioni del broker non siano delle migliori.

  • Il sito ufficiale dovrebbe contenere delle coordinate specifiche circa la sede legale del broker stesso, nonché riferimenti espliciti alla licenza. Già, perché, in fin dei conti, l’unica grande differenza tra un broker onesto e uno disonesto risiede nel possesso o meno della licenza.
  • individuare il riferimento alla licenza, conservare il numero della licenza stessa, consultare i registri (online e disponibili a tutti) nel sito dell’ente regolatore e verificare che la reale esistenza della licenza.

Un altro segnale, non di disonestà ma di scarsa qualità, sta nell’offerta. Se il broker sembra promettere la luna, c’è qualcosa che non va. Non si può parlare di truffa, ma di pericolo sì. Il riferimento è ai bonus sproporzionati, all’assenza totale dello spread, alle condizioni economiche estremamente vantaggiose. Spesso, è semplicemente un modo per nascondere la polvere sotto il tappeto.

Truffe forex e opzioni binarie famose

Un aspetto positivo è che gli aspiranti trader sembrano aver preso coscienza del pericolo truffe opzioni binarie e Forex. Il “merito” va soprattutto al clamore mediatico generato da alcuni scandali. Si segnalano a tal proposito, i casi di AGF Markets e di Broker Capital. Entrambi, infatti, si sono macchiati di un atteggiamento ben oltre il confine tra la legalità e la legalità: hanno negato il prelievo ai loro utenti. D’altronde la questione delle truffe si gioca soprattutto si questo filo.

ATTENZIONE: nel 2016 e 2017 la truffa in corso è tramite la exxonfx … abbiamo ricevuto numerose segnalazioni da parte di utenti ignari che non riescono a prelevare o che hanno perso tutti i soldi. State lontani da questo broker truffa!

Hanno fatto scalpore anche le vicende di Banc De Binary e di Limited, a cui Cysec ha revocato la licenza. A quanto pare, però, non per danni agli utenti ma per utilizzo improprio degli strumenti finanziari. Ha suscitato anche un certo interesse la truffa di Limited Binary, che si è spacciato a lungo per un broker regolamentato pur non possedendo alcuna licenza

Broker affidabili e sicuri

BrokerOpinioniVisita
iqoption Consigliato per fare trading opzioni binarie veloci 60 secondi, 5 minuti o entro 1 ora Conto Demo Gratis
Deposito Minimo 10 €
iqoption
Opinioni e Recensione
broker bitcoin Deposita e fai trading con Bitcoin
Ethereum, Litecoin
e altre criptovalute
Exchange & trading
Mastercard POS
bitcoin
(*Avviso di rischio: il vostro capitale potrebbe essere a rischio)
webinar Ideale per fare il forex trading o per il CFD. E' il miglior broker forex per chi inizia a studiare forex.
Webinar forex GRATIS tutti i Marted' alle ore 19:00
Deposito Minimo 5 € Regolamentazione FCA 25 € gratis subito dopo l'iscrizione
XM broker
(*Avviso di rischio: il vostro capitale potrebbe essere a rischio)
Opinioni e Recensione
XM 25 euro immediati e senza obbligo di deposito Confronta i migliori forex gratis
bdswiss Forex & CFD trading
MT4
Opzioni binarie
BDSwiss forex broker
(*Avviso di rischio: il vostro capitale potrebbe essere a rischio)

Betting Exchange: quanto si può guadagnare?

Nel 2014 è sbarcato in Italia Betting Exchange, una piattaforma che consente di scambiare scommesse sportive. Questa attività rappresenta un ibrido tra il mondo delle scommesse e quello del trading tradizionale, con dinamiche che provengono dall’uno e dall’altro ambito. E’ molto redditizia, almeno potenzialmente, ma anche adrenalinica. Ecco, nello specifico, come funziona.

Betting Exchange come funziona

Il funzionamento, almeno in linea teorica, è identico a quello del trading classico. Gli elementi fondamentali, però, sono sostituiti da quelli tipici del mondo dello sport. Per esempio, gli asset non sono azioni, materie prime o coppie di valute bensì le scommesse sportive. Nello specifico, le scommesse su un dato evento: pareggio, vittoria della squadra di casa, vittoria della squadra in trasferta, numero di gol superiore a 3 e così via. Il prezzo degli asset è sostituito dalle quote. Si può fare betting exchange sul calcio ma anche sul tenni, hokey, baseball, basket e corsa di cavalli.

Per esempio, la vittoria della Juventus in casa del Milan è quotata a 3.5.

Il guadagno ha due fonti: il surplus tra il valore della scommessa al momento del suo acquisto e il valore della stesa al momento della sua vendita; l’introito della scommessa stessa. Abbiamo puntato 10 euro sulla vittoria della Juve, quotata a 3.5? Si possono guadagnare 35 euro. Da questo meccanismo si evince come Betting Exchange sia allo stesso tempo una piattaforma di trading e un sito di scommesse.

