Home » Tag Archivi: terna

Tag Archivi: terna

Azioni Terna: grafico sui supporti

Le azioni Terna sono state diverse volte oggetto di studio nel nostro sito perchè offre spesso ottimi punti di acquisto. In questi giorni le azioni Terna sono vicino a supporti di lungo periodo. Terna è una delle società più importanti per le infrastrutture italiane perchè detiene il controllo della rete elettrica. Terna è una società del gruppo Enel. Le quotazioni hanno dimostrato storicamente un continuo trend rialzista che ha reso felici tutti gli azionisti fin dal momento dell'offerta pubblica di sottoscrizione per le quotazioni in borsa. Oltre ad un continuo trend rialzista che ha fatto prendere valore ai portafogli che hanno investito in Terna, c'è da considerare anche il continuo e stabile dividendo di circa 20 centesimi (circa 5% del valore del titolo) che ogni hanno è stato distribuito (acconto in Novembre e saldo in Giugno). 

trnaweekly

Grafico azioni Terna

Nel mese di Giugno avevamo indicato di poter comprare le azioni Terna al prezzo di 4,50 euro e subito dopo le quotazioni sono schizzate fino a 5 euro (+11%) e nel frattempo si sono incassati anche i dividendi (0,12 euro per azione). In quel momento il grafico presentava le quotazioni sostenute dalla kumo ichimoku su grafici settimanali. Ecco il vecchio articolo: http://guidatrading.com/terna-azioni-da-comprare-nel-2016/

Oggi invece c'è una differenza che potrebbe permette di acquistare le azioni Terna a migliori prezzi.

I prezzi sono entrati sulla Kumo rialzista ma si stanno direzionando sui supporti che si possono valutare nei seguenti prezzi:

  • primo supporto a 4.5 euro
  • secondo supporto a 4.20 euro
  • tenzo supporto a 4 euro

Su questi livelli l'investitore può programmare delle entrate sia al fine di trading online (con lo scopo di poter uscire sui livelli superiori in poco tempo) oppure per un trading da posizione, ovvero da cassettista. Nel secondo caso il trader mira non solo ad un trend rialzista di lungo periodo ma soprattutto a sfruttare anche i rendimenti dei dividendi distribuiti dalla società.

I target rialzisti che si possono ottenere dal trend di questo titolo sono posti sopra 4,8 euro.

Come comprare azioni Terna

Con i broker CFD Plus500 plus500-logo-2014-trading-forex-cfdMarkets markets_logo e STO supertradingonlineè possibile fare trading sulle azioni Terna in tempo reale. Non solo.

I broker CFD che permettono il trading azioni accreditano anche i dividendi che sono distribuiti agli azionisti (o li addebitano in caso di posizioni short).

Prezzo azioni Terna in tempo reale

In questo grafico potete seguire l'andamento delle quotazioni e dei prezzi di Terna in tempo reale:

Le borse crollano? ecco le opportunità in Italia

Dopo la Brexit abbiamo assistito al crollo della sterlina nei confronti delle altre valute e anche le azioni degli indici europei sono scese a picco (specialmente nel settore bancario). La borsa di Milano (che è di proprietà della London Stock Exchange) ne ha risentito in modo particolare e in questo momento sta perdendo il 12%! Particolarmente colpito il settore bancario. 

Ma attenzione! i ribassi di questi giorni non sono ancora un'opportunità. Dobbiamo attendere nuovi minimi nei prossimi mesi per costruire un portafoglio sano e funzionale per il futuro. Sotto alcuni dei nostri consigli.

Tuttavia non c'è da allarmarsi perchè chi ha seguito questa vicenda in modo corretto e ha utilizzato i giusti sistemi di trading può solo capire che si stanno per creare numerose opportunità di guadagno per i prossimi mesi.

La borsa è fatta per sorprendere e le news sono il motore che ci permette di creare e sfruttare le oscillazioni di mercato.

Azioni italiane da comprare nel 2016

Ecco alcuni titoli che dobbiamo tenere in mente e comprare a buoni prezzi approfittando dei possibili futuri ribassi delle quotazioni degli indici. I grafici seguenti sono su timeframe Settimanale con applicazione di Fibonacci e del TrendGT indicator.

Terna azioni e cfd

Il supporto sui grafici settimanali di Terna SPA è tra 4,40 e 3,90 euro. Il prezzo è già quasi giunto in questa fascia e stiamo in attesa di essere eseguiti.

TRNAWeekly

Il grafico sopra vi mostra che anche i ritracciamenti di Fibonacci ci inducono a pensare che intorno al 50% dell'ultimo movimento di forza rialzista, le azioni Terna dovrebbero nuovamente reagire.

