Home » News » News borsa: Europa in peggioramento e trimestrali USA negative 

News borsa: Europa in peggioramento e trimestrali USA negative 

News borsa

Giornata negativa per le principali borse europee che hanno fortemente risentito del declassamento da parte di Moody’s di cinque regioni spagnole. Per quanto riguarda la piazza italiana a peggiorare la situazione ci pensa Mediobanca che da una recente ricerca ha affermato che piazza affari è scesa al ventesimo posto nella classifica delle borse mondiali. Questa discesa però è dovuta in parte alla crescita dei mercati emergenti.

NEWS BORSA: USA E SPAGNA AGGRAVANO LA SITUAZIONE

Dalle trimestrali USA si evince che il 70% delle società hanno utili che si sono dimostrati essere al di sotto delle attese. Intanto la Spagna, già colpita dalla crisi, si ritrova con ben 5 regioni ( Andalusia, Castilla, Catalogna, Extremadura e Murcia ) declassate da Moody’s. Il quadro negativo è evidenziato anche dalla Banca di Spagna che prevede un peggioramento della recessione nel terzo trimestre.

REAZIONI EUR/USD

News borsa

Sul mercato valutario forti acquisti nei confronti della moneta rifugio, il dollaro e lo yen. La reazione dei mercati ai peggioramenti europei ha portato il tasso di cambio Eur/Usd a quota 1,2970. A livello tecnico siamo in area di supporto, quindi, si potrebbe verificare un rimbalzo tecnico già nella giornata di domani 24/10/2012

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

twitter

Google e Facebook pronti per l’acquisto di Twitter?

Può esistere un social network di nicchia? La risposta è positiva, se si punta a una redditività bassa. E’ quanto ha sperimentato Twitter, che nell’ultimo anno si è scoperto “meno di massa” rispetto a quanto sperasse. Gli utenti non stanno crescendo, gli introiti nemmeno, sicché la piattaforma cinguettante sembra ormai appannaggio di un pubblico ben definito e circoscritto, forse troppo. Se questa è la dimensione che spetta a Twitter, allora emerge chiaro un problema di ...