uncrdweekly

Crisi banche: Deutsche Bank vs Unicredit catastrofe in arrivo?

La vicenda Deutsche Bank rivela una triste verità: in tutti questi anni abbiamo guardato il dito e non la luna. E’ stata attribuita la responsabilità della crisi al debito pubblico, quando invece i maggiori problemi riguardavano – e riguardano – il debito privato, il settore del credito. Insomma, le banche europee.

Crisi banche: nessuna banca europea è sicura

E’ sempre più vicina l’ipotesi di un fallimento della Deutsche Bank, la più grande istituzione finanziaria della Germania. Ufficialmente, per una questione di risarcimenti: il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti pretende 14,6 miliardi dalla banca tedesca in quanto colpevole per aver innescato la crisi dei mutui subprime. Una cifra che viene giudicata insolvibile dai più. Tuttavia, i problemi gravi sono ben altri. Giusto per elencarne qualcuno: vendita in perdita della quota in Postbank e della società cinese Xia Bank, accumulo di titoli di Stato insolvibili (es. quelli greci), manipolazione dei tassi Libor del mercato valutario…

Questo e molto altro ha provocato una crisi di liquidità, acuita in maniera intensa dal recente crollo in borsa. Gli investitori, preso atto delle difficoltà della banca, hanno deciso di abbandonarla al suo destino, sicché il titolo è sceso ai minimi storici. D’altronde, la Merkel è intenzionata a fare lo stesso. La cancelliera ha sbarrato la strada all’ipotesi del salvataggio. Una tale dichiarazione di intenti non ha fatto altro che peggiorare la situazione, creando una profonda sfiducia nei mercati.

Ma cosa accadrebbe se la Deutsche Bank non venisse salvata e andasse incontro al fallimento?

La gravita di un evento di questa portata è intuibile anche dai non addetti ai lavori. Le conseguenze concrete riguardano l’effetto contagio e l’elemento emotivo, irrazionale. Danni oggettivi e panico tra i mercati: un mix potenzialmente letale.

Per quanto riguarda i danni oggettivi, va specificato che la DBank è piena di derivati, strumenti che com’è noto aumentano il grado di interconnessione tra le banche e con le realtà del tessuto finanziario, economico, commerciale. Ecco dunque che una Deutsche Bank non più solvibile causerebbe una crisi di liquidità in Europa, innescando il più classico degli effetti domino. Le conseguenze di questo evento verrebbero ingigantite dalla non rosea situazione delle banche, in primis italiane. Giunti a questo punto le previsioni catastrofiche si sprecano.

L'ultima quotazione attuale è di 11 euro ma gli analisti sostengono che il prezzo è destinato a scendere fino a 7,35 euro!

Corsa agli sportelli per ritirare il contante

Per comprendere i risvolti emotivi, è sufficiente entrare nei panni del risparmiatore medio. Qualsiasi contribuente correrebbe allo sportello se sapesse che la sua banca sta per fallire. Succederebbe esattamente questo: prima con la DBank stessa, che quindi crollerebbe nell’abisso in modo più repentino e meno controllabile, e poi con le altre banche – italiane comprese – che trarrebbero pesanti svantaggi dal fallimento del colosso tedesco.

Alla luce di questi semplici rilievi, non è difficile capire perché i mercati stiano reagendo così male alle difficoltà della Deutsche Bank. Sul piatto c’è il futuro dell’Europa. Gli analisti sono concordi nell’affermare che la banca deve essere salvata. Ma non tutto è perduto: la vicenda potrebbe rappresentare un punto di partenza per un cambiamento nella gestione del credito privato: se la Germania “salva” le sue banche, gli altri stati membri si sentono incoraggiati a fare altrettanto e il Vecchio Continente si risparmierebbe fallimenti a catena.

