Home » Guide Trading » didattica-forex-trading » 10 regole per un guadagno costante nel trading online

10 regole per un guadagno costante nel trading online

Per avere un guadagno costante con l’attività del trading online non c’è bisogno di coraggio, bensì di coerenza. È necessario affidarsi costantemente al proprio approccio e alle strategie che si sono apprese durante la formazione, così come il controllo delle emozioni. I profitti non sono storie, ma possibilità reali che devono diventare un’abitudine per far sì che si arrivi ad essere buoni trader. Se volete essere coerenti, queste 10 regole di trading vi saranno certamente d’aiuto.

1. Conoscere sempre la perdita massima

Bisogna sempre ragionare con pessimismo, anche quando si ha il top della fiducia e non si vedono possibilità di crollo totale. Assicuratevi di resistere anche se tutto dovesse andare per il verso sbagliato, perché purtroppo casi estremi possono capitare da un momento all’altro a causa di fattori imprevedibili. Il modo migliore di agire è quello di utilizzare un ordine di stop loss, non appena si acquisisce una posizione. Una valida alternativa è quella di comprare opzioni limitando il rischio di perdita (a tal proposito ti consigliamo la piattaforma di opzioni di Plus500 – Guarda QUI).

Plus500

Allo stesso modo, fate attenzione a non incrementare mai l’investimento su posizioni perdenti, perché si spera che prima o poi il verso cambierà. A meno che non vi basiate su particolari strategie di trading che lo prevedano, evitate di incorrere in un rischio supplementare che probabilmente porterà in un circolo vizioso e altamente dannoso.

2. Rischiare senza cedere all’emozione

Dopo aver preso conoscenza di quanto si può perdere con una determinata mossa di trading online, il passo successivo sarà quello di

controllare il proprio stato emotivo mentre si mette a rischio la somma di denaro investita. Coerenza prevede sicurezza a sufficienza legata alla tranquillità, non allo spavento. Se una certa attività causa spavento significa che qualcosa non va, perciò non andate fino in fondo in questi casi. Se si rischia un importo che in realtà non ci si può permettere di sborsare a causa di avverse possibilità economiche si avrà ovviamente paura: è proprio quello il sintomo di dover cambiare approccio.

Mettete in conto che siete trader dilettanti e non operatori professionali. Nulla toglie che possiate comunque raggiungere grandi soddisfazioni dal punto di vista dei profitti raggiungibili con il trading (anzi, le possibilità di arrivare al successo sono veramente notevoli), ma fate sempre in modo di rischiare un importo che non causa timori e rischi eccessivi.

3. Prendere con ottimismo le piccole perdite

Probabilmente molti non ne sono a conoscenza, ma perdere è essenziale per fare soldi, come avviene nel caso dei commercianti di qualunque genere, chiamati a partire con piccoli investimenti per poter raggiungere in seguito ricavi ben più consistenti per generare profitti. Anche nel trading online è così: perdendo piccole somme di denaro si otterrà la chiave per consistenti margini di rendimento, è una regola inviolabile che dovrete accettare.

Ma ovviamente non ci piace perdere. Questo spiega perché la maggior parte delle persone non è adatta alla “vita da trader”. Trading è probabilità allo stato puro e le perdite devono essere accettate, perché semplicemente sono necessarie: chiunque, anche i più grandi trader al mondo, perdono ogni giorno denaro con alcune posizioni. Non fatevi ingannare dai banner pubblicitari, dei quali il web purtroppo ne è pieno, dove vi vengono proposte guide a pagamento per “guadagnare sempre” con Forex e trading online, perché si va soltanto incontro alla proverbiale bufala. Quando non si dispone di un margine di negoziazione si andrà in rosso con assoluta facilità, ma supponendo di avere uno è più facile recuperare da decine di piccole perdite rispetto ad un solo crollo devastante.

4. Perdere il proprio ego

La regola “Trading Lose Your Ego” è molto curiosa e discussa dalla letteratura specialistica del trading. Gli analisti sanno di essere nel giusto, ma i commercianti non lo sono. Per avere successo in questa attività e diventare un trader coerente, dimenticatevi di essere nel giusto, ma piuttosto concentratevi sul metodo più opportuno per fare soldi.

  • Perché non riusciamo a limitare le perdite in alcun modo, nonostante stiamo mettendo in pratica strategie e metodi di analisi tecnica?
  • Perché il nostro ego vuole aver ragione, mentre nel frattempo la perdita dice chiaramente che abbiamo torto?
  • Perché ci manca lo spunto giusto per reagire e intravedere buone possibilità di riscatto dopo una perdita?

La risposta a queste domande è soltanto una. Perché il nostro ego vuole aver ragione e ama andare verso il rimorso dopo una mossa perdente. E’ in grado di offuscare la nostra mente e ci fa perdere la concentrazione verso il prossimo investimento, causando di conseguenza alte probabilità di perdere di nuovo.

Se abbiamo ragione, abbiamo ragione. Se si ha torto, si ha torto. Non vi è alcun motivo di rammarico. Non state praticando questo business per dimostrare al tal dei tali di essere nel giusto. State facendo trading per fare soldi. E’ per questo che vi chiediamo di uscire dal vostro ego e voltare pagina dopo ogni singola sessione, vincente o perdente che sia, senza fare mille problemi pensando al passato.

