Home » News » Come investire: i consigli di Warren Buffett

Come investire: i consigli di Warren Buffett

Segreti di warren buffet

Chiunque si sia appassionato al mondo della finanza o abbia almeno una volta letto la classifica degli uomini più ricchi del mondo ricorda perfettamente un nome: Warren Buffett.

Buffett è il terzo uomo più ricco del mondo, oggi ha 82 anni, compiuti il 30 agosto, gode di buona salute ed ha una lucidità da fare invidia ad un ventenne.

Il segreto della sua ricchezza non è stato quello di fondare una azienda milionaria, ne di vendere un prodotto innovativo, Warren Buffett è diventato il terzo uomo più ricco del mondo investendo il suo denaro.

Purtroppo non ha scritto alcun libro che spieghi le tecniche da lui utilizzate, però ha rilasciato molte interviste che se messe insieme possono tracciare un filo comune che lega la sua strategia. Noi abbiamo messo insieme questi consigli ed ecco quali sono i segreti di Warren Buffett.

I SEGRETI DI WARREN BUFFETT

La prima regola è non perdere denaro, la seconda regola è non dimenticare mai la regola nº1. Ecco le due principali regole che Warren si impone, ma ovviamente non è tutto.

Investi sul valore intrinseco

Meglio comprare una azienda straordinaria a un buon prezzo che una buona azienda a un prezzo straordinario

Buffett ha sempre acquistato azioni di aziende sottovalutate, per sottovalutate si intende che il valore delle azioni è inferiore al valore dell’azienda, che si traduce nella potenzialità del business aziendale, ossia, nella capacità che l’azienda ha di generare profitti.
In questo senso Warren Buffett ha un fiuto senza eguali, ma forse non si tratta di fiuto, ma solo di una capacità razionale di analisi che è comune a qualunque uomo razionale.

Non investire in aziende con alti debiti

Tutte le aziende hanno dei debiti, i debiti insieme al capitale proprio aziendale rappresentano la linfa vitale dell’attività economica, se il rapporto tra capitale proprio e capitale di debito è troppo alto allora significa che quella determinata azienda sarebbe gravemente danneggiata se non potesse più accedere al finanziamento. Meno debiti significa più forza, investi solo nelle aziende che hanno una percentuale di indebitamento bassa.

Conoscere i manager 

Questo consiglio può sembrare strano e per certi versi banale, ma se ci si riflette un attimo, allora si comprende che se un’azienda è guidata dal giusto capitano questa crescerà, in caso contrario andrà alla deriva. ” proprio come una nave che non può fare altro che seguire la rotta dettata dal suo capitano, ogni società ottiene risultati proporzionali alle capacità del timoniere “.

La fretta uccide l’investimento

Warren Buffett non ha mai puntato su investimenti a breve termine, ha sempre sposato il business delle aziende su cui ha investito. A questo proposito uno dei maggiori consigli del terzo uomo più ricco del mondo è di non essere precipitosi. Non si deve investire per il gusto di comprare azioni, si deve investire nel momento giusto e solo quando vi sono le giuste premesse, che poi sono quelle di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Spero che i consigli di Warren Buffett ti aprano gli occhi e ti infondano coraggio e razionalità, il coraggio per rischiare e la razionalità per evitare di fallire. 

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

twitter

Google e Facebook pronti per l’acquisto di Twitter?

Può esistere un social network di nicchia? La risposta è positiva, se si punta a una redditività bassa. E’ quanto ha sperimentato Twitter, che nell’ultimo anno si è scoperto “meno di massa” rispetto a quanto sperasse. Gli utenti non stanno crescendo, gli introiti nemmeno, sicché la piattaforma cinguettante sembra ormai appannaggio di un pubblico ben definito e circoscritto, forse troppo. Se questa è la dimensione che spetta a Twitter, allora emerge chiaro un problema di ...