Come comprare azioni sui i prezzi ai minimi storici

E' possibile sfruttare i prezzi e la volatilità di questo periodo con il Trading CFD offerto dai migliori broker europei come:

  • plus500-logo-2014-trading-forex-cfd Plus500 con 25 euro gratis per iniziare
  • logo-small-xm XM con 25 euro gratis per iniziare
  • markets_logo  Markets con 25 euro gratis per iniziare
  • iqoption-broker-scalping-opzioni-binarieIQoption per il trading con le opzioni binarie (anche con conto demo gratis)

 

Banche italiane in difficoltà: Unicredit

uncrdweekly

La crisi bancaria colpisce soprattutto l'Italia che ha un sistema molto indebolito dai crediti inesigibili. Unicredit è una delle banche più a rischio e le quotazioni delle azioni dimostrano che gli investitori sono molto preoccupati. Le azioni continuano a quotare sui livelli di 1,90 – 2.15 euro, ovvero sui supporti di lungo periodo che se rotti possono far scendere i prezzi verso i minimi del 2011 a 0,70 euro. Sul grafico settimanale sopra esposto tutti i segnali sono ribassisti (sia ichimoku che TrendGT) e l'unico appoggio psicologico su cui poter fondare un nuovo trend rialzista sono i minimi crescenti che si sono formati da Maggio a Settembre. Se tali minimi continuano a sostenere il supporto allora non ci dovrebbero essere altri pericoli. 

L'ultima candela Weekly del titolo Unicredit ci mostra una pinbar simile a quella di Luglio. Sicuramente potrebbe essere presa in considerazione come livello chiave. Sopra si è long e sotto si è short.

seminari-forex-gratis-2

Trading con XM a Bologna e Roma

Xm ha recentemente rinnovato l'offerta formativa dal vivo con alcuni seminari forex gratis nelle città italiane. Le prime città sedi dei nuovi seminari forex saranno Bologna e Roma.

Bologna 29 Ottobre ore 10:00ingresso gratuito con prenotazione online da QUI

Roma 3 Dicembre ore 10:00ingresso gratuito con prenotazione online da QUI

solo 100 posti disponibili!

roma corso forex gratis

I corsi forex organizzati da XM.com sono orientati allo studio dei mercati finanziari e delle principali strategie per il trading online come:

  • approccio alla psicologia dei mercati finanziari
  • studio degli indicatori e oscillatori (pro e contro)
  • strategie di trading con ichimoku, supertrend e heiken ashi
  • strategie di spread trading (classico e dinamico)

I corsi forex gratis daranno l'occasione a tutti i partecipanti di confrontarsi in tempo reale con il formatore Lorenzo Sentino e di poter interagire per approfondire le tematiche o per richiedere esempi operativi.

Bonus forex 100% per i partecipanti

Xm.com indica una promozione speciale per i partecipanti ai seminari forex che prevede un bonus del 100% sul deposito fino a 1000 usd. Il bonus di XM.com non è prelevabile ed è accreditato come margin bonus e quindi è utile per incrementare il margine libero. Può essere usato per fare trading e gli eventuali profitti generati dal bonus possono essere prelevati in ogni momento.

Durante i corsi forex sarà dato accesso ad un'area privata con il materiale didattico e gli indicatori presentati. Saranno disponibili anche altre promozioni speciali che non sono state ancora comunicate.

Bonus 25 euro gratis per tutti

image.creative.crt.image_2211_0_0XM.com offre un bonus di 25 euro a tutti coloro che aprono un conto reale e lo convalidano inviando i loro documenti. Il bonus può essere utilizzato per fare trading online sul forex, materie prime o indici e i trader possono prelevare i profitti realizzati (ma non il bonus).

Webinar forex settimanali

Per chi non potrà partecipare ai corsi forex ci sono 2 alternative:

  1. attendere la pubblicazione dei nuovi appuntamenti formativi in altre città di Italia
  2. seguire i webinar forex settimanali gratuiti e in tempo reale 

Nella seconda ipotesi potete visitare la relativa pagina dei webinar forex e iscrivervi per seguire in tempo reale le lezioni che vi interessano: elenco webinar forex XM

Chi è XM.com?