Unicredit e IntesaSanPaolo: banche verso i minimi

Si tratta delle 2 banche italiane più importanti e di "peso" sul listino FtseMib. Unicredit ha sicuramente una posizione più sofferente rispetto a IntesaSanPaolo ma essendo tra le "Too Big to Fail" continuano ad ottenere un grande interesse da parte dei trader.

I prezzi attuali sono ancora alti per un'entrata di lungo periodo da "cassettista" e attendiamo nuovi minimi annuali come dai seguenti grafici:

INTSNPLWeekly UNCRDWeekly

Azioni Exor

La società Exor negli ultimi anni ha subito numerosi cambiamenti strutturali anche a seguito dello spostamento della FIAT in America con conseguente fusione con la Chrysler. Il titolo ne ha fortemente beneficiato ma adesso ha stornato oltre il 50% di fibonacci. L'ultima candela weekly ci mostra una figura ribassista che può avere come obiettivo il raggiungimento di zona 22-24 euro.

EXRWeekly

Atlantia

Infine concludiamo la nostra analisi con la società Atlantia. Il trend di lungo periodo rimane ancora rialzista anche se nel 2016 abbiamo assistito ad un ritorno verso il primo ritracciamento di fibonacci al 23,6%. La tenuta di questo livello può riportare i prezzo verso nuovi massimi. Al contrario invece dobbiamo attendere una forza ribassista verso 17-18 euro, area di supporto del 2014 e ottimo punto per un buy da "cassettista".

ATLNTWeekly

Terna: azioni da comprare nel 2016

Terna è uno dei pochi titoli che da quando è stato quotato non ha mai sofferto lunghi periodi negativi e ha sempre pagato un ottimo dividendo permettendo agli investitori di avere un ritorno medio annuo di almeno il 4 – 5%.

Terna è l'azienda che detiene la Rete Elettrica Nazionale ed è quindi un'azienda molto importante per l'Italia. E' il più grande gruppo in Europa e il sesto in tutto il Mondo. Nel 2015 ha distribuito un dividendo di 0.20 euro (pari a circa il 4,4% di rendimento) ed è previsto un dividendo di pari importo anche per il 2016 (acconto di 0,13 euro già distribuito a Giugno 2016).

TRNAWeekly

Clicca QUI per vedere le quotazioni in tempo reale delle Azioni Terna

Il grafico Weekly che vi mostriamo con l'indicatore Ichimoku evidenzia un trend rialzista sano ed estremamente interessante. Le azioni Terna hanno sempre performato meglio dell'indice italiano FTSEMIB, quindi è un ottimo titolo da tenere in portafoglio anche per il lungo periodo.

Azioni Terna: comprare adesso?

Studiando la storia delle azioni Terna si denota che la Tenkan-Sen ha quasi sempre mantenuto i prezzi sopra la kumo riuscendo a creare dei nuovi massimi. In questi giorni stiamo assistendo ad un ritorno dei prezzi sulla Tenkan-Sen che funge da supporto statico e che se rotto può riportare le quotazioni a 4.60 euro oppure a 4.50 euro.

Al prezzo di 4,50 euro è possibile ripensare ad un possibile riacquisto delle azioni Terna. In tal caso i target sono impostati ad almeno 5,10 euro vicino ai massimi storici.

Con i broker CFD Plus500 plus500-logo-2014-trading-forex-cfdMarkets markets_logo e STO supertradingonlineè possibile fare trading sulle azioni Terna in tempo reale.

Trading azioni Terna

Le azioni Terna sono molto apprezzate nei portafogli di lungo periodo ma sono anche ottimi strumenti per fare trading nel breve periodo sia con i broker CFD che con le opzioni binarie di 24option (è consigliato in questo caso usare i grafici M15).

TRNAH4

Il grafico H4 sopra esposto con Ichimoku e TrendGT indicator (ultima versione 2016) vi mostra i punti di ingresso al ribasso che era possibile sfruttare intraday. Si tratta di 5 segnali trading ribassisti che attualmente avrebbero permesso di avere un guadagno di 0,30 euro per ogni azione acquistata. Ipotizzando un capitale investito di 10.000 euro (con 5 ingressi da 2000 euro), oggi il trader avrebbe accumulato 2054 azioni e un guadagno di 616 euro pari a +6,16% del capitale investito. Il trader deve aggiungere anche un rendimento di 0,13 euro di dividendo distribuito nel 2016 pari a 267 euro e che porta il rendimento attuale a +8.8%.

Naturalmente gli ultimi segnali trading sono stati ribassisti perchè influenzati negativamente dal trend borsistico generale.