Betting Exchange, quote e cash out

Il meccanismo è sintetizzato dalla funzione cash out, accessibile dall’omonimo pulsante. Come si può vedere dall’immagine, questo pulsante consente allo stesso tempo di conoscere il guadagno derivante dalla scommessa in sé (dato dall’investimento moltiplicato per la quota) e di riscuotere immediatamente il guadagno stesso.

Il funzionamento è quindi molto semplice. Ciò non implica che sia molto semplice guadagnare. Come qualsiasi in attività di trading, e allo stesso tempo in qualsiasi attività di scommesse, Betting Exchange è un’arma a doppio taglio. La grande volatilità, determinata dall’imprevedibilità naturale degli eventi sportivi, può essere una enorme fonte di guadagno e di perdita allo stesso tempo. Tra le altre cose, è questa la principale differenza con il Forex o qualsiasi altra attività di trading classico: la volatilità sui generis. Un’altra differenza sta nell’assenza dell’analisi tecnica, in questo caso inutilizzabile per ovvi motivi.

Una differenza si segnala anche tra il Betting Exchange italiano e quello inglese (l’originale). Quest’ultimo vanta quasi un decennio di vita, quindi offre le opportunità maggiori: i trader attivi sono molti di più, quindi maggiori sono le occasioni di scambio e, specie in alcuni sport, maggiori sono le quote.

Apple vs Google: sfida per smartphone e automobili

Con la conferenza di San Francisco, la sfida tra Apple e Google è entrata nel vivo. Big G ha presentato due nuovi smartphone: Pixel e Pixel XL. Niente di nuovo all’orizzonte, potrebbe dire qualcuno. D’altronde il colosso di Larry Page ha esordito sei anni fa con il Nexus. Eppure gli elementi di novità ci sono.

Innanzitutto, questa volta Google non ha demandato a terzi la produzione del suo smartphone. Se in passato si era affidata a LG e ad Huawei, ora è tutto farina del suo sacco (eccetto per l’assemblaggio, realizzato da Htc) e infatti è ben visibile il logo dell’azienda. In secondo luogo, sia Pixel che Pixel XL promettono un passo in avanti notevoli nell’insidioso terreno dell’intelligenza artificiale.

+500

Il segreto sta nell’integrazione tra smartphone e universo Google

Il sistema prende il nome di “Assistente Google Integrato” e consente agli utenti di “parlare” con il cellulare, il quale per rispondere fa appello, in maniera immediata e automatica, alle risorse del motore di ricerca più famoso al mondo. Basta un semplice “buongiorno” pronunciato la mattina per ricevere informazioni vocali sul traffico e sul meteo. L’integrazione viene declinata anche nella possibilità di salvare le foto e in genere i file sui server di Google, dunque senza limiti di spazio. Non poteva mancare la realtà virtuale, qui offerta dalla possibilità di inserire i due smartphone nel DayDream.

Pixel e Pixel XL sono concepiti come dispositivi di alta gamma. Il prezzo parte infatti da 649 dollari. La batteria ha un’autonomia di sette ore e può essere ricaricate in solo quindici minuti grazie alla modalità “ricarica veloce”. Lo schermo misura rispettivamente 5 e 5,5 pollici.

smartphone

Progetto Apple Car e Titan

La sfida tra Google e Apple si arricchisce quindi di un nuovo capitolo, dopo che quello “sulle automobili” ha fatto segnare un provvisorio uno a zero per Mountain View. Il progetto “Titan”, incentro sulla Apple Car, un automobile senza pilota, si è arenato a metà settembre, almeno secondo le voci di corridoio. Sicuramente c’è stato un reset al progetto, che quindi partirà da capo. E’ quanto avrebbe deciso Bob Mansfield, manager scelto da Tim Cook, già noto per essere stato uno stretto collaboratore del fu Steve Jobs. Troppo irti gli ostacoli, troppo difficili da padroneggiare le tecnologie necessarie a realizzare un prodotto sicuro ed efficiente. Eppure le premesse erano buone: Titan sarebbe dovuto andare in porto entro tre o quattro anni e avrebbe dovuto insediare il predominio di Uber, oltre che battere Google car.

Apple e Google in borsa

googl-usdaily

In borsa i titoli hanno reagito bene alle ultime news ed entrambi hanno ripreso il trend rialzista che li ha portati sui massimi del 2016. Tuttavia Google è vicino ai massimi storici e le resistenze si fanno sentire. La rottura dei massimi potrebbe spingere il titolo oltre i 900 dollari.

Supporti azioni Google: il livello chiave per Google è tra 790 e 810 dollari. Sotto tali prezzi potremmo assistere a movimenti ribassisti fino a 740 dollari.

Per il titolo Apple si è creato un forte movimento rialzista che ha scongiurato altri minimi annuali e ha riportato in poco tempo le quotazioni sopra 112 dollari.

Supporti azioni Apple: il supporto di 112 dollari è il livello che assicura ai trader la possibilità di rivedere nuovi massimi. Tecnicamente è possibile investire al rialzo finchè i prezzi si mantengono sopra tale supporto.

 

Strategia griglia forex in tempo reale

Ecco una strategia griglia forex a lotti fissi su un conto demo per valutare le performance che si possono generare nel tempo. E’ un esperimento che il team di Guidatrading.com vuole rendere pubblico al fine di coinvolgere i lettori del sito per ottenere feedback, suggerimenti e consigli.

