Home » News » Analisi tecnica eur/usd: nuovo trend rialzista

Analisi tecnica eur/usd: nuovo trend rialzista

Euro dollaroInteressanti dinamiche si stanno svolgendo nel cross Eur/Usd, sembrerebbe che, almeno per il momento, i timori degli investitori nei confronti del debito spagnolo stiano pian piano scomparendo o quantomeno attenuandosi. Il prezzo dell’Eur/Usd ha reagito rimbalzando sul supporto posto in area 1,28, spingendosi sotto area 1,2940.

 

 

 

Euro dollaro

Se la ventata di ottimismo prendesse piede è ragionevolmente razionale pensare ad un breakout rialzista sino a zona 1,30. Resta comunque da considerare che prima di ipotizzare un movimento del genere il prezzo deve superare con sicurezza l’area 1.2950.

OSSERVAZIONI TECNICHE

Da un punto di vista tecnico ci troviamo in presenza di un trend rialzista nella sua fase iniziale, infatti, sia l’indicatore RSI sia le bande di Bollinger si trovano in una zona di iper-venduto, quindi, il prezzo sta prendendo sicuramente una direzione decisa. Un investimento in questo momento utilizzando un buon money management e tenendo conto dei livelli di resistenza risulterebbe essere estremamente profittevole.

Analisi di mercato

SFRUTTARE IL TREND NELL’INVESTIMENTO IN OPZIONI BINARIE

Per sfruttare questa nuova tendenza bisogna investire in opzioni binarie con scadenza giornaliera, si procede investendo giornalmente il 2-5% del capitale sino a che il prezzo non raggiunga il livello 1.30, in quel caso sono necessarie ulteriori analisi per stabilire se il prezzo abbia la forza di superare il massimo di periodo.

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

twitter

Google e Facebook pronti per l’acquisto di Twitter?

Può esistere un social network di nicchia? La risposta è positiva, se si punta a una redditività bassa. E’ quanto ha sperimentato Twitter, che nell’ultimo anno si è scoperto “meno di massa” rispetto a quanto sperasse. Gli utenti non stanno crescendo, gli introiti nemmeno, sicché la piattaforma cinguettante sembra ormai appannaggio di un pubblico ben definito e circoscritto, forse troppo. Se questa è la dimensione che spetta a Twitter, allora emerge chiaro un problema di ...