XM.com è un broker forex e CFD regolamentato CySEC e ASIC e iscritto ai registri di diversi regolamentatori europei come la Consob italiana e la FCA inglese. La recensione completa la potete leggere qui: http://guidatrading.com/broker-piattaforme-forex/xm-com/

XM.com vi offre un ampia gamma di servizi come:

  • diversi tipi di conto trading (demo, micro, standard e conto zero)
  • formazione in italiano con webinar e seminari 
  • segnali di trading quotidiani
  • diverse piattaforme disponibili (web, app e per mac)

Vai al sito XM.com per conoscere l'intera offerta

terna

Azioni Terna: grafico sui supporti

Le azioni Terna sono state diverse volte oggetto di studio nel nostro sito perchè offre spesso ottimi punti di acquisto. In questi giorni le azioni Terna sono vicino a supporti di lungo periodo. Terna è una delle società più importanti per le infrastrutture italiane perchè detiene il controllo della rete elettrica. Terna è una società del gruppo Enel. Le quotazioni hanno dimostrato storicamente un continuo trend rialzista che ha reso felici tutti gli azionisti fin dal momento dell'offerta pubblica di sottoscrizione per le quotazioni in borsa. Oltre ad un continuo trend rialzista che ha fatto prendere valore ai portafogli che hanno investito in Terna, c'è da considerare anche il continuo e stabile dividendo di circa 20 centesimi (circa 5% del valore del titolo) che ogni hanno è stato distribuito (acconto in Novembre e saldo in Giugno). 

trnaweekly

Grafico azioni Terna

Nel mese di Giugno avevamo indicato di poter comprare le azioni Terna al prezzo di 4,50 euro e subito dopo le quotazioni sono schizzate fino a 5 euro (+11%) e nel frattempo si sono incassati anche i dividendi (0,12 euro per azione). In quel momento il grafico presentava le quotazioni sostenute dalla kumo ichimoku su grafici settimanali. Ecco il vecchio articolo: http://guidatrading.com/terna-azioni-da-comprare-nel-2016/

Oggi invece c'è una differenza che potrebbe permette di acquistare le azioni Terna a migliori prezzi.

I prezzi sono entrati sulla Kumo rialzista ma si stanno direzionando sui supporti che si possono valutare nei seguenti prezzi:

  • primo supporto a 4.5 euro
  • secondo supporto a 4.20 euro
  • tenzo supporto a 4 euro

Su questi livelli l'investitore può programmare delle entrate sia al fine di trading online (con lo scopo di poter uscire sui livelli superiori in poco tempo) oppure per un trading da posizione, ovvero da cassettista. Nel secondo caso il trader mira non solo ad un trend rialzista di lungo periodo ma soprattutto a sfruttare anche i rendimenti dei dividendi distribuiti dalla società.

I target rialzisti che si possono ottenere dal trend di questo titolo sono posti sopra 4,8 euro.

Come comprare azioni Terna

Con i broker CFD Plus500 plus500-logo-2014-trading-forex-cfdMarkets markets_logo e STO supertradingonlineè possibile fare trading sulle azioni Terna in tempo reale. Non solo.

I broker CFD che permettono il trading azioni accreditano anche i dividendi che sono distribuiti agli azionisti (o li addebitano in caso di posizioni short).

Prezzo azioni Terna in tempo reale

In questo grafico potete seguire l'andamento delle quotazioni e dei prezzi di Terna in tempo reale:

segnali forex vincenti

Risultati robot forex Agosto 2016

Nei precedenti articoli abbiamo parlato diverse volte dei segnali forex gratis che si possono ottenere copiando i migliori robot forex e personalizzando alcuni aspetti come il Risk Management.

Questo mese i segnali forex gratis hanno lavorato a rilento ma sono riusciti a chiudere con un ottimo guadagno. Ecco i 3 conti forex che stanno copiando i segnali forex automatici:

+5.46% in Agosto

+44.84% in Agosto

+7.85% in Agosto

Segnali forex automatici

Come potete notare si tratta di 3 conti forex che copiano diversi segnalatori con impostazioni differenti. Il rischio e il drawdown sono differenti ma inevitabilmente anche le performance finali sono state diverse. I segnali forex automatici lavorano grazie alle moderne tecnologie di social trading che sono state implementate all'interno della Metatrader 4. Tra le impostazioni per copiare i migliori trader al mondo è possibile valutare alcuni parametri come:

  • roma corso forex gratisrischio totale in euro 
  • capitale da allocare e utilizzare per il copy
  • slippage massimo consentito

Come trovare i migliori trader al mondo

Uno dei modi per copiare e guadagnare con il forex è legato al mondo del social trading e copy trading. Con questi sistemi è possibile ottenere informazioni preziose che vanno oltre la semplice performance finale del trader. 

E' importante conoscere le variabili legate al rischio come il Drawdown e il Profit Factor, ovvero quanto guadagno genera ogni euro investito con tale sistema.