5. Non provare a sfruttare ogni variazione di mercato

I nuovi operatori vogliono trarre profitto in occasione di ogni minima oscillazione di mercato, perché si ha fretta di guadagnare. Le opportunità non tarderanno certo ad arrivare e ci saranno per tutti, giorno dopo giorno, perciò evitate di gettarvi con foga verso qualsiasi possibilità, spesso apparente. Non create dal nulla obiettivi impossibili, perché così facendo si rischia di commettere l’errore di non rendersi conto di quanto un tale approccio sia dannoso per la salute mentale e finanziaria.

E’ vero, ci sono trader di grande successo, ma non si tratta certo di investitori che catturato ogni variazione di prezzo su qualsiasi arco di tempo. I più esperti sanno bene che nessuno può dominare il mercato. Di conseguenza, essi si concentrano sulla parte che capiscono maggiormente e dove hanno maggiori probabilità di riuscita, che portano un vantaggio non da poco. Dopo di che, si limita il rischio durante il tentativo di trarne profitto.

6. Non adorare alcun “guru” del trading

Di falsi guru del trading online ne è pieno il web, ma la realtà è che non esistono persone, guide o strategie infallibili con le quali guadagnare sempre. Ogni trader coerente sviluppa una propria tattica di trading, che si adatti perfettamente alla propria personalità.

Basare tutte le speranze su un guru del trading è il modo migliore per bloccare la propria evoluzione e arrestare l’ambizione di diventare, prima o poi, un professionista. Ciò include l’acquisto di sistemi automatici di guadagno e false scorciatoie per incassare al cento per cento con ogni investimento.

Molti di voi potranno anche essere certi del successo riscosso in passato dal tanto adorato guru di trading, ma avete mai pensato di essere diversi da lui nell’approccio e nelle caratteristiche psicologiche? Ribadiamo che ognuno di noi è diverso da qualsiasi altro trader e necessita di scoprire quale metodo funzioni nel suo caso specifico. Questo è l’unico modo per evolversi e riuscire a praticare un trading costante e proficuo.

7. Imparare dai più esperti e dal mercato

All’apparenza può sembrare una contraddizione bella e buona a quanto appena detto, ma in realtà non lo è. Anche se non si deve adorare alcun guru di trading, è sempre importante mantenere la propria mente aperta, imparando da trader più esperti ed evitando i classici errori da principianti.

Lezioni di Forex Trading GRATIS – Clicca QUI

webinar-forex-tradingTuttavia, vi accorgerete presto che il miglior maestro è il mercato in sé, con i suoi movimenti storici. Dopo aver sviluppato il vostro approccio ideale, avrete a che fare con un mercato in continua evoluzione, perché il mondo della finanza cambia (soprattutto a seguito di importanti decisioni di politica monetaria o generica, pubblicazione di dati reali e fiducia pubblica su titoli e paesi) e il mercato si adatta a tali variazioni. Le regole di negoziazione che adottiamo oggi senza problemi potranno non funzionare in futuro, anche improvvisamente, ma i principi di base sono sempre gli stessi: domanda e offerta, psicologia umana. Continuate sempre a migliorare voi stessi e le vostre regole di negoziazione. In una parola, adattatevi.

Lezioni di Trading Opzioni Binarie GRATIS – Clicca QUI

webinar-opzioni-binarie

8. Mettere in pratica un “business trading”

Mai trattare il trading online come un hobby. Si può benissimo scegliere di fare qualche soldo qua e là con il trading, come se ci trovassimo alle prese con un gioco d’azzardo. Ma se si ha seriamente intenzione di fare soldi in modo coerente nel lungo periodo, è necessario seguire una propria strategia di trading e avere un piano personale con regole di negoziazione da seguire, in base alla propria preparazione, propensione al rischio e altri aspetti del proprio carattere. Pianificate tutto alla perfezione e non scherzate con questa attività, onde evitare di perder tempo e denaro.

9. Basatevi sulla vostra logica e sulle emozioni altrui

Non basate il vostro trading online su suggerimenti, mode, modelli, opinioni, notizie o guadagni. E’ possibile prendere questi fattori in considerazione, ma alla fine le azioni che compirete dovranno essere logiche per voi. Inoltre, ricordatevi che i migliori trader giocano sulle emozioni degli altri.

Volete tirar fuori una strategia vincente? In primo luogo, abbiate un quadro ben chiaro riguardo la logica delle vostre idee commerciali. Dopo di che, cercate di approfittare delle sensazioni degli altri protagonisti del mercato, traendone un vantaggio considerevole.

corso forex trading

10. Riconoscere quando è bene abbandonare la propria strategia

Il mercato è un disordine caotico di emozioni umane e ordini del giorno. Non si tratta certo di qualcosa che possiamo definire, gestire e conquistare con regole rigide. È per questo che, soprattutto grazie all’esperienza sul campo, si dovrebbe imparare a rompere le regole e soprattutto riconoscere quando è il momento giusto per farlo, senza anticipare (rischiando di smarrire possibili profitti) né tardare l’azione.

+500

Antonio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

14718785_1503590112988267_8839407622310620850_n

Quando un trader è vincente

Quand’è che si può dire che un trader è vincente? Elenco argomenti1 Quand’è che si può dire che un trader è vincente? 2 Il segreto per essere dei trader vincenti: essere pazienti 3 Per fare trading serve disciplina. 4 Il Trading è una maratona Beh, è alquanto semplice, basta vedere se il trader in questione fa soldi o meno. Questo è senza dubbio il “segreto” più importante per capire se un trader è vincente o ...