La strategia forex a griglia è stata impostata sulle seguenti coppie forex:

Qui invece il conto Reale (era stato usato in precedenza per un Copy andato male e ora ripreso con la nuova strategia):

Strategi griglia forex: cosa sono

Si tratta di strategie forex che prevedono di effettuare una serie di ingressi a mercato nella stessa direzione ma con distanze fisse o variabili tra gli ordini (appunto la griglia). Ci sono numerose varianti presenti nel web come:

  • griglie contro trend
  • griglie in trend
  • griglie a lotti fissi
  • griglie a martingala (o altre forme di incremento dei lotti in caso di trend a sfavore)

e si possono differenziare anche su altri aspetti come:

  • segnali forex di ingresso e uscita
  • money e risk management
  • utilizzo o meno di stop loss e take profit o di forme di trailing stop

Le griglie forex a martingala (o che prevedono un incremento dei lotti quando il trend è sfavorevole) sono le più comuni nel web ma anche le più pericolose e spesso destinate a perdere e bruciare i deposito. Ci sono diversi esempi di queste griglie a martingala anche su MQL5.com. Noi preferiamo evitare le martingale.

Se vuoi provare a comprare e vendere sul forex per guadagnare con il trading online ti consigliamo di iniziare con uno dei bonus forex gratis senza deposito obbligatorio che sono elencati qui:

  • plus500-logo-2014-trading-forex-cfd Plus500 per iniziare con il trading di azioni
  • logo-small-xm XM con 25 euro gratis per iniziare sul forex con i conti micro
  • markets_logo  Markets con 25 euro gratis per fare trading azioni
  • iqoption-broker-scalping-opzioni-binarieIQoption per il trading con le opzioni binarie (anche con conto demo gratis) oppure con depositi a partire da 10 euro

La strategia griglia forex di Guidatrading.com

Strategia forex a Griglia

Guidatrading ha deciso di sviluppare una propria griglia e sta iniziando un processo di studio e analisi dei difetti e del rischio del sistema al fine di poterlo correggere e sviluppare nel tempo un sistema stabile e performante. Non abbiamo scelto nessuna griglia a piramide forex e nessuna griglia matematica forex ma un ea a griglia realizzato da zero dal nostro team.

Le prime decisioni ci hanno condotto alla scelta di una griglia a lotti fissi e un’attivazione manuale degli stop loss o eventuali take profit.

Settaggi strategia griglia forex Guidatrading.com

  • lotti fissi (no martingala)
  • 6 coppie correlate (positivamente e negativamente)
  • griglie in trene e contro trend
  • controllo profitto totale
  • stop loss manuali
  • sistema semi-automatico con interventi manuali ogni Venerdì

t_logoOgni settimana decideremo le modifiche da apportare per migliorare e rendere più stabile il sistema.

Canale Telegram GuidaTrading

Al fine di tenervi aggiornati sui risultati di questo sistema abbiamo appena lanciato un Canale Telegram Gratuito che potete raggiungere da qui: https://telegram.me/guidatrading

Aggiornamento del 15 Dicembre 2016

Abbiamo chiuso numerose perdite per via del petrolio UK e USA che non ha lavorato come speravamo. Adesso abbiamo resettato il tutto per ripartire con le nuove impostazioni.

Aggiornamento del 18 Novembre 2016

Il conto reale sta andando molto bene (+96% a Novembre) e abbiamo recuperato tutto quello che il precedente copy ci aveva fatto perdere. La griglia è ben impostata e ci prospetta un roseo futuro. La demo replica molto bene ma abbiamo ancora in sofferenza le posizioni sul petrolio che dobbiamo decidere di chiudere al più presto per attivare la nuova versione dell’expert advisor.

Aggiornamento del 4 Novembre 2016

Il sistema continua ad essere molto stabile nella parte forex. Nel trading petrolio Brent e WTI invece ha creato DD (è attualmente esposto in buy) e abbiamo bisogno di resettarlo con nuove impostazioni che possano lavorare con le correlazioni sia in buy che in sell. La fase di test serve anche per questo… per comprendere gli errori e proseguire!

Aggiornamento del 25 Ottobre 2016

Oggi abbiamo creato una nuova versione dell’expert che considera anche le correlazioni tra coppie di valute, indici e materie prime. Per adesso lo abbiamo appena attivato sul WTI vs Brent. Vi aggiorneremo sui risultati.

Aggiornamento del 21 Ottobre 2016

La strategia griglia forex continua a mantenere le promesse. Il profitto totale incassato è salito a +263 euro e il DD attuale è di circa -60 euro.

detailedstatement

Aggiornamento del 14 Ottobre 2016

griglia

Sul canale telegram abbiamo pubblicato lo storico completo da quando abbiamo lanciato la strategia a griglia forex. Da notare che abbiamo subito il crollo della sterlina contro dollaro e l’abbiamo completamente ammortizzato. Il profitto incassato è di +167 euro e le posizioni aperte sono a -19 euro circa.