Un profit factor superiore a 1.8 è già indice di un sistema forex ben organizzato.

Un altro elemento importante da conoscere è la strategia applicata. Sono numerosi i trader che applicano le martingale e quindi sostengono sistemi forex ad alto rischio.

Altri trader utilizzano impostazioni di risk management più robusti e studiarli è importante per comprendere il reale rischio o le reali potenzialità di guadagno.

Guidatrading vi aiuta a trovare le migliori impostazioni per il trading automatico

Il team di guidatrading.com studia ogni giorno diversi sistemi forex automatici e ricerca le migliori condizioni di utilizzo. Se siete interessanti ad avere maggiori informazioni o se ricercate un confronto potete scrivere a admin@guidatrading.com

Cosa bisogna sapere prima di fare trading automatico

Il trading automatico non è per tutti.

Ci sono diversi aspetti da valutare come:

  • capitale iniziale minimo: alcuni sistemi forex automatici richiedono capitali iniziali minimi accessibili (intorno ai 5-600 euro) mentre altri segnali forex automatici richiedono capitale più alti (circa 5000 euro)
  • rischio del trading online: essendo dei software che copiano altri software oppure copiano trader è necessario conoscere il rischio a cui si va incontro; quando si decide di fare trading automatico è sempre necessario accettare un rischio elevato (100%) perchè le variabili dei mercati moderni sono tante e non dipendono solo dal sistema in se; immaginate cosa potrebbe accadere ad un sistema forex dopo una notizia di un attentato o di un fallimento di un grande gruppo bancario o di una intera nazione;
  • tempo da dedicare: questo è uno degli aspetti più interessanti; essendo dei sistemi automatici che sono monitorati dai software, il tempo da dedicare è limitato ad un paio di controlli settimanali; 

A nostro avviso il trading automatico è un modo di investire che deve essere considerato come una diversificazione in un'insieme di altri sistemi forex o di trading online. Quindi deve essere una piccola parte del totale del portafoglio del trader.

Il trading automatico può essere adatto a chi non ha tempo da dedicare allo studio dei mercati o per chi non ha voglia di studiare. Ma naturalmente anche coloro che già fanno trading online in manuale o con altri sistemi forex possono integrare questi segnali forex gratis per diversificare i loro investimenti.

Robot Forex o copy trading?

Si tratta di due argomenti spesso discussi in rete su quale sia la migliore soluzione per chi vuole approcciarsi al trading automatico.

I robot forex sono software che si installano nella piattaforma trading (per esempio MT4, MT5, Jforex, cTrader, Metastock, ProRealTime e altre) programmati per seguire delle regole e logiche dettate dal programmatore. I robot forex sono parzialmente personalizzabili dai trader e spesso richiedono un'attenzione costante. 

Il Copy trading è orientato a copiare un sistema forex (che può essere sia un trader che lavora in manuale che un robot forex). In questo caso il trader vuole replicare la stessa operatività originale nel proprio conto di trading. I sistemi di copy trading permettono di personalizzare alcuni aspetti che dipendono dal tipo di piattaforma che si sta utilizzando.

A nostro avviso non è possibile dire che i robot forex sono migliori del copy e viceversa. Ciò che è importante per chi vuole fare trading automatico è comprendere bene il sistema che si vuole applicare con i suoi pro e i suoi limiti.

formazione trading

Conti demo opzioni binarie

Per chi vuole allenarsi con le opzioni binarie, gran parte delle piattaforme di trading mettono a disposizione i conti demo gratis per il trading opzioni binarie che sono indispensabili per fare pratica.

Cosa sono i conti demo e come funzionano

I conti demo funzionano a tutti gli effetti come dei conti normali, sono quindi praticamente identici ai conti in cui si vincono o perdono somme reali, ma consentono di esercitarsi in maniera virtuale. Non tutte le piattaforme li prevedono ma, per i principianti è una condizione essenziale per inserirsi nel mondo delle opzioni binarie.

iqoption

Conti demo opzioni binarie gratis con Iqoption

IQ Option è un broker regolamentato ed autorizzato molto semplice ed intuitivo per tutti i trader di opzioni binarie. Grazie alla sua piattaforma completa si ha la possibilità di operare su diversi asset e con diverse strategie opzioni binarie. Presenta delle caratteristiche molto interessanti soprattutto per coloro che non dispongono di capitali considerevoli con cui iniziare a fare trading di opzioni binarie.

