Home » Guide Trading » Le opzioni Out of the money e in the money

Le opzioni Out of the money e in the money

Abbiamo visto che il valore intrinseco di una opzione è determinato dallo strike price e dal valore del sottostante.
Adesso vediamo che a seconda dello strike price e del valore del sottostante, una opzione può essere di tipo

1. In the money (ITM)
2. At the money (ATM)
3. Out of the money (OTM)

  • Se il valore del sottostante è superiore al prezzo d’esercizio (nel caso di opzioni call), o viceversa se il valore del sottostante è inferiore al prezzo d’esercizio (nel caso di put), si dice che l’opzione è In the money e il suo valore intrinseco è superiore a zero.

Il termine in the money si traduce in italiano con “dentro il denaro” e quindi indica una opzione in profitto.

Se una opzione ha valore intrinseco positivo allora è in the money.

  • Una opzione si diche che è At the money quando il il valore del sottostante è uguale o molto vicino al prezzo d’esercizio. In questo caso il valore intrinseco dell’opzione è zero o prossimo allo zero.

Da quanto detto emerge che più ci si avvicina alla posizione in the money, maggiore è il valore intrinseco dell’opzione, e quindi il suo prezzo. Più invece ci si avvicina alla posizione at the money,  minore è il valore intrinseco, dunque anche quello dell’opzione.

  • Si parla di posizione Out of the money quando la differenza tra prezzo d’esercizio e valore del sottostante o viceversa è negativo.

Quindi per una call quando il prezzo d’esercizio è maggiore del sottostante, e per una put quando il prezzo d’esercizio è minore del sottostante.
In questi casi, anche se la differenza è negativa il valore intrinseco è pari a zero, abbiamo visto infatti che il valore intrinseco non può mai assumere valore negativo, o è positivo, oppure è pari a zero.

Il termine out of the money si traduce in italiano con “fuori dal denaro”, quindi che non è in profitto.

Se la differenza tra prezzo d’esercizio e sottostante è molto alta si parla anche di opzioni deep in the money nel caso di valore intrinseco positivo, o deep out at the money nell’ipotesi di valore intrinseco pari a zero.

Le opzioni ATM e OTM a causa del loro valore intrinseco basso o nullo hanno un prezzo espresso dal solo valore temporale.
Le opzioni ITM invece hanno un prezzo determinato sia dal valore intrinseco che da quello tempoarale.

+500

Antonio

1 Commento

  1. Pingback: upnews.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

seminari-forex-gratis-2

Trading con XM a Bologna e Roma

Xm ha recentemente rinnovato l'offerta formativa dal vivo con alcuni seminari forex gratis nelle città italiane. Le prime città sedi dei nuovi seminari forex saranno Bologna e Roma. Bologna 29 Ottobre ore 10:00 – ingresso gratuito con prenotazione online da QUI Roma 3 Dicembre ore 10:00 – ingresso gratuito con prenotazione online da QUI solo 100 posti disponibili! I corsi forex organizzati da XM.com sono orientati allo studio dei mercati finanziari e delle principali strategie ...