Home » Guide Trading » Analisi Tecnica » Cosa è il Quantitative Easing, cause ed effetti in corso

Cosa è il Quantitative Easing, cause ed effetti in corso

Parte il QE, significato ed effetti

A marzo si è avviata la nuova operazione della Bce decisa Mario Draghi e definita Quantitative Easing, che significa letteralmente “Allegerimento Quantitativo”

Il QE annunciato da Draghi prevede l'acquisto di titoli per 60 miliardi di euro al mese, da marzo 2015 a settembre 2016, titoli acquistati dalla Bce per un massimo del

33% del debito pubblico di ogni paese.

Come si sa le obbligazioni statali sono soggette a rischio default nel caso in cui il paese emittente fallisca, il QE prevede che il 20% del rischio sia condiviso a livello europeo e l'80% a carico del bilancio delle banche centrali dei rispettivi stati.

Effetti del QE sull'economia dell'Europa.

Il QE avviato dalla Bce dovrebbe essere una grande possibilità per la ripresa dell'economia dell'Eurozona, con l'obiettivo principale di far ripartire il Pil dell'Europa, fermare la deflazione e puntare ad una progressiva crescita dell'economia reale nei vari settori.

Ad esempio l'intervento sui titoli di Stato unito al mantenimento dei tassi di interesse ai minimi, dovrebbero offrire alle imprese la liquidità per investimenti e produzione.

Inoltre, tra gli obiettivi principali del QE, c'è senza dubbio quello di mirare a fermare la deflazione, infatti nei 19 mesi in cui l'operazione durerà si punta ad una inflazione al 2%. Nel dettaglio la Bce prevede uno 0% per questo anno, 1,5% per il prossimo e 1,8% per il 2017.

Effetti sul mercato forex Eur/Usd

Gli effetti maggiori del QE dovrebbero registrarsi sul mercato forex Euro/Dollaro.

Trend Gt EURUSDDaily

Draghi punta alla parità, e se osserviamo il valore dell'euro in questi giorni possiamo affermare che ci siamo vicini, l'euro è infatti ai minimi dal 2003, scambiato con il dollaro a 1,0600.

Tale discesa favorisce le esportazioni e il suo deprezzamento non può che portare ad aumentate la competitività dell'Eurozona.

Raggiunto un tale obiettivo il mercato reagirà vendendo l'euro e nel caso in cui ciò dovesse avvenire, così come previsto, si avrà un trend negativo su Eur/Usd

24option-segnali-opzioni-binarie-gratis

Approfitta del forte trend al ribasso su EURUSD per iniziare a guadagnare! 

Studia il grafico e le opzioni PUT su 24option

Prova ora!

Intanto lo spread tra il Btp e il Bund scende a 84 punti base, segnando nuovi minimi da settembre 2008.

Segnali Opzioni Binarie 1 ora e 30 minuti

Nel time frame H1 della coppia forex Eur/Usd, abbiamo un trend con evidente tendenza al ribasso, come previsto dopo l'inizio del QE. I prezzi sono ora in una fase di lateralità.

Trend Gt EURUSDH1

La conferma dalle bande di bollinger chiuse, e dall'indicatore Ichimoku, i prezzi sono infatti all'interno della nuvola, anche se la sua media mobile verde Chikou Span si trova sotto la nuvola.

Seguiremo il trend principale aspettando il segnale del Trend Gt al ribasso, entrando quindi put.

A secondo di come il prezzo ci arriverà, possiamo entrare per una Put a 1,06639 o piu su a 1.06810.

scadenza come sempre in h1 , di circa 30 minuti.

Segnali Forex su Grafici H4 – Daily

Nel grafico daily dell'asset Eur/usd, , così come in H4, assistiamo ad una forte discesa dell'euro.

La media a 89 periodi, color magenta, scende nettamente verso il basso ben lontana dal prezzo.

Anche la media centrale delle Bande di Bollinger è chiaramente ribassista.

Il giorno 11 marzo c'è stata una rottura al ribasso del minimo toccato l'ultima volta nel 2003, e la candela del 12 marzo ha formato un nuovo minimo a 1.04935, per poi risalire e chiudere al rialzo.

Aspetteremo quindi che il Trend Gt ci fornisca un segnale Short per entrare a mercato.

Una possibile zona di resistenza è a 1.09057, mentre più su abbiamo un supporto diventato resistenza nella zona di 1,1096 coincidente anche con la media centrale di Bollinger.

Da tenere in considerazione il supporto a 1.03340, minimo toccato l'ultima volta a marzo 2003.

Decideremo il valore dello stop loss a secondo del livello in cui entreremo Short, se decidessimo di entrare alla prima resistenza segnalata, il consiglio è di inserire uno stop loss in zona 1.1096

Ichimoku – Analisi Forex

Nel grafico daily l'indicatore Ichimoku mostra prezzi sotto la nuvola Ichimoku, e la sua curva Chikou Span sotto la nuvola, non resta che attendere il segnale Short del Trend Gt.

 

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

twitter

Google e Facebook pronti per l’acquisto di Twitter?

Può esistere un social network di nicchia? La risposta è positiva, se si punta a una redditività bassa. E’ quanto ha sperimentato Twitter, che nell’ultimo anno si è scoperto “meno di massa” rispetto a quanto sperasse. Gli utenti non stanno crescendo, gli introiti nemmeno, sicché la piattaforma cinguettante sembra ormai appannaggio di un pubblico ben definito e circoscritto, forse troppo. Se questa è la dimensione che spetta a Twitter, allora emerge chiaro un problema di ...