IQ Option prevede:

Il conto demo gratuito offerto dal broker IQ Option, offre inoltre grandi vantaggi ovvero oltre 50 asset, un webinar introduttivo e, come gli altri, l’opportunità di fare trading senza denaro reale e in maniera totalmente gratuita. Sul conto demo, oltre ad usare denaro virtuale, è possibile ricaricare in qualsiasi momenti il bilancio fino a 1000 dollari virtuali. Dal conto demo, ovviamente, non è possibile effettuare prelevamenti ma le condizioni di trading e la redditività corrispondono a pieno al conto reale.

Bonus opzioni binarie con Iqoption

Il bonus su lqoption varia invece in base al tipo di conto. Dopo la fase di pratica sul conto demo si può infatti scegliere il conto reale che prevede un deposito minimo di 10 euro, un rimborso sulle perdite fino al 45% e un bonus fino all’80% per ogni deposito. Condizioni ritenute dai recensori tra le migliori in circolazione.

bonus iqoption

In alternativa si può scegliere il conto Vip che prevede, invece, un deposito minimo di 1000 euro, il rimborso fino al 60% in caso di previsione errata e un bonus del 100% su ogni deposito, Ma non solo perché il conto vip prevede anche un’accurata analisi mensile del tuo trading dagli analisti del broker stesso. In entrambi i conti reali, il bonus offerto dal broker IQ Option dipende essenzialmente dal deposito che effettui; con un deposito minimo di 100 euro, per esempio, otterrai un bonus del 27%.

Differenze tra opzioni binarie e forex

Le opzioni binarie e il forex sono due strumenti di investimento diversi tra loro. Con le opzioni binarie si punta sulla salita o sulla discesa di una determinata coppia di valute, azione, od obbligazione che deve realizzarsi entro una certa scadenza temporale. Mentre nel forex, ovver nel mercato della compravendita delle valute si studia il trend e si sfrutta la tendenza senza limiti di scadenze temporali. Per poter scegliere tra l’uno e l’altro tipo di strumenti per investire, dunque, bisogna probabilmente provarli e studiarli entrambi e poi valutare quale è più confacente alle vostre capacità ed esigenze. 

La prima differenza, essenziale, è che il forex si basa sulla compravendita simultanea di valute: si compra una valuta e contemporaneamente se ne vende un’altra. Le valute sono sempre scambiate in coppia, ad esempio euro e dollaro americano (EURUSD), e lo scambio avviene attraverso un broker forex autorizzato. Il tasso di cambio tra le coppie di valute varia in dipendenza dalla forza di una rispetto all’altra.

Con le opzioni binarie, il trader oltre ad investire sulle valute, può anche investire sulle materie prime, le azioni, le obbligazioni e indici di borsa e si può “puntare” al rialzo o al ribasso. Ovvero, l’obiettivo del trader non è solo di prevedere se una determinata azione o valuta si alzerà o si abbasserà, ma anche che tale movimento si realizza entro una determinata scadenza che lo stesso trader può scegliere.

Come scegliere il broker opzioni binarie o forex

Il broker forex o di opzioni binarie è la società autorizzata che permette di accedere a tutti gli strumenti necessari per poter investire. Ma attenzione, non tutti i broker sono uguali e bisogna prestare molta attenzione. Ci sono broker adatti ai professionisti, broker adatti ai principianti e addirittura ci sono broker che si prestano meglio per particolari tipologie di trading come lo scalping (sia se si vuole entrare nel mondo del forex che in quello delle opzioni binarie).

Broker Deposito Investimento Rendimento Visita
iqoption Minimo 10 € 1 € fino al 85%
  • Segnali trading
  • Webinar
  • Conto Demo Gratis
    iqoption
    Opinioni e Recensione
    Minimo 250 € € 24 fino all'89% 24option broker
    Opinioni e Recensione
    banc de binary Minimo 250 € 1 € fino all'85% BDB broker
    Opinioni e Recensione
    banc de swiss Minimo 250 € € 25 fino all'82% BDS broker
    Opinioni e Recensione
    broker bitcoin Deposita e fai trading di bitcoin Trading bitcoin e altre crypo valute bitcoin