Home » Guide Trading » Supporti e resistenze: come guadagnare analizzando il mercato

Supporti e resistenze: come guadagnare analizzando il mercato

Continuiamo con la nostra trattazione spingendoci un po’ oltre sino ad arrivare a parlare di supporti e resistenze che fungono da muri psicologici per gli investitori, capirne le dinamiche significa in sostanza capire il mercato che altro non è che la sommatoria del pensiero degli investitori.

SUPPORTO E RESISTENZA

Iniziamo con lo sfatare il mito che molti attribuiscono alla analisi tecnica, ossia, quello di essere in grado di prevedere il comportamento di un qualsiasi prezzo d i mercato, non esistono strumenti in grado di fare ciò, se poi si vuole credere nelle favole questo è un altro discorso.
L’analisi tecnica si occupa principalmente di analizzare il mercato e di intervenire solo quando una variazione di tendenza è già avvenuta, non prima che questa avvenga.

I supporti e le resistenze sono sostanzialmente dei punti in cui si concentrano e la domanda e l’offerta. Un supporto è un punto in cui si ha una concentrazione di domanda e, di conseguenza, un arresto temporaneo del trend ribassista, differente è invece la resistenza che presenta invece un eccesso di offerta che determina uno stop del trend rialzista.

Nel mercato la domanda e l’offerta si equivalgono sempre, perciò, nei punti di supporto e di resistenza si ha soltanto maggiore entusiasmo da parte delle due controparti che sono predisposti ad offrire prezzi superiori o inferiori.

IL MECCANISMO PSICOLOGICO DEI SUPPORTI E DELLE RESISTENZE
Supporti e resistenze

Ogni movimento di prezzo, ogni trend, ogni azione che avviene sul mercato è il frutto del comportamento degli investitori e rappresenta le loro intenzioni ed i loro comportamenti di uomini economici, ossia, di uomini che si muovono in base al massimo utile e al minimo mezzo, le decisioni di questi soggetti influenzano il mercato, capirle significa agire bene in determinati punti di svolta, punti in cui gli investitori tenderanno a comportarsi in un certo modo.

I livelli di supporto e resistenza che vedi in figura rappresentano il passaggio da un mercato orso ad un mercato toro, già osservando la figura puoi verificare tu stesso ciò che hai letto in precedenza, ma vediamo nello specifico cosa accade:

Nel punto B il prezzo riparte in salita, ma poi inverte la rotta dirigendosi nuovamente al punto B ( in questo caso si potrebbe supporre che il prezzo una volta raggiunto tale punto possa rimbalzare, ma ciò non accade ) bucandolo e fermandosi nel punto A in cui ha inizio una fase chiamata di consolidamento, la fase si esplica in una formazione a rettangolo in cui il prezzo viene praticamente imprigionato tra i due punti. Il prezzo successivamente buca il punto A.

ATTENZIONE: Questo che in gergo tecnico si definisce un supporto violato è un buon momento per investire a ribasso sino a che il prezzo non raggiunga il livello successivo.

Il prezzo raggiunge il minimo del mercato orso e poi inverte la rotta dirigendosi verso l’alto. Al punto A succede qualcosa, ossia, il prezzo incontra una resistenza ( precedente punto di supporto ) e vi rimbalza.

ATTENZIONE: Cerchiamo di capire cosa succede nel punto A, allora, vediamo che si genera una contrazione di offerta dovuta al fatto che gli investitori che hanno acquistato mentre si formava il rettangolo ( precedente consolidamento verificatosi nel punto A del mercato orso ) ora, dopo aver perso denaro sino a questo momento, vogliono chiudere la posizione e liquidare l’investimento.

Il prezzo dopo aver superato il punto A e dopo avervi rimbalzato ( questo è il momento di comprare ed attendere sino a che il prezzo non raggiunga il punto B ) accelera la sua salita sino ad incontrare il punto B ( precedente supporto ) che diventa resistenza per lo stesso motivo descritto in precedenza. Il prezzo quindi scende sino a testare il punto A che diventa questa volta supporto e riprendere la salita verso B.

La descrizione appena fatta vale sempre in tutti i mercati, ricorda che una supporto in un mercato orso diventa resistenza in un mercato toro, questo principio tecnico è sempre valido e può, se ben sfruttato, portare molti profitti.

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

14718785_1503590112988267_8839407622310620850_n

Quando un trader è vincente

Quand’è che si può dire che un trader è vincente? Elenco argomenti1 Quand’è che si può dire che un trader è vincente? 2 Il segreto per essere dei trader vincenti: essere pazienti 3 Per fare trading serve disciplina. 4 Il Trading è una maratona Beh, è alquanto semplice, basta vedere se il trader in questione fa soldi o meno. Questo è senza dubbio il “segreto” più importante per capire se un trader è